LE FORZE SOSTENUTE DALLA TURCHIA HANNO BOMBARDATO LA COLONNA MILITARE DEGLI STATI UNITI NEL NORD DELLA SIRIA

Secondo fonte militare russa, le forze sostenute dalla Turchia hanno bombardato una colonna militare americana nel nord della Siria, il generale Gen. Yuri Borenkov , capo del Centro russo per la riconciliazione dei lati opposti in Siria, ha riferito alla TASS il 3 novembre.

Secondo il Magg. Gen. Borenkov, i bombardamenti sono stati condotti da miliziani dell’esercito nazionale siriano appoggiato dalla Turchia. Tuttavia, i bombardamenti non hanno provocato vittime. Non sono stati forniti dettagli aggiuntivi.

https://southfront.org/turkish-backed-forces-shelled-us-military-column-in-northern-syria-russian-military/

Nel frattempo, le forze armate statunitensi hanno continuato ad accumularsi in aree ricche di petrolio sulla sponda orientale dell’Eufrate. Nella zona sono stati avvistati anche appaltatori militari privati ​​collegati agli Stati Uniti .

APPARENTI MERCENARI STATUNITENSI AVVISTATI NELL’AREA DEL GIACIMENTO PETROLIFERO DI RUMEILAN IN SIRIA (VIDEO)

Gruppi di “mercenari democratici” statunitensi sembrano operare attivamente in aree ricche di petrolio controllate dalla milizia americana nella Siria orientale. Ad esempio, presunti mercenari collegati agli Stati Uniti potrebbero essere stati visti in un recente video rilasciato dall’agenzia di stampa curda ANHA dall’area del giacimento petrolifero di Rumeilan.

https://www.youtube.com/watch?v=rVKOQApXuW8

Come anticipato dal Pentagono USA le forze USA stanno prendendo il controllo dell’area dei campi petroliferi siriani per sfuttare l’estrazione di petrolio a proprio vantaggio.

La questione è stata oggetto di un duro attacco da parte del ministro degli esteri russi Lavrov il quale ha accusato Washington di utilizzare sistemi da gangster per depredare la Siria delle sue risorse petrolifere.

Fonte: South Front

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

1 commento

  • bibò
    4 Novembre 2019

    “mercenari democratici”
    buona questa…
    grande Lago!

Inserisci un Commento

*

code