Le forze siriane avanzano a Idlib e uccidono dozzine di terroristi e soldati turchi, mentre sono ancora sotto tiro dall’esercito turco

Le forze siriane hanno organizzato un agguato dalle parti settentrionali e occidentali della strategica città di Saraqib nella provincia di Idlib (nord-ovest) contro le forze turche e i terroristi del gruppo Al-Nusra Front (auto-disegnato Fath Al-Sham Front) e hanno ucciso “Un gran numero” di loro.

Domenica la catena iraniana Al-Alam ha pubblicato immagini esclusive che hanno registrato con le loro telecamere l’immagine dei corpi dei terroristi e delle truppe turche annientati durante i duri combattimenti di sabato.

L’ agenzia di stampa locale SANA , a sua volta, ha confermato i progressi dell’esercito siriano contro i gruppi violenti jihadisti, supportati da Ankara, nella campagna meridionale di Idlib, dove le forze siriane hanno risposto agli attacchi del Fronte di Al-Nusra contro di loro. A questo proposito, il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha dichiarato lunedì che “nessuno avrebbe mai concordato che non ci sarebbero stati rappresaglie contro i terroristi, se avessero attaccato”.
La Russia sfida la Turchia e afferma che attaccare i terroristi a sostegno dell’esercito siriano nella provincia siriana di Idlib “non sorprende nessuno”, è un contrattacco.

Le forze siriane e i loro alleati lottano per recuperare parte del loro territorio che è ancora nelle mani degli estremisti, mentre ancora si trovano sotto il bombardamento delle forze turche.

Il ministero della Difesa turco ha confermato lo stesso giorno che i raid aerei hanno colpito più di 2100 bersagli delle forze siriane e dei loro alleati a Idlib e che l’operazione militare contro di loro continua.
La Turchia ha dispiegato un numero maggiore di forze a Idlib e nella vicina provincia di Aleppo, dove attacca aree residenziali e postazioni militari, a sostegno dei cosiddetti “ribelli siriani”, che sono supportati da fazioni terroristiche come l’alleanza Hayat Tahrir Al-Sham (HTS), guidato, a sua volta, dal Fronte Al-Nusra.
Per questo motivo il suo ruolo in Siria è giudicato come nefasto e la Turchia viene considerata dal governo siriano come il braccio armato dei terroristi della fratellanza Mussulmana di cui Erdogan si atteggia a supremo leader.

https://www.hispantv.com/noticias/siria/450304/guerra-idlib-turquia

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: L.Lago

7 Commenti

  • Aldo
    1 Marzo 2020

    quello che mi fa più schifo della guerra imperialista contro la Siria, è vedere i nostrani sedicenti ‘CC.ompagni’ schierati a pecorina coi curdi, patetici infami merdosi servi ladri prezzolati degli americani.
    Non che da dei ‘CC.compagni’ ci si possa aspettare altro però.
    Della Palestina non parlano più da anni (che se no poi non possono andare in ghetto tranquilli a farsi le apericene nei localini tendy). Della Russia parlano solo male (che non fosse per lei: Iran, venezuela e mille altri paesi già sarebbero stati distrutti ed invasi e rotschilditizzati) perchè, per quel che può, ancora contrasta i loro idoli di Hollywood. Dello Yemen non gliene frega niente e manco di striscio toccano l’argomento. A mala pena accennano al venezuela (ma solo perchè è un posto caldo dove andare a farsi una vacanza tirandosela da ‘rivoluzionari’).

    i (sedicenti) CC.omunisti italiani sono diventati i lacchè dei Sud-Vietnamiti degli anni settanta… come in effetti, lo sono sempre stati: spocchiosi borghesucci con la puzza al naso

  • La soluzione
    1 Marzo 2020

    La Turchia gioca sporco. Penso che il governo turco abbia bisogno di una sculacciata energica. Dovrà pagare tutti i suoi crimini e l’occidente deve metterli in riga non diventare complici.

  • eusebio
    1 Marzo 2020

    In Turchia è stato arrestato il direttore di Sputinik Turchia, mentre i tacchini che combatto con i ihadisti in Siria affermano di aver abbattuto un Su-24 mentre in realtà sembra che abbiano abbattuto un drone turco.
    Si abbattono gli aerei da soli e poi se ne vantano.

  • atlas
    1 Marzo 2020

    ” La solidarietà del “governo” italiota avrebbe dovuto se mai essere espressa alla Grecia, che è investita ai confini (confini UE) da decine di migliaia di “profughi” e sfollati cosiddetti “siriani” liberati da Erdogan per premere sulla UE

    Gente arrivata lì con pulmann messi a disposizione dallo stato turco. “Sfollati e profughi” a cui sono mescolati poliziotti turchi che hanno sparato chili di lacrimogeni contro la polizia ellenica e lo dimostrano i canistri del gas, che sono Made in Turkey…; “soldati turchi hanno abbattuto le barriere di confine o portato i migranti attraverso passaggi segreti in Grecia. “Questa è una grave escalation. Dov’è la NATO / UE?”, chiede un giornalista greco.

    Ingenuo. I nostri media hanno raccontato che è stata la polizia greca a lanciare i lacrimogeni.

    La situazione è così grave, che Atene ha spedito a sostegno della polizia di frontiera, “l’unità speciale di repressione antiterroristica, nota anche come EKAM, a presidiare Evros e il confine greco-turco in Kastania. ”

    https://www.maurizioblondet.it/ci-ha-salvato-la-grecia/

  • atlas
    1 Marzo 2020

    30 di Hezbollah morti per mano di merdogan? E se l’Iran si dimenticasse del supporto alla fratellanza salafita ? Iran-Turchia sarebbe una bella partita a porte non chiuse

    • Eugenio Orso
      1 Marzo 2020

      Meglio Iran, Siria, Iraq, Hezbollah, con un forte supporto russo aereospaziale e missilistico ipersonico, contro la fecciaglia saccheggiatrice turcoide!
      Mi chiedo cosa aspetti, la Santa Russia, a creare un’alleanza militare come fu il Patto di Varsavia, ma nel Mondo, impegnado l’Iran, la Cina e l’India, cioè tutti i paesi, di grandi dimensioni, che potrebbero schierarsi con decisione della Russia, assumendosi anche oneri militari!

      Cari saluti

      • atlas
        1 Marzo 2020

        c’è già. Prima di tutto in ambito BRICS. Presto queste Nazioni devono uscire dall’onu, poi chiudersi, come la Corea del nord e inter-relazionarsi solo fra loro stessi. Non si tratta con i democratici, c’è solo da annichilirli.

Inserisci un Commento

*

code