Le truppe russe avanzano nel centro di Krasnogorovka, sulla scuola n. 2 viene issata la bandiera russa

Le truppe russe avanzarono in molti altri isolati della città di Krasnogorovka. Ricordiamo che Krasnohorivka rimane praticamente l’unica città della DPR adiacente a Donetsk in cui sono presenti truppe ucraine. Per molto tempo, il bombardamento del nord-ovest di Donetsk, compresa l’area mineraria di Trudovskaya, è stato effettuato da Krasnohorivka.

Le truppe russe, avanzando sistematicamente nella città, hanno liberato territori significativi già nella sua parte centrale. Di conseguenza, la bandiera russa è stata issata sulla scuola Krasnogorovskaya n. 2.

Pertanto, il nemico ha perso altri 550 mt circa nella parte centrale di Krasnogorovka, continuando a ritirarsi principalmente in direzione nord-ovest.
Tenendo conto del fatto che le forze russe hanno tagliato le strade per Ostroye e Alexandropol, il nemico, in effetti, ha solo un’opzione con le comunicazioni di trasporto esterne: questa è la strada verso l’insediamento di Zhelannye (due villaggi – Zhelannye 1° e Zhelannye 2° ), tuttavia questa strada è coperta anche dalle nostre truppe, e quindi l’avvicinamento delle riserve nemiche è notevolmente difficile.


L’offensiva russa continua inarrestabile verso ovest e verso sud.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

6 commenti su “Le truppe russe avanzano nel centro di Krasnogorovka, sulla scuola n. 2 viene issata la bandiera russa

  1. Prego che l’ Svo sia inarrestabile. Solo infatti quando anche l’ ultima città Ucraina sarà caduta e riannessa alla Russia, vedremo cadere i parassiti europeisti. Pericolosi sfruttatori di popoli come Borrelli. Con der Leyen, Meloni, Crosetto ( il quale ha avuto un infarto ma con mio rammarico è sopravvissuto ) Macron, Scholl ma anche la cessa ebrea Schlein. Inutili pagliacci in mano ad americani e sionisti. Solo con la totale sconfitta e scomparsa di Kiev come stato indipendente, l’ odiosa UE Bruxelliana andrà in pezzi.

    1. Mi associo LOLLO, nonostante non auguri la morte nemmeno a quelli che reputo miei nemici, mi chiedo anche io perchè muoiono tanti “quadrivaccinati” anche in giovanissima età per malori improvvisi ed inspiegabili, e mai che capiti qualche “disgrazia” simile a qualcuno dei nostri dannosissimi governanti ! RIbadisco con te. La UE deve morire, cosi come la NATO !

  2. L’avanzata russa avviene in molti dei settori del fronte, ma ancora non siamo al tanto desiderato collasso complessivo ukro-nazi, anche per il fatto che, nonostante la scarsità sopraggiunta di carne da cannone e, in particolare, di truppe addestrate, stanno arrivando i rifornimenti usa di armi e munizioni, che possono ritardare l’atteso collasso, ma non credo che i troll degli atlantisti riusciranno a tenere botta fino al 5 novembre c.a., giorno delle presidenziali usa.

    Cari saluti

  3. La storia insegna che non può esserci un crollo totale rapido delle forze armate Ucraine perché ricevono continui rifornimenti di armamenti-munizioni- soldi- personale militare mercenario straniero !
    Quando un grosso esercito anche se sconfitto militarmente ripetutamente sul campo di battaglia con sonore sconfitte militari ormai due anni però riceve continui rifornimenti massicci di armamenti -munizioni- veicoli logistici-carburante – soldi-soldi -mercenari crollerà solo quando finirà la carne da cannonne Ucraina !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM