"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Le forze USA in Siria conducono operazioni elitrasportate per salvare i terroristi dell’ISIS

Hasaka: gli Stati Uniti conducono un’altra operazione elitrasportata per salvare il Comandante straniero dell’ISIS

(FNA) – Le forze militari statunitensi continuano le operazioni illegali di elitrasporto per salvare i terroristi e comandanti dell’ISIS nella parte sud-orientale di Hasaka (Siria).
Fonti locali nel sud-est di Hasaka hanno riferito giovedì che le forze americane hanno condotto l’operazione elitrasportata vicino alla città di al-Houl ai confini tra Siria e Iraq.

Le stesse fonti hanno aggiunto che le forze statunitensi hanno prelevato uno dei comandanti dell’ISIS che erano entrati a Hasaka, provenienti dall’Iraq, durante l’operazione.

Nelle scorse settimane, risulta che le forze americane hanno condotto diverse operazioni di elitrasbordo per salvare i terroristi da Hasaka.

Mercoledì, le forze americane hanno condotto altre quattro operazioni nell’aria nel sud-est di Hasaka per salvare un certo numero di terroristi ISIS rimasti intrappolati, una mossa compiuta ripetutamente dalle forze americane per fornire sostegno al gruppo terroristico nella Siria orientale.

Quattro elicotteri militari americani hanno condotto quattro sortite di operazioni di elitrasporto nei villaggi di al-Qeirawan, Haresat Sinjar, al-Ta’ef e aAbu Kabra, evacuando un gruppo di terroristi dell’ISIS e trasbortandoli in un luogo sconosciuto.

Le forze militari statunitensi stanno effettuando ripetutamente operazioni aeree nelle regioni che erano sotto il controllo daell’ISIS .

Lunedi, il portavoce militare della base aerea russa nella provincia di Lattakia, nota come Humeimim, ha stigmatizzato il fatto che Washington ha sostenuto i terroristi dell’ISIS attraverso le denominate “forze democratiche siriane” (SDF ) sostenute dagli Stati Uniti, mentre l’SDF continua le pressioni contro i civili a Deir Ezzur.

La base di Humeimim ha annunciato di aver ottenuto resoconti sul campo che rivelano che Washington sta indirettamente supportando e dotando di armi  i terroristi dell’ISIS.

La stessa fonte ha aggiunto che Washington sostiene l’ISIS attraverso i suoi alleati creati illegalmente, le forze della SDF, che hanno perseguito la disintegrazione della Siria.

Nel frattempo, fonti locali di Deir Ezzur hanno riferito che le forze SDF hanno arrestato decine di civili nella provincia, tra cui donne, bambini e anziani, in viaggio da Damasco verso la regione e impedito il loro trasferimento nella provincia.  (Fonte: Fars News)

N.B.

Le forze USA non sono nuove nel salvare e trasportare i capi terroristi dell’ISIS, erano stati segnalati episodi simili anche poco tempo addietro dal comandante del movimento di Asa’eb al-Haq, affiliato alle forze popolari irachene di Hashd al-Shaabi, il quale aveva riferito che le forze americane avevano effettuato una rapida operazione di elitrasporto ed evacuato due comandanti di terroristi dell’ISIL dalla parte occidentale di Mosul nel nord dell’Iraq.

Javad al-Talaybawi aveva detto che le forze statunitensi hanno condotto l’operazione con gli elicotteri in uno dei quartieri occidentali di Mosul occidentale, evacuando due alti comandanti dell’ISIL in un luogo sconosciuto dopo che i comandanti erano rimasto assediati dalle forze del governo iracheno negli scontri più intensi nella parte occidentale di Mosul.

“Il sostegno e l’assistenza degli americani all’ISIL sono fatti apertamente per salvare il loro piano regionale in un tentativo disperato”, aveva sottolineato al-Talaybawi.

Dopo che sono emerse le foto dai media che mostrano le forze statunitensi che assistono i terroristi dell’ISIS, al-Talaybawi ha detto che gli americani stavano progettando di portare i comandanti dell’ISIL lontano da Tal Afar che era sotto l’assedio delle forze irachene.

Nel frattempo, il membro della Commissione per la sicurezza e la difesa del Parlamento iracheno, Iskandar Watut, ha sollecitato un’indagine sulle foto e sui filmati che mostravano aerei statunitensi che lanciavano pacchi di aiuti nelle regioni controllate dall’ISIS.

Watut ha inoltre aggiunto che abbiamo assistito più volte al fatto che gli aerei statunitensi hanno sganciato pacchi di cibo, armi e altri oggetti necessari nelle regioni controllate dall’ISIL e aveva invitato la difesa aerea irachena a tenere d’occhio gli aerei della coalizione a guida Usa. (Fonte: Global Research )

Fonti:   Fars News

Global Research

Traduzione e sintesi: Alejandro Sanchez

*

code

  1. Farouq 3 mesi fa

    Nel carcere iracheno di Abu Ghraib non ci fu nessuna tortura ma venivano formati ed addestrati i capi dell’ISIS, lo scandalo torture era una copertura per nascondere la vera attività, i torturati evidentemente avevano rifiutato la proposta, dopo il ritiro americano è apparso miracolosamente il movimento terrorista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace