Le navi russe prenderanno parte ad esercitazioni navali congiunte con la marina cinese e quella iraniana


Le navi russe prenderanno parte ad esercitazioni navali congiunte con la marina cinese e quella iraniana. Un distaccamento di navi della flotta del Pacifico è già arrivato nel porto iraniano di Chahbahar. Lo ha riferito il servizio stampa della flotta del Pacifico.

Un distaccamento di navi russe, composto dall’incrociatore missilistico Varyag, dalla grande nave antisommergibile Admiral Tributs e dalla grande petroliera Boris Butoma, nell’ambito dell’Ordine delle Guardie di Nakhimov, è arrivato in Iran e ancorato nel porto di Chakhbahar nel Golfo di Oman. Nel prossimo futuro, gli equipaggi delle navi riforniranno le loro scorte di cibo, acqua e carburante. Inoltre, il porto ospiterà una riunione dei rappresentanti delle delegazioni ufficiali di Russia, Cina e Iran, durante la quale verranno discusse esercitazioni congiunte.

Secondo i rapporti, le esercitazioni navali CHIRU si terranno nella regione del Golfo Persico, a cui prenderanno parte navi russe, cinesi e iraniane. Durante le manovre, gli equipaggi elaboreranno azioni congiunte per garantire la sicurezza della navigazione e la lotta ai pirati.

Dopo la fine delle esercitazioni, il distaccamento di navi della Flotta del Pacifico continuerà a svolgere i compiti del viaggio a lungo raggio, per il quale è partito a fine dicembre 2021. Come parte del viaggio, è previsto lo scalo in numerosi porti stranieri, comprese le Seychelles. Come indicato nel servizio stampa della Pacific Fleet, lo scalo sarà programmato in concomitanza con il 105° anniversario della visita al porto di Victoria delle Seychelles da parte dell’incrociatore corazzato Varyag.

Nell’ambito della campagna, le navi hanno già attraversato il Giappone, i mari della Cina orientale e meridionale, nonché l’Oceano Indiano e il Mar Arabico, raggiungendo il Golfo di Oman.

Fonte: Top war.ru

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus