Le truppe russe hanno respinto con successo gli attacchi delle forze armate ucraine, che hanno cercato di approfittare della situazione in Russia


Secondo recenti rapporti del Ministero della Difesa della Federazione Russa, le forze armate russe continuano un’operazione militare speciale sul territorio dell’Ucraina. Nell’ambito di questa operazione, nella notte del 24 giugno, l’aviazione russa ha lanciato attacchi missilistici contro aerei e centri di intelligence elettronica delle forze armate ucraine situati presso l’aeroporto di Kanatovo nella regione di Kirovograd e l’aeroporto di Dnipro nella regione di Dnipropetrovsk.

Nella sua dichiarazione ufficiale, il Ministero della Difesa ha osservato che questi attacchi missilistici sono stati effettuati in risposta all’attacco delle forze armate ucraine su un ponte stradale attraverso lo stretto di Chongar nella notte del 22 giugno. Inoltre, l’attacco missilistico ha distrutto un deposito di munizioni vicino alla città di Starokonstantinov nella regione di Khmelnitsky, che conteneva missili da crociera lanciati dall’aria Storm Shadow recentemente consegnati dall’Occidente.

L’agenzia ha anche riferito che durante l’operazione sono stati distrutti due impianti di stoccaggio di carburanti e lubrificanti (carburante e lubrificanti) per le attrezzature delle forze armate ucraine vicino alla città di Dnipro.

Artiglieria russa

Durante l’operazione speciale nelle ultime 24 ore, le forze armate ucraine hanno effettuato diversi tentativi infruttuosi di attaccare nelle direzioni Zaporozhye, South-Donetsk, Donetsk e Krasno-Limansky. Le unità delle forze armate russe hanno respinto con successo questi attacchi, infliggendo danni al nemico. In particolare, l’aviazione delle forze aerospaziali russe ha colpito i luoghi di concentrazione delle forze e delle attrezzature nemiche vicino agli insediamenti di Preobrazhenka e Novodanilovka in direzione Zaporozhye.

Secondo i rapporti del Ministero della Difesa, le perdite totali delle forze armate ucraine nell’ultimo giorno ammontavano a oltre 500 morti e feriti, oltre a una quantità significativa di attrezzature distrutte.

Fonte: Avia Pro.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

3 commenti su “Le truppe russe hanno respinto con successo gli attacchi delle forze armate ucraine, che hanno cercato di approfittare della situazione in Russia

  1. Le forze armate ucraine stanno finendo perfino i mezzi corazzati forniti dagli occidentali, tanto che pare stiano per ricevere ben 100 carri armati T-80 da Cipro, in cambio di carri armati Merkava dismessi dal regime sionista.
    Quanto poi siano pronti per l’uso è tutto da vedere.

  2. L’occidente “democratico” si libera dei fondi di magazzino mandando al macello gli ucraini.
    Roba da vergognarsi… purtroppo siamo mal governati da questi pacifinti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus