Legami freddi: gli Stati Uniti preoccupati per l’allineamento del Brasile con la Russia


Gli Stati Uniti accusano il Brasile di ripetere la propaganda russa, dopo che Lula ha denunciato che Washington “incentiva la guerra” in Ucraina.

“In questo caso, il Brasile sta ripetendo a pappagallo la propaganda russa e cinese senza guardare ai fatti “, ha detto lunedì ai giornalisti il ​​portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale John Kirby.
Kirby ha anche criticato altri commenti “semplicemente sbagliati” del Brasile secondo cui l’Ucraina dovrebbe considerare la cessione formale della Crimea come una concessione di pace.

Sabato, un giorno dopo l’incontro con il suo omologo Xi Jinping a Pechino, il presidente brasiliano Lula Inácio da Silva ha affermato che “gli Stati Uniti devono smettere di incoraggiare la guerra e iniziare a parlare di pace, è necessario che l’Unione europea inizi a parlare di pace”. .
Allo stesso modo, in precedenti dichiarazioni, il presidente brasiliano ha affermato che la penisola di Crimea —annessa alla Russia nel 2014 dopo un referendum popolare— rimarrà sotto il controllo del governo russo e che il presidente ucraino, Volodimir Zelenski, “non può avere tutto ciò che vuole ” .
Il Brasile difende i legami con la Russia

Il ministro degli Esteri brasiliano Mauro Vieira ha respinto le critiche degli Stati Uniti: “Non so come o perché [il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca] sia giunto a questa conclusione. Ma non sono d’accordo in alcun modo”.

Biden triste e demoralizzato

Allo stesso modo, ha difeso i legami tra Russia e Brasile, che “completano quest’anno 195 anni di relazioni diplomatiche”, sottolineando che entrambi i Paesi “hanno una storia in comune”.

La Russia apprezza gli sforzi del Brasile per mediare il conflitto in Ucraina
Lula da Silva ha recentemente promosso la mediazione internazionale per la guerra in Ucraina.

Lula propone di creare un “G20 per la pace” in Ucraina con i paesi latinoamericani
Lunedì, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, in visita in Brasile, ha espresso la sua gratitudine per l’approccio del paese a spingere per la fine del conflitto in Ucraina
.

Il ministro degli Esteri russo inizia il tour in Brasile, Venezuela, Nicaragua e Cuba
Ha continuato dicendo che “gli approcci del Brasile e della Russia sulle questioni che stanno accadendo nel mondo oggi sono simili”.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM