L’Elite di Potere censura i social e oscura i messaggi a favore di Julian Assange incarcerato

THE DEEP STATE MANIPOLA I SOCIAL NETWORK PER CONTROLLARTI»: KIM DOTCOM CRITICA TWITTER PER I SUOI TWEET A FAVORE DI ASSANGE CENSURATI IN MODO OCCULTO

L’imprenditore e attivista tecnologico Kim Dotcom ha nuovamente criticato Twitter per aver nascosto i suoi tweet, questa volta in riferimento alla difficile situazione del fondatore di WikiLeaks Julian Assange, che sta combattendo contro l’estradizione dagli Stati Uniti e che si trova in carcere in stato di isolamento.

“Twitter ha appena escluso e nscosto i miei tweet su Julian Assange. Dovresti sapere che Twitter non è dalla tua parte ”, ha twittato Dotcom, criticando le oscure pratiche di censura della piattaforma.

“Se vuoi leggere il mio discorso libero e quello di molte altre voci censurate, dovresti visitare i nostri profili Twitter. Lo stato profondo (Deep State) controlla i social network per controllarti. “

Doctom aveva precedentemente promesso di lasciare la piattaforma Twitter e di impostare la propria alternativa dopo aver accusato il colosso dei social media, e il suo CEO Jack Dorsey, di “scherzare con la nostra libertà di espressione” in mezzo alle affermazioni che twittano sulla morte del membro dello staff di DNC, Seth Rich, anche questo è stato censurato sulla piattaforma. .

Twitter in precedenza ha ammesso misure anti-abuso che limitano la portata di account controversi, in modo che i loro tweet siano visti solo dai loro follower. Inoltre, questo significa che i retweet di pubblicazioni “in violazione degli account” non verranno mostrati ad altri (a discrezione di chi controlla la piattaforma).

Julian Assange nel momento del suo arresto

Molti sostenitori di Dotcom affermano di non essere a conoscenza dei loro recenti dibattiti su Assange in quanto erano stati tutti nascosti dalla piattaforma.

Altri hanno suggerito di unirsi a loro su altre piattaforme che sono più favorevoli alla libertà di espressione, in particolare ai commenti critici dei governi occidentali e degli oligopoli tecnologici, mentre alcuni hanno criticato la loro mancanza di azione nel creare la loro alternativa molto promessa in Twitter.


Nota: Non è ormai una novità che le piattaforme dei social come Twitter, Facebook e altre praticano la censura sui contenuti che, a loro avviso violano le norme. In realtà si è dimostrato che la logica dei social di marca statunitense e sionista è quella di censurare tutte le manifestazioni di pensiero ed espressioni contrarie alla propaganda atlantista, globalista, filo USA e filo Israele.
Non è un caso che siano cadute sotto la censura dei social le pagine di siti di controinformazione o di organizzazioni sovraniste e critiche nei confronti del dominio americano sionista. Gli esempi sono moltissimi e includono la censura contro dissidenti politici, filosofi e critici del sistema capitalista e liberista dominante.

Questo dimostra che i social media originati e controllati negli USA sono uno strumento della propaganda e della manipolazione dell’Ordine Mondiale Anglo USA Sionista.

Fonte: RT.Com

Traduzione e nota: Luciano Lago

4 Commenti

  • Sed Vaste
    23 Ottobre 2019

    Digitate” Battiato in parlamento ci sono troie disposte a tutto video ” figuriamoci per internet dove ci sta pure l’anonimato ,file e file di massoncini e ebrei che lavorano a perdifiato per avvelenare l’informazione e cosa fondamentale Per screditare e sputtanare LA Chiesa Cattolica Romana l’unico nemico che non e’ ancora caduto del tutto sotto I colpi dell” ebraismo mondiale e dei massoni Loro lecchini , una prova digitate” Oliviero Toscani contro bergoglio ” I massoni ebrei come Toscani soon delle macchine da guerra formidabili nutrono un odio assoluto verso LA chiesa da incenerirla

    • atlas
      24 Ottobre 2019

      c’è anche l’Islam che resiste. Insieme al cristianesimo (quello pre-conciliare però)

  • Sed Vaste
    24 Ottobre 2019

    Controinformazione voglio far prrsente che pure il vostro sito a volte e’ inaccessibile adesso sono da Pol Pot e per 2-3 giorni non si apriva comtroinfirmazione e’ scoglionante mentre gli altri siti si ,per me sono I giudei che vi sabotano ,poi mi tocca andare da blondet a leggere I commennti di quel trasfuga di citodical

    • atlas
      25 Ottobre 2019

      è successo anche quì, non ti preoccupare, è stato solo l’altra notte, forse il sito era in manutenzione

Inserisci un Commento

*

code