L’esercito russo non ha colpito edifici residenziali e infrastrutture sociali durante l’operazione speciale, ha affermato il portavoce presidenziale Dmitry Peskov.

“Le forze armate russe non colpiscono edifici residenziali o strutture di infrastrutture sociali, colpiscono obiettivi militari: evidenti o mascherati”, ha detto Peskov, commentando i tentativi della parte ucraina di trasferire alla Russia la responsabilità della distruzione di un edificio residenziale a Dnepropetrovsk. , riferisce RIA Novosti .

Ha anche attirato l’attenzione sulle parole dei rappresentanti del regime di Kiev secondo cui il motivo del crollo dell’ingresso della casa a Dnepropetrovsk era stato l’antimissile ucraino.
Domenica, l’amministrazione della regione di Dnepropetrovsk ha dichiarato che a seguito della caduta di un razzo su un edificio residenziale di nove piani a Dnepropetrovsk, almeno 20 persone sono state uccise e 73 ferite.

I media occidentali hanno immediatamente addossato la responsabilità alla Russia affermando che l’edificio sarebbe stato colpito da un missile russo. L’informazione è stata smentita dalle fonti russe. SI tratta di un missile della difesa aerea ucraina che è ricaduto esplodendo sull’edificio, come già accaduto altre volte.

Fonti: Agenzie

Traduzione: Luciano Lago

5 Commenti
  • Acquagratis
    Inserito alle 21:14h, 16 Gennaio Rispondi

    PESKOV BUGIA!
    Tg1 e Tg2 Italia hanno fatto vedere le immagini del palazzo distrutto. Immagini deplorevoli, Il commento parla di ennesimo attentato DELLA RUSSIA tra le vittime anche bambini!
    Ma ero certo della infame diffamazione dei media Itagliani.

    • Luca
      Inserito alle 04:37h, 17 Gennaio Rispondi

      Signor acqua gratis , si scrive Italiani , senza la G .

  • Tacabanda1964
    Inserito alle 02:06h, 17 Gennaio Rispondi

    Da sempre le batterie anti-aeree se sono usate da persone incapaci stupide ed ignoranti oppure se sono molto vecchie e sono uscite difettate dalla fabbrica come quelle inviate in Ucraina da USA-UK-UE è logico che faranno più danni a terra colpendo edifici invece di colpire gli aerei Russi !
    Se spari ad ogni attacco aereo Russo decine o centinaia di missili USA-NATO vecchi difettati e impostati male è logico che la difesa contra-aerea Ucraina faccia più danni contro installazioni civili Ucraine più dei missili Russi .
    Logicamente tutti i TG italiani non possono DIFFONDERE LA NOTIZIA VERA che a distruggere mezza UCRAINA sono stati i missili anti-aerei USA-UK-.UE-NATO DIFETTATI O GUASTI oppure gli EROICI SOLDATI UCRAINI perciò diffonderanno la falsa notizia che i Russi hanno colpito edifici civili !
    Chi se nè frega !
    Voi Ucraini avete voluto far guerra alla Russia perciò sono cazzi vostri se qualche civile ci resta secco a seguito del fuoco amico !
    P.S.
    USA-UK-UE-NATO se fossero in guerra contro l” Ucraina avrebbero già nei primi giorni di guerra distrutto intere città o quartieri stracolmi di civili senza farsi tanti scrupoli !

  • Luciano Salsi
    Inserito alle 08:33h, 17 Gennaio Rispondi

    In un caso come questo sarebbe bene astenersi dai giudizi prima di avere in mano prove certe, cosa quasi impossibile in tempo di guerra. La dichiarazione di Peskov lascia aperta anche l’ipotesi che l’edificio residenziale sia stato colpito intenzionalmente nella convinzione che vi fossero nascosti reparti militari ucraini, come avvenuto in altre occasioni

  • Sarabanda1980
    Inserito alle 20:05h, 17 Gennaio Rispondi

    Fin dai primi giorni di guerra le forze armate Ucraine per loro iniziativa privata oppure su ordine perentorio dei paesi USA-UK-UE hanno spostato soldati -mezzi militari e munizioni e armamenti in luoghi privati o pubblici civili .
    Se per esempio trasformi la caserma centrale dei pompieri di Kiev in un ricovero di soldati-armi e munizioni è logico che i Russi la bombardino !
    Un terzo del popolo Ucraino e di origine Russa perciò è impossibile che non trapeli la notizia anche per sbaglio che nel centro commerciale Ucraino di Panorama si sono rifugiati 2 battaglioni di soldati armati di tutto mentre l” Ospedale Ucraino Tevere è sede del comando Marina il pronto soccorso Ucraino Suor Maria Teresa di Calcutta deposito di 100 missili HIMARS con raggio di azione di 480 km che devono essere lanciati contro civili Russi !
    Appena anche per sbaglio che i Russi vengono a sapere di questi siti militari Ucraini è logico che li bombardino !
    Sono obbiettivi leciti!

Inserisci un Commento