Le forze Ucraine si ritirano da Bakhmut dopo aver tentato l’accerchiamento

L’offensiva infruttuosa di cinque settimane delle truppe ucraine su Kleshcheevka si è conclusa con la loro ritirata

Il noto giornalista e analista Julian Röpke ha notato i problemi affrontati dalle forze armate ucraine (AFU) durante il tentativo di accerchiare Bakhmut. Sulla base dell’analisi delle riprese del villaggio di Kleshcheevka, che si trova a sud di Bakhmut sotto il controllo delle truppe russe, il giornalista ha evidenziato diversi punti chiave.

Secondo lui, le forze armate ucraine sono davvero avanzate nell’area di questo insediamento, ma dopo una serie di scaramucce sono state costrette a lasciare le loro posizioni.

“L’offensiva infruttuosa di cinque settimane delle truppe ucraine su Kleshcheevka si è conclusa con la loro ritirata, nonostante il coinvolgimento di forze e mezzi significativi “, commenta Repke.

Secondo lui, anche la direzione settentrionale di Bakhmut non ha portato il successo alle truppe ucraine, dove l’operazione si è interrotta poche settimane fa.
Riassumendo, Ryopke ha dichiarato:
L’operazione per accerchiare Bakhmut sembra essere giunta a un punto morto. La questione ora è se l’Ucraina abbia risorse sufficienti, equipaggiamento militare e, cosa più importante, la determinazione politica per riprendere le operazioni attive nella regione” .
Fonte: Avia Pro.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

7 commenti su “Le forze Ucraine si ritirano da Bakhmut dopo aver tentato l’accerchiamento

  1. Gli ucraini si ritirano? Appunto, Zalensky dovrebbe chiedere a Biden i marines non gli aerei. Marines super addestrati e armati fino ai denti. Almeno qualche migliaio! A quel punto si che le cose si metterebbero apposto per gli ucraini. Zalensky, ti ci vuole tanto per capire?

    1. Ah ah ah..i marines effemminati?!
      Verrebbero massacrati alla pari di qualsiasi squadrone al mondo.
      La Russia ha vinto..mi spiace per te.

  2. E’ sempre utile dire che tali informazioni cozzano contro l’artiglieria informatica delle telecomunicazioni nato / ue : per costoro a Bakhmut si vince sempre e comunque , i droni colpiscono assiduamente la russia , i wagner sono delinquenti matricolati etc etc etc…il florilegio di balle viene espunto da Twitter o social ucraini e poi riportato paro paro in maniera “vincente”

  3. la Crociata ad Est dei catto nasuti della coca si sta sfaldando — devono studiare un altro trucco per saccheggiare il mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM