Le verità nascoste dietro le migrazioni vengono finalmente alla luce…..

di  Elena Quidello

Che le ondate migratorie, così come queste si sono drammaticamente estese negli anni , prima in sordina poi sempre più aggressive e selvaggie nelle modalità e nei numeri , siano un fenomeno che è stato il frutto di un complotto internazionale partito dal gruppo Bilderberg con il consenso delle sinistre europee tra le quali quella italiana dei famigerati Prodi, Amato, Bonino …è ormai innegabile.

Le schiaccianti prove che gli eventi di questi giorni hanno messo in luce, condannano senza alcuna ombra di dubbio l’operato del PD ( e dei suoi sodali ) che tanto si è prodigato per nascondere al popolo italiano la verità di uno scandaloso mercato di schiavi indotti spesso con la forza a salire su un barcone anche contro la loro volontà come è risultato dal racconto di qualche immigrato.

Le oscure finalità di questa immigrazione incontrollata ed anomala , se prima erano solo intuibili, ora sono diventate certezza poiché alla base di una valanga di merce umana da introdurre nel tessuto sociale europeo vi è un progetto altrettanto oscuro che è quello di distruggere l’identità europea attraverso un rimescolamento di razze che cancellino l’identità culturale, storica, religiosa di un popolo che ,dopo secoli di evoluzione in ogni campo dello scibile, si ritrovi a ricominciare una nuova storia sotto un nuovo padrone , un nuovo Governo , quello programmato che fa capo ad un nuovo ordinamento che ha nome NWO (New World Order). Un Nuovo Ordine Mondiale che ga la funzuone di scardinare gli Stati nazionali e sostituirsi ad essi con una serie di organismi transnazionali gestiti da una Elite finanziaria dominante.

Per questo la sinistra Italiana , per aver accettato passivamente le imposizioni del gruppo attualmente ancora più potente al mondo, merita di essere condannata da tutti gli italiani che di questo progetto erano e sono ancora ignari. .La sinistra di Prodi, Amato, Renzi, Gentiloni ,Bonino e tutta la gang al loro seguito, sono colpevoli di alto tradimento verso il popolo italiano a cui di certo non venivano svelati i loro oscuri complotti. Chi potrebbe mai negare che trent’anni della nostra storia sono stati bruciati per parlare sempre e solo di immigrazione ? A chi interessava realmente inondare l’Europa intera di immigrati africani , al 90% tutti islamici di sesso maschile che durante le traversate inneggiavano ad Allah con quella stessa paurosa esclamazione usata negli attacchi terroristici fanaticamente portati a compimento nel nome di Allah: (Allah Akbar) ? Ai ‘signori ‘ della guerra, ovviamente!

A quella Elite finanziaria i cui interessi economici e politici diffusi in tutto il mondo spaziano ovunque ci siano giacimenti utili per incrementare i propri profitti e rafforzare la propria egemonia finanziaria da cui dipende anche il controllo del mondo. Prima dalla Libia, disastrata dall’intervento della NATO, e poi dalla sfortunata Siria, impegnata in una lunga e sanguinosa guerra ( portata dall’esterno dagli stessi della Libia ) che ha costretto i nativi alla fuga , è iniziata la più importante ondata migratoria verso l’Italia e l’Europa, motivata dalla sofferenza , dalla paura , dalla mancanza di case rase al suolo dai bombardamenti.
Onore alla nostra Italia per aver accolto tutti i profughi di guerra, i profughi siriani, libici, irakeni, quelli che l’Isis ha vessato , torturato, ucciso, bruciato senza che alcuno di loro avesse una benché minima colpa se non quella di essere nato in uno di quei paesi barbaramente attaccati con la stessa determinazione e ferocia dei grandi genocidi della storia. Azioni barbare che si ripetono con il pretesto di difendere i deboli e la libertà ma che nascondono solo la volontà di potere assoluto della elite dominante nel mondo. A questo potere si sono genuflessi i traditori della libertà e della pace in Italia come in Europa e con disprezzo totale verso la vera libertà dei popoli, hanno assecondato i progetti diabolici che avevano il fine di destabilizzare l’Italia e l’Europa.

Infatti, solo in una Italia disomogenea negli obiettivi , tra scambi di accuse , insulti e guerre di parole sarebbe stato facile creare divisioni , dissidi e scambi di accuse tra fratelli che avrebbero fiaccato il morale degli uni e degli altri perchè la guerra delle accuse , delle parole e delle azioni fossero il pretesto per chiamare in causa ‘i potentati ‘, quelli che, guarda caso, invoca Roberto Saviano per mettere ordine tra le opposte fazioni e visioni . Bravo Saviano, che racconta di mafia e di Camorra senza combatterla e poi si allea con i diavoli che gli hanno permesso di stare al sicuro negli appartamenti lussuosi di New York ; bravo Saviano, che invece di rimboccarsi le maniche per difendere il suo paese si allea con i più forti per sentirsi protetto e non sa giudicare, né andare oltre quello che vede perchè la sua coscienza rifiuta di conoscere la verità che è dietro il fenomeno migratorio e, come un agente della Elite finanziaria, si dedica ad ingannare l’opinione pubblica ricorrendo al falso umanitarismo.

Roberto Saviano, guru delle migrazioni

Con con lo stesso falso pietismo di Bergoglio, Roberto Saviano recita anche lui la ‘Santa Accoglienza’ fino a che tutta l’Europa non esploderà in un ribellione totale dove i poveri immigrati al 99% per cento islamici (quelli che Gheddafi monitorava ogni qualvolta un paese dell’est entrava nell’Unione Europea, profetizzando in pochi anni un numero di 100 milioni di islamici), guidati dall’antico fervore religioso che mai li ha abbandonati in tutti questi secoli, con un pretesto qualsiasi o per qualche giudizio espresso da un innocente europeo, ripensando all’unico comando di Maometto ancora vivo nel corano, “uccidi l’infedele”, attaccheranno i figli dei nostri figli e sarà guerra nei quartieri divenuti nel frattempo piccoli stati islamici autonomi , sia nella gestione della giustizia (sharia) sia nella gestione della vita pubblica. Questo, il futuro che attende l’Europa : Vedi: youtu.be.com/Watch ;  Vedi: Youtube.com/Watch 

Quella su esposta è la verità che anche Emma Bonino conosce bene. Come se non bastassero i 650 mila immigrati clandestini già in Italia, non si comprende perchè la Bonino e i suoi fedeli seguaci insistano, con un accanimento che sa di patologico, nella ambigua ‘missione’ migratoria progettata dai signori del NWO di cui Soros e Company sono gli esecutori. Da quando il Papa si è alleato con i padroni del mondo , le sinistre si sono convertite al clericalismo anticamente combattuto. L’appoggio indiretto infatti, di Papa Francesco alla lotta della Bonino per l’ingresso illimitato dei migranti, sta nella condivisione delle finalità che con tale immigrazione si intendono realizzare; finalità nascoste al popolo ma che sono intuibili dalle azioni dello stesso Papa il quale, nominando Peter Sutherland, esecutivo di Goldman Sachs e del gruppo Bilderberg ,presidente della ‘International Catholic Migration, (https://www.maurizioblondet.it/suggeritore-bergoglio-sui-migranti-un-bilderberg-goldman-sachs/ ) conferma la sua volontà di aderire totalmente al progetto mondialista senza alcuna previsione di ciò che questo progetto comporti realmente per il futuro del’Europa: il pericolo, cioè, incombente che la nostra Europa diventi sottomessa all’Islam.

Fino a che punto le buone intenzioni di Francesco che di certo considera solo l’aspetto umanitario e non quello politico, cultural e religioso degli immigrati (quasi tutti islamici) e la mente della Bonino siano invase dall’ardore di una Europa islamica a cui in futuro, gli europei dovranno obbedire, è pensiero ancor più angosciante, poiché la solita propaganda di una Europa che non ‘fa’ figli non giustifica una immigrazione senza fine dove gli immigrati di sesso maschile sono al 90% uomini.

Emma Bonino con la percezione che l’Islam porterebbe in Europa una nuova e ‘grande’ civiltà, pur di realizzare questo delirante progetto , si è inventata il “Welcoming Europe’, la petizione da firmare per dare accesso illimitato a stuoli di maschi islamici muscolosi da far accoppiare con le donne europee in modo da incrementare anche le conversioni all’islam come Maometto comanda. Per giungere a questo demenziale obiettivo , la sinistra ha indirizzato tutta la sua azione verso una propaganda falsa e accusatoria sempre nei confronti della opposizione, divenendo complice di una immigrazione niente affatto spontanea, ne’ legale, ma guidata e voluta da organizzazioni lautamente pagate dai mercanti della guerra per mettere in opera il progetto destabilizzante di quel prezioso ‘gioiello’ che ancora si chiama ‘Europa’; quel Gioiello che la Natura e la Storia ci hanno donato perché la custodissimo nella bellezza e nella civiltà.

Ora, pare che l’unico obiettivo sia diventato quello di creare una razza ibrida, una “africanizzazione” dell’Italia, tant’è che La Bonino , causa i milioni di aborti praticati dagli anni in cui ella difendeva questa pratica, sta cercando di recuperare i mai nati con nuovi accoppiamenti tra africani e donne europee.

Animati dallo stesso intento, centinaia di ragazze europee, invase anche esse dal delirio di una Europa islamica, fuggono dall’Europa per raggiungere le tane dell’ ISIS per accoppiarsi ( ma di questo non sono consapevoli e vengono poi sorvegliate come prigioniere) con i guerrieri della morte e fare figli a volontà per essere poi questi ultimi, istruiti alle armi già a cinque anni ed essere poi rimandati in Europa per compiere attentati. (dalla confessione di un infiltrato). Questo l’orrore che potrebbe percorrere le nostre strade grazie ai jihadisti che segretamente, inviano ragazzini incattiviti dall’indottrinamento per compiere azioni criminali . C’è da chiedersi come faccia Bergoglio , che di certo l’Europa non è il suo paese, a non vedere questa realtà e a non saper guardare il futuro con gli occhi dei grandi profeti che , dotati di qualità e capacità introspettive, sapevano intelligentemente predire le azioni future degli uomini basandosi sulla conoscenza dei loro vizi e sulla evidenza delle atrocità del presente. Questa la vera ‘ sfida’ europea, una sfida verso la morte voluta e propagandata da piccoli uomini e donne che l’Europa l’hanno trasformata in un potenziale inferno.

Intanto , le ondate migratorie , frutto di una pianificazione irresponsabile a cui i tre Governi precedenti hanno collaborato , hanno rivelato il losco business e gli illeciti che sono saliti in superficie proprio dalle profondità del mare mediterraneo e che riguardano le navi ONG. Grazie alla determinazione del ministro degli interni Matteo Salvini che sulle azioni umanitarie nutriva fondati sospetti che la ‘mafia globale’ governasse tutte le operazioni da una postazione di comando esterna, la verità è venuta alla luce..

Nave ONG Aquarius

L’Italia e ovviamente anche l’Europa, travolta da una immigrazione inarrestabile è rimasta intrappolata in quella guerra ideologica sotterranea che rimane il vero obiettivo della invasione: la supremazia islamica in Europa e il progetto kalergi ( la sostituzione della razza europea con razza ibrida): obiettivi che si concretizzano con attentati terroristici: azioni suicide annoverate nell’elenco di esaltati mentali, ma che sono invece, vere e proprie azioni di guerra pianificate da gruppi che a loro volta ricevono denaro e ordini da personaggi che nella gerarchia del terrore trovansi un po’ più in alto così che il vero mandante rimane segreto e mai identificato.

Ma il mandante esiste e si chiama : NWO. Cioè a dire, un Governo Unico mondiale che potrebbe rappresentare un incubo ed un’incognita per le future generazioni europee, in quanto privo di rassicurazioni e di garanzie sul rispetto delle libertà, dei diritti, e sul sistema democratico da attuare.

