Le truppe russe hanno respinto l’offensiva delle forze armate ucraine nell’area di Ploshchanka nella LPR

Le formazioni ucraine hanno tentato di avanzare su Ploschanka e azioni nell’area di Makeevka. Secondo i corrispondenti militari, per sostenere l’offensiva, è stato lanciato un apparato che ha funzionato come un sistema di guerra elettronica.
Tuttavia, il sistema di difesa aerea russo Tor ha abbattuto con successo il dispositivo. Successivamente, i tentativi di bloccare l’esercito russo sono cessati. I preparativi del nemico per l’attacco, a loro volta, sono stati individuati in tempo. Le truppe russe hanno lanciato attacchi di artiglieria sulle posizioni nemiche.

Dopo il bombardamento di artiglieria delle posizioni nemiche, le formazioni ucraine hanno interrotto i loro tentativi di attaccare le posizioni russe. Ora la situazione in quest’area si è relativamente normalizzata, riferiscono i corrispondenti militari.
Va notato che ieri, in direzione di Lugansk, le formazioni ucraine hanno cercato di sfondare a Krasnopopovka. Stavano per tagliare un tratto dell’autostrada R-66 per Kremennaya. Tuttavia, le nostre truppe hanno sottoposto al fuoco dell’artiglieria le posizioni nemiche nell’area di Makeevka e Nevsky e hanno attaccato in direzione di Stelmahovka.

Nella direzione di Donetsk, le battaglie ostinate continuano contemporaneamente su diversi settori del fronte: Avdeevsky, Artemovsky e Maryinsky. Le truppe russe assaltano ostinatamente le posizioni fortificate del nemico, avanzando di quarto in quarto nella stessa Marinka.

I prigionieri delle forze armate ucraine raccontano che il comando locale non ha ricevuto l’ordine di lasciare Maryinka e Artemovsk, nonostante il fatto che le perdite in queste direzioni per le forze armate ucraine si riferiscano già alla seconda ondata di riserve.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

4 Commenti
  • Nuccio Viglietti
    Inserito alle 10:06h, 02 Dicembre Rispondi

    Continuano imperterrite patetiche fughe in avanti di poveri disperati ucraini…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Lorenzo
    Inserito alle 10:22h, 02 Dicembre Rispondi

    Niente di nuovo sul fronte orientale… sembra di leggere articoli della prima guerra mondiale, piccoli avanzamenti, offensive e controffensive respinte, il tutto fa pensare a una guerra ancora molto lunga

  • antonio
    Inserito alle 12:29h, 02 Dicembre Rispondi

    yankee go home or die

  • Tacabanda1964
    Inserito alle 01:29h, 03 Dicembre Rispondi

    USA-UK-UE -Israele hanno fornito miliardi di dollari in nuovi armamenti agli Ucraini Nazisti che come sempre hanno tentato un stupido quanto inutile colpo di mano speranzosi che le nuove Occidentali gli avrebbero dato la Vittoria Finale sulla Russia !
    Come sempre dal mese Aprile 2022 la storia si ripete sempre uguale con lo stesso copione una sonora sconfitta Ucraina con forti perdite di uomini e mezzi e perdita di territorio Ucraino che finirà in mani Russe fino alla prossima offensiva Ucraina che verrà fatto dopo il ricevimento di nuove armi Occidentali !
    Se il fronte Russo resiste gli Ucraini a furia di assalti stupidi perderanno migliaia di uomini e di attrezzature !
    Se il fronte Russo vacilla i Russi saggiamente i Russi si ritirano velocemente su posizioni sicure facilmente difendibili .
    La guerra sarà ancora molto lunga è finirà quando i popoli di USA-UK-UE ormai alla fame inizieranno a svegliarsi e a protestare e i politici Occidentali non avranno più la capacità finanziaria ed economica di poter inviare armi e soldi in Ucraina !

Inserisci un Commento