Le truppe russe hanno sfondato la difesa delle forze armate ucraine nell’area di Sperimentale vicino ad Artemovsk

La mattina del 4 gennaio, si è saputo che PMC “Wagner” è stato in grado di sfondare la difesa delle forze armate ucraine nell’area del villaggio di Opytnoye vicino ad Artemivsk (gli ucraini lo chiamano Bakhmut). Ora i combattenti PMC stanno cercando di raggiungere la città dalla periferia sud-est.
Inoltre, nelle aree di Kleshcheevka sono in corso pesanti combattimenti, le unità PMC stanno cercando di spostarsi verso la città da Ozaryanovka e Kurdyumovka. Qui affrontano la resistenza delle formazioni ucraine.

A nord di Artemovsk, sono in corso combattimenti vicino a Podgorodny. Inoltre, le PMC di Wagner stanno attaccando in direzione di Krasnaya Gora a sud di Soledar, così come nell’area di Yakovlevka.
Le forze armate russe continuano i loro attacchi nella città di Marinka, e tentano anche di attaccare l’area fortificata delle Forze armate ucraine ad Avdiivka, ma qui i risultati sono meno significativi che nei pressi di Artemovsk.

Nella direzione di Luhansk, i principali attacchi si stanno verificando nell’area di Belogorovka, Ploshchanka, Makeevka. Inoltre, con il supporto dell’artiglieria, sono stati effettuati attacchi nell’area di Stelmahovka. Gli esperti militari ritengono che i singoli successi tattici potrebbero presto diventare più significativi.

Ukrainian military’s Grad multiple rocket launcher fires rockets at Russian positions in the frontline

Nella regione di Zaporozhye, l’artiglieria russa sta lavorando attivamente sulle posizioni ucraine. Gli attacchi vengono effettuati sulle posizioni delle forze armate ucraine in una serie di insediamenti. Questi sono Plavni, Kamenskoe, Stepnoe, Maly Shcherbaki, Novoandreevka, Orekhov, Novodanilovka, Charovny, Gulyaipolsky, Zeleny Gay, Olgovsky, Zheleznodorozhny e la stessa città di Gulyaipole. È interessante notare che l’artiglieria ucraina praticamente non funziona in queste aree, il che potrebbe essere dovuto al risparmio di munizioni in caso di ostilità più attive.

L’artiglieria ucraina continua a bombardare le aree residenziali degli insediamenti nel Donbass. Pertanto, le truppe ucraine dell’insediamento di Tonenkoye hanno sparato contro il distretto di Kyiv di Donetsk con artiglieria con un calibro di 155 mm alle 9:26 e alle 9:35 del 4 gennaio. I sistemi di difesa aerea sono esplosi in mattinata nel distretto Proletarsky di Donetsk.

Nel frattempo, le forze armate ucraine continuano a utilizzare i droni per attaccare obiettivi russi nelle profondità del territorio russo. Pertanto, due UAV ucraini sono stati abbattuti dalle forze di difesa aerea delle forze armate russe nella regione di Belbek in Crimea.
Autore:
Ilya Polonsky

Fonte: Top War

Traduzione: Mirko Vlobodic

8 Commenti
  • enzo
    Inserito alle 09:40h, 05 Gennaio Rispondi

    Beh ovvio , Bakhmut è un’espressione ucraina della toponomastica della zona . Che qualcuno faccia capire a ZeleFurher che sta combinando un casino di proporzioni immani.

  • Annibal61
    Inserito alle 10:17h, 05 Gennaio Rispondi

    La parte più stupefacente di tutta questa brutta storia è vedere gli ukra che sacrificano la loro vita per portar acqua al mulino della finanza americana!? Visto che così idioti non dovrebbero essere viene da dire…potenza della propaganda! Poveri ukra…

    • Fabio
      Inserito alle 22:26h, 05 Gennaio Rispondi

      gli ukrini nativi hanno 3 opzioni:
      1. fuggire in Russia (sembra che hanno riparato in Russia 5 milioni ta uomini donne e bambini)
      2. fuggire in Europa
      3. arruolarsi e andare al fronte, Quelli che volontariamente o costretti sono nella in questa scelta non hanno possibilita di cambiare perche’ fucilati all’istante e ritorsioni sui familiari

    • GEEDDA
      Inserito alle 09:40h, 06 Gennaio Rispondi

      Prima di sposarmi avevo frequentato delle ragazze ucraine. Ragazze adorabili e bellissime, ma ce ne fosse stata una che non picchiava in testa. Forse mi sbaglio, ma l’idea che mi sono fatto è che sia un popolo composto prevalentemente da torde. Facilmente influenzabili e manipolabili dai furbi anglosionisti e anche con un livello morale mediamente basso.

  • Vitruvio
    Inserito alle 10:47h, 05 Gennaio Rispondi

    Avanti così..i nostri media di propaganda
    Riportano con gioia il bombardamento
    Di makivka con un numero di vittime non
    Veritiero,di soldati ucraini ne muoiono
    Centinaia al giorno,ma viene tutto taciuto

    • Mondo Reale
      Inserito alle 01:46h, 06 Gennaio Rispondi

      La propaganda Nazista si inventava di inesistenti vittorie militari perfino nel mese di Febbraio del 1945 quando ormai l” Armata Rossa era già entrata in Germania !
      USA-UK-UE nazioni che dicono di essere “DEMOCRATICHE ” dopo aver trattato nel 2021 tutti i loro cittadini NO-VAX come fossero degli Ebrei destinati al campo di concentramento nel 2022 le Nazioni NAZISTE -DEMOCRATICHE USA-UK-UE hanno continuato a COPIARE LA PROPAGANDA NAZISTA E LE LEGGI NAZISTE !
      P.S.
      Tra poco ci dovrebbe essere la Resa dei Nazisti Ucraini e la divisione in due del Ucraina !
      Lato Mare e lato EST sarà tutto territorio Russo !
      Lato Ovest territorio USA concesso ai Polacchi !
      Forse al centro verrà creata la piccola Repubblica Ucraina di Kiev paese Neutrale che per campare diventerà un paradiso fiscale per ricchi PORCI CAPITALISTI LADRI !

  • antonio
    Inserito alle 16:11h, 05 Gennaio Rispondi

    spravedlivost’ i svoboda

  • Tacabanda1964
    Inserito alle 16:21h, 05 Gennaio Rispondi

    Era inevitabile che con 300 soldati Ucraini e della NATO morti ogni giorno da oltre un mese la città di Bakhmut fosse abbandonata dalle forze militari Ucraine e dalla NATO !
    Dopo 40 giorni di combattimenti inutili e aver perso 12 mila soldati Ucraini morti tra cui pure anche militari NATO e aver perso anche 24 mila soldati rimasti feriti era invitabile una sonora sconfitta delle forze militari Ucraine e NATO !

Inserisci un Commento