La strategia della Elite finanziaria , meglio nota come ’ Mafia Kazara’, era quella di creare con l’immigrazione appunto, ingovernabilità, frammentazione, divergenze tra partiti e popoli (come infatti è accaduto anche in Europa). In Italia per tentare di vincere sul malcontento degli italiani, le sinistre hanno usato la propaganda accusatoria contro l’opposizione ( populisti, fascisti, razzisti, xenofobi…) richiamando dall’al di là i fantasmi del fascismo; una strategia boomerang che al contrario ha rafforzato la destra. Infatti oggi, il popolo italiano, stanco di subire le imposizioni , con il voto delle amministrative ha detto basta. Il popolo dice basta agli stupri, alle aggressioni alle forze dell’ordine , al coprifuoco serale e notturno, agli agguati tesi da spacciatori , da drogati o da delinquenti in cerca di sesso, basta agli omicidi, al terrore , insomma basta a questa Europa che non è più Europa.

Elena Quidello

P.S. L’opinione dell’autore può non coincidere con la posizione della redazione.

19 Commenti

  • bernie @voila.fr
    1 luglio 2018

    bene osservato ! almeno uno che non si benda gli occhi!! tutto quello che è scritto è vero .irremediabimente il piano kalergi avanza .
    abiamo coraggio ? allora resistiamo!

  • Citodacal
    1 luglio 2018

    Niente da ridire sula denunzia del vergognoso traffico d’immigrati fatto passare per intervento umanitario, con annesso salato conto sociale a pagarsi dalla comunità d’accoglienza (cioè noi); e vivaddio qualcosa inizia ad emergere corposamente, anche a disposizione della verifica da parte di crescenti fasce di popolazione, finora gasificata dall’estenuante ribadirsi del dovere a farsene ampio carico; però: se non si vuol passare per imprecisi faziosi, così porgendo un facile appiglio alla propaganda europeista-immigrazionista, è categoricamente impossibile scrivere scempiaggini del tipo “…durante le traversate inneggiavano ad Allah con quella stessa paurosa esclamazione usata negli attacchi terroristici fanaticamente portati a compimento nel nome di Allah: (Allah Akbar)”.
    Allah akbar, come dovrebbe esser noto, significa letteralmente “Dio è il più grande”, dunque è un’invocazione di lode a Dio, declinata secondo il credo musulmano (e non una paurosa esclamazione): se i terroristi di stampo wahabita l’hanno adottata in modo blasfemo come “gadget” identificativo della loro bestialità, non è affatto possibile concludere l’equazione attribuendo un significato “pauroso” ad una invocazione religiosa che sulle labbra dei musulmani sinceri ha un altro significato, soltanto perché impiegata a sproposito da quelli che restano volgari criminali, cioè i terroristi: così facendo, anzi, si finisce col fare il loro sporco gioco, voluto da centrali mondialiste trasversali, che è quello di assimilare qualsiasi credo religioso regolare al fanatismo religioso, secondo varie modalità (rimane comunque il fatto che, d’ogni forma di credo, si può avere la scarsa considerazioni individuale che si vuole, ma un conto è la critica basata su elementi teologici, un altro il travisare grossolanamente il senso delle sue componenti e delle sue forme espressive).
    Se dunque qualche esaltato, fraintendendo in modo aberrante il senso del “Pater Noster”, ne recitasse alcuni versi durante il compimento di un gesto ignominioso, dovremmo screditare la principale preghiera della cristianità?

    • Mardunolbo
      2 luglio 2018

      Rimango basito dal commento di Citodacal che mostra evidentemente tutti i limiti della ossessiva esaltazione dell’Asia in tutte le sue forme , religiose ,teoretiche ecc. !
      L’ultimo paragone che riporta l’ipotesi di un “fanatico” che reciti il “padre nostro” è talmente fuori da ogni analogia possibile ,(è una perfetto parallelismo, IMPOSSIBILE, tra cristianesimo ed islamismo !)che mi rifiuto di giustificare quanto scrivo.
      Rispondo solo così : ” ci sono la Bibbia ed i profeti. Basta seguire queste cose e si conosce la Verità e ci si salva” Il resto è fuffa…

  • Nicola
    1 luglio 2018

    Ulteriore prova del complotto consiste nel fatto che sono intervenuti contro il “cattivo” Gheddafi perché “ostile alla propria popolazione”… ma non osano intervenire per fronteggiare quei cattivi che costringono la propria popolazione ad emigrare!

