L’Esercito del Nicaragua arresta quattro elementi collegati con l’ISIS

Le autorità del Nicaragua hanno confermato di aver individuato ed arrestato quattro soggetti che erano entrati in forma illegale nel paese proveniendo da Costa Rica attraverso un passaggio di frontiera non abilitato.

La Policia de Nicaragua ha confermato l’arresto di quattro elementi che sono presumibilmente collegati con lo Stato Islamico e che sono entrati illegalmemte dal Costa Rica.

Attraverso un comunicato, il corpo della Sicurezza ha informato che il fatto si è verificato intorno alle ore 10, 00 quando le pattuglie dell’Esercito nicaraguense stavano effettuando un controllo di sicurezza sulla frontiera. Il testo riferisce che i quattro soggetti sono entrati illegalmente provenienti dalla Repubblica di Costa Rica attraverso il passo di frontiera non abilitato, conosciuto come la “Guasimada”, nel Municipio di Cardenas, departamento de Rivas. Gli individui sono stati identificati come Mohamed Ibrahim (33), Mahmoud Samy Eissa (26), entrambi dell’ Egitto; così come Ahmed Ghanim Mohamed Al Jubury (41), Mustafa Ali Mohamed Yaoob (29), entrambi dell’ Iraq.

Dopo essere stati trasferiti alla “Dirección de Auxilio Judicial Nacional” , sono stati interrogati e si è comprovato che avevano permessi di entrata e permaneza transitoria, emessi dall’autorità del Costa Rica.

Nel finalizzare il procedimento investigativo , i quattro uomini sono stati portati alla Dirección General de Migración y Extranjería del Ministerio de Gobernación, per essere poi deportati e consegnati alle autorità del Costa Rica.

Terroristi arrestati Nicaragua

L’autorità miltare del paese sospetta che i quattro elementi siano collegati con qualche organizzazione che cerca di infiltrasi nel paese per compiere atti di sabotaggio e destabilizzazione. L’interrogativo è quello di capire che ha interesse ad infiltrare questi elementi in Centro America.

Nota: Il Nicaragua è considerato, assieme a Cuba, e Venezuela, uno dei paesi non conformi alle direttive degli Stati Uniti e per tale motivo, varie volte, il presidente Donald Trump ha dichiarato di operare per un cambio di regime in tale paese. Sembra una strana coincidenza che anche in questo caso, dove Washington ha interesse ad effettuare un cambio di regime, compaiono terroristi affiliati all’ISIS.

Fonte: Telesur

Traduzione: Lisandro Alvarado

1 commento

  • atlas
    27 Giugno 2019

    cosa c’entra l’Islam con elementi di cia e mossad

Inserisci un Commento

*

code