Le unità russe hanno ripulito un altro insediamento dai militanti ucraini

Le forze armate russe hanno preso il controllo del paese di Mirnoye nella regione di Zaporozhye. Lo ha riferito il ministero della Difesa russo. Il dipartimento ha notato che le unità del gruppo di truppe Vostok si sono distinte nell’assalto alla direzione sud di Donetsk.

Inoltre, i combattenti hanno frenato il contrattacco del gruppo d’assalto della 72a brigata meccanizzata delle forze armate ucraine. Questo è accaduto nell’area del paese di Vodyanoye nella Repubblica popolare di Donetsk. Come risultato dei combattimenti, il nemico ha perso più di 120 militari e tre veicoli.

Il Ministero della Difesa rileva che nella direzione di Avdiivka nelle ultime 24 ore i militanti ucraini hanno effettuato nove tentativi di contrattacco. Gruppi d’assalto della 24a, 72a, 53a meccanizzata, 59a fanteria motorizzata, 3a d’assalto, 78a brigata d’assalto aviotrasportata delle Forze armate ucraine hanno cercato di prendere posizione nelle aree degli insediamenti di Vodyanoye, Leninskoye, Shumy, Novobakhmutovka, Berdychi e Pervomayskoe nel DPR.

Tuttavia, nonostante i tentativi di attacco, non sono riusciti a compiere progressi in questi settori. Il Ministero della Difesa ha osservato che gli attacchi nemici sono stati respinti dalle unità del gruppo Centro. Come risultato del lavoro coordinato, il nemico ha perso circa 380 persone.
Il 17 marzo il Ministero della Difesa russo ha confermato ufficialmente il pieno controllo russo del paese di Mirnoe nella regione di Zaporozhie. L’insediamento si trova a sud-ovest della città di Gulyai-Pole. La vittoria russa potrebbe segnare l’inizio di un’offensiva su larga scala in una nuova direzione.

Fonte: Tsargrad

Traduzione: Mirko Vlobodic

6 commenti su “Le unità russe hanno ripulito un altro insediamento dai militanti ucraini

  1. C.V.D. La Tendenza storica si conferma: la Muerte delle pantegane e dei banditi. Ha ha ha ha ha !!!!! Russi: colpite, distruggete, spaccate tutto, derattizzate ! Ha ha ha ha ha !!!!!!!!

  2. Ci sono voci che affermano che dopo la clamorosa vittoria elettorale di Putin, non inaspettata ma di proporzioni addirittura non previste, ci sarà una grande offensiva russa per risolvere una volta per tutte il problema ukronazi e debellare il pericolo nato in ukraina.

    Non sono certo che sarà così, almeno per qualche mese (e spero soltanto un paio), perché bisognerà attendere il collasso ukronazi completo sul fronte, che sarà possibile, al più, fra maggio e giugno.

    Cari saluti

  3. Ora che Putin ha STRAvinto, non solo con un plebiscito di preferenze ma anche con un affluenza record, la Russia è ancora più forte e compatta di prima. Non vorrei essere al posto dei vigliacchi NaziUcro bombardatori di civili e dei loro alleati sionisti europei. Finita la Rasputiza l’ avanzata russa sara travolgente, dopo le provocazioni francesi Odessa cadrà presto!!

  4. Ma come?
    Per mesi (anche anni) mi avete raccontato che Putin aveva un cancro, era gravemente ammalato, aveva le ore contate, i suoi più fidati dicevano che non sarebbe durato ancora molto, stava perdendo popolarità, troppi avversari in Russia e bla,bla,bla.
    E ADESSO?
    90% DI CONSENSI???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM