Le unita d’elite di Hezbollah libanesi sono addestrate dai russi dello Spetznaz in Siria


Attenzione: il movimento libanese di Hezbollah è una delle principali forze socio-politiche in Libano. La sua componente militare è intervenuta in Siria su richiesta del governo siriano.

Questo popolare movimento sciita include anche elementi sunniti, cristiani e drusi. È classificata come un’organizzazione terroristica da Israele e quest’ultima cerca di influenzare con ogni mezzo possibile i paesi occidentali in modo che facciano lo stesso.

Hezbollah in azione

La partecipazione di Hezbollah alla guerra in Siria le ha permesso di avere una grande esperienza tecnica e di padroneggiare i problemi logistici e operativi dei fronti allargati.

https://strategika51.org/2020/05/27/les-unites-delite-du-hezbollah-libanais-sont-elles-entrainees-par-les-spetznaz-russes-en-syrie-une-video-surprenante-du-hezbollah/

Questo video trasmesso da Hezbollah mostra un’influenza molto chiara dell’allenamento degli Spetsnaz russi che sono estremamente attivi in ​​Siria. Al punto che alcuni analisti filoisraeliani sostengono che il russo Spetznaz ora indossa le insegne Hezbollah in combattimento. Un altro avatar della Russia che colpisce …

Hezbollah libanese: »il minimo razzo israeliano sul Libano e noi combatteremo! “

L’ultimo discorso del segretario generale libanese di Hezbollah è molto insolito e fa sudare freddo i leader israeliani.

In effetti, gli Hezbollah libanesi le cui forze combattono in Siria insieme all’esercito arabo siriano impongono una nuova linea rossa agli israeliani che sarà molto difficile per loro non superare.

In parole povere, Hezbollah proibisce completamente l’ingresso in Libano l’aviazione o l’artiglieria israeliana, pena una risposta automatica e di alto livello.

Ciò significa che Hezbollah libanese, che rimane l’unico movimento politico armato al mondo ad aver resistito e sconfitto i piani strategici israeliani nella regione, ha nuove capacità di combattimento e nuove armi.

Vedremo molto presto se gli israeliani si asterranno dal compiere raid aerei o dal lancio di razzi in Libano, cosa che sono stati abituati a fare per decenni senza alcuna condanna internazionale.

Le regole del gioco stanno cambiando nel Levante.

Fonte: Strategika 51 Traduzione: L.Lago

8 Commenti

  • Teoclimeno
    29 Maggio 2020

    Una milizia simile ad Hezbollah è proprio quella che servirebbe al nostro Paese.

  • eusebio
    29 Maggio 2020

    Gli sciiti uniti agli alawiti sono circa la metà della popolazione libanese, uniti alla fazione cristiana loro alleata, e dovrebbero essere loro alleati anche i drusi che in Siria stanno con Assad, anche se quelli che abitano la palestina occupata purtroppo militano nell’esercito occupante, sono la maggioranza, e visto che in Siria le milizie wahabite inquadrate da ufficiali sionisti ed occidentali (forse di etnia giudaica) hanno massacrato indiscriminatamente alawiti, cristiani, drusi e sunniti non wahabiti per fare spazio ad Eretz Israel fino all’Eufrate, mentre aldilà del fiume doveva cominciare il grande Kurdistan (Erdogan lo ha capito quando hanno cercato di ammazzarlo per poter staccare il Kurdistan turco ed è stato salvato da Putin) normale che Hezbollah raccolga il sostegno entusiastico della popolazione.
    Il fatto che Hezbollah venga addestrato dai pasdaran iraniani e dagli spetznaz russi è l’indizio che il blocco eurasiatico si appresta a prendere il controllo politico-economico del paese dei cedri,, mettendolo sotto la protezione politica, economica e militare di Russia, Cina ed Iran.
    Una base navale in Libano sarebbe ideale per i russi, come pure il controllo commerciale dei porti di Beirut e Tripoli per i cinesi e disporre di un porto per lo stoccaggio e la raffinazione del petrolio nel Mediterraneo per gli iraniani.

  • giuseppe sartori
    29 Maggio 2020

    chiunque voglia parlare di POLITICA non può prescindere dallo studio di hezbollah, che è il movimento/partito più interessante nato negli ultimi 50 anni;
    chi pensa che si possa far politica coi sistemi di “si salvini chi può” o dei grillimannari per non parlare del ciarpame di destra e sinistra è come un cieco che cammini di fianco a un precipizio.

    • Ubaldo Croce
      29 Maggio 2020

      Toglimeno, sono d’accordo con te. Ci vorrebbe veramente una milizia così. Ne saremo, presto, consapevoli e capaci di farla?

  • Monk
    29 Maggio 2020

    Noi abbiamo nutella salvilini e la meloncina radical chic di destra, uno schifo.

  • Mardunolbo
    29 Maggio 2020

    Youtube ha censurato il video per l’Italia…ovvio, è un inno di orgoglio nazionale libanese !
    Quindi la mettiamo in kulo alla censura a youtube e invio questo video in arabo….
    https://www.youtube.com/watch?v=_D2fK-HhTvo

  • Francesco
    29 Maggio 2020

    Davvero un italia dovremmo avere una milizia simile per liberarci dall’occupazione US, o almeno per iniziare

    • atlas
      30 Maggio 2020

      nelle Due Sicilie l’Esercito c’è. Per ora partecipa a manifestazioni ricorrenti storiche in uniformi caratteristiche

      per ora

Rispondi a Teoclimeno cancella risposta

*

code