  • Farouq
    1 luglio 2018

    I virus letali per il progetto di sterminio globale sono già pronti da tempo, si tratta ora di creare il caos per poterli diffondere

  • l’autrice dovrebbe aggiungere, che non solo la sinistra è favorevole all’immigrazione ma anche i cosiddetti alternativi, da noi rappresentati da 5s e lega.
    Non c’entra il colore politico, gli immigrati fanno bene a chi ha i soldi o ha bisogno di manodopera da sfruttare…
    Se non partiamo da questo semplice concetto, continueranno a prenderci per il culo con la manfrina delle elezioni….

    • Mardunolbo
      2 luglio 2018

      lamerugginose di spadine bianche di farina…gli “alternativi” , M5 (stalle) e Lega sono favorevoli all’immigrazione ??
      Peccato, anche a questo la realtà del governo odierno è talmente accecante nella sua coerenza che si cominciano a vedere le lucciole..

      • @mard
        se ci fosse un partito contrario all’immigrazione farebbe una cosa semplice e non violenta : tassare le aziende che utilizzano immigrati. Un metodo semplice per mandare via la maggior parte degli stranieri.
        I numerosi pollici in giù ai miei commenti dimostrano a chiare lettere che l’immigrazione fa comodo a molti e alcuni di loro frequentano questo sito.
        Non criticate il sistema se poi lo appoggiate perché state sputando nel piatto dove mangiate

        • Mardunolbo
          2 luglio 2018

          Ma come fai a tassare più del dovuto aziende che “utilizzano” immigrati ? Quali aziende ? Non li utilizzano se non facendosi erogare dallo stato 35€ /dia /immigrato. Non li fanno lavorare ! Andiamo…lo sanno e vedono tutti !
          Non pensiamo cose fantastiche ed irrealizzabili se non facendo leggi apposite che sarebbero immediatamente impugnate poichè “antidemocratiche” poichè frutto di disequilibrio palese ! Non siamo, purtroppo, in regime unico che possa decidere il bene della nazione in modo imprescindibile…Il governo deve scivolare in mezzo ad equilibri !

          • stai parlando con uno che ritiene la democrazia una presa in giro. I tuoi compromessi sono tutti al ribasso, di fatto sono tutte sconfitte. Io non voglio un governo moderato, io voglio un governo con le palle che se ne fotte di quello che dicono i giornali e le checche della tv. Se siamo in questa situazione lo dobbiamo proprio a quelli che, come te, si accontentano della caramella.
            I moderati non godono della mia simpatia o del mio Rispetto, nel bene o nel male preferisco i puri

        • Mardunolbo
          3 luglio 2018

          Va bene, ho capito , Lamettedi spadino, allora vai, copera un fucile col canocchiale, fai un viaggetto in Inghilterra, appostati ed elimina quanti più finanzieri apolidi puoi. Allora e solo allora potrai essere così forte e deciso.
          Se riuscirai a sopravvivere alle guardie del corpo dei vermi, che ti daranno la caccia, diventerai un eroe per il mondo intero e tutti te ne saranno grati !
          Non capisci, o forse non sai che un certo B.Mussolini , riuscito ad andare al governo, lottò quanto possibile contro la plutocrazia e la finanza internazionale ? Finì come sappiamo, dato che continuano ad avere loro in mano l’economia del mondo.
          Tanto perchè possa imparare qualcosa, leggi qui:
          http://pocobello.blogspot.com/2009/09/le-vere-cause-della-ii-guerra-mondiale.html

  • Giuseppe
    2 luglio 2018

    Questa è la prima volta che leggo su controinformazione.info e devo dire che se in un altro articolo ho trovato
    concetti e fatti scritti in modo interessante, devo anche ammettere che questo articolo è clamorosamente
    romanzato ed esagerato.
    Come ha scritto anche qualcun altro infatti ci sono passaggi esagerati.
    Ad esempio “A chi interessava realmente inondare l’Europa intera di immigrati africani , al 90% tutti islamici di
    sesso maschile che durante le traversate inneggiavano ad Allah con quella stessa paurosa esclamazione
    usata negli attacchi terroristici fanaticamente portati a compimento nel nome di Allah: (Allah Akbar) ?” oppure
    Ora, pare che l’unico obiettivo sia diventato quello di creare una razza ibrida, una “africanizzazione” dell’Italia…”
    o ancora “centinaia di ragazze europee, invase anche esse dal delirio di una Europa islamica, fuggono dall’Europa
    per raggiungere le tane dell’ ISIS per accoppiarsi…”
    Peccato, sembrava un buon sito sul quale leggere notizie libere dal controllo politico invece si è rivelato come
    un sito sul quale scrivono persone che avrebbero voluto scrivere romanzi thriller ma che non hanno il coraggio
    e quindi si accontentano di scrivere verità romanzate.

  • Tiziano
    2 luglio 2018

    MI scusi Sra Quidello, ma le schiaccianti prove a cui Lei allude, nel suo pezzo, dove sono? Sono riuscito solo a trovare una lunga sfilza di sue affermazioni ed opinioni personali ma nessun supporto di prove esterne. Dobbiamo fare un atto di fede e crederLe ad occhi chiusi?

  • Luca
    2 luglio 2018

    “Gli immigrati di sesso maschile
    sono al 90% uomini”

    🙂

  • Bruno
    2 luglio 2018

    Gli abbiamo messo paura con le nostre 8mln di baionette ripiegabili a sezione triangolare sui moschetti 91/38

  • Nexus
    2 luglio 2018

    Le migrazioni sono un’arma utilizzata per finalità geopolitiche perché consentono una destabilizzazione silenziosa e graduale dell’assetto sociale degli Stati.
    Le migrazioni permettono di sradicare le culture autoctone (sostituendo le popolazioni originarie), creare una società multiculturale, abolire il sentimento identitario e di appartenenza di una popolazione.
    In prospettiva si vuole ottenere l’abolizione degli Stati nazionali e la creazione di un Nuovo ordine mondiale gestito da organismi sovranazionali (possibilmente non eletti).
    Distruggendo l’identità… si distruggono i popoli.
    La gente inizia a percepire/capire il disegno e risponde con il populismo.
    L’elite allora risponde accusando il popolo di “populismo” ovvero di perseguire i propri interessi.
    Gli esponenti dell’ideologia mondialista (Macron, Attali, Soros) hanno
    dichiarato in molti discorsi fatti in pubblico la volonta di superare
    la cultura francese, italiana, spagnola favorendo l’avvento di una
    nuova morale relativista, il traguardo di una società multiculturale.

  • Brancaleone
    2 luglio 2018

    Nexus dice: gli stronzi accusano il popolo di perseguire i propri interessi… e si meravigliano? C’e’ da stracciarsi le vesti se l’uomo della strada pensa al futuro dei suoi figli? Se gli da’ fastidio vedere un nero in ciabatte con i piedi sul tavolo di un bar a baccagliare al telefono? Se porta un bambino al parco e tra le aiuole escrementi e carta sporca? Marciapiedi fradici di urina, stazioni metro dal puzzo vomitevole. Rivoltarsi a tutto questo e’ esecrabile? La cricca del vaticano: ero straniero e non mi avete accolto, andassero a raccogliere le merde loro simili. Un popolo prima del diritto ha il dovere di lasciare una patria ai figli degna di essere chiamata tale. E tutti questi falsi santi trasudanti bonta’ prezzolata si fottano.

  • Auriga Piero
    6 luglio 2018

    POTETE MANDARMI CODESTO ARTICOLO CHE E’ MOLTO INTERESSANTE A FARLO CONOSCERE E CHE LA VERITA’ E’ GIUSTA IO SONO UN ESPONENTE DI PD, VORREI APPROFONDIRE LA VERA QUESTIONE PER FARLA CONOSCERE HAI COMPAGNI MIEI DEL PD

  • Max
    9 luglio 2018

    IL PD e tutti quei fancazzisti di finti uomini dello spettacolo che non valgono 4 soldi dovrebbero iniziare ad andare a lavorare invece di essere cosi di basso livello indossando quelle tristi magliette rosse. Ma vi rendete conto come siete ridicoli…

Inserisci un Commento

*

code