Le forze russe mantengono il controllo della situazione Sulle linee del fronte

Il nemico continua a tentare un’offensiva, ostilità attive sono in corso nelle direzioni Sud-Donetsk, Donetsk e Krasno-Limansky. Lo afferma il nuovo rapporto del ministero della Difesa.

Nella direzione di Donetsk, le truppe del gruppo Yuzhnaya hanno respinto nove attacchi nemici nelle aree di Zolotarevka, Vodiane, Pervomayskoye e Kleshcheevka. Durante il giorno, il nemico ha subito pesanti perdite: fino a 260 militanti, un carro armato, tre veicoli da combattimento corazzati, cinque camioncini, cannoni semoventi M109 Paladin e Gvozdika.

Su Krasno-Limansky, le unità del gruppo “Centro” hanno respinto quattro attacchi nell’area di Torskoye, Yampolovka e Makeevka. Nelle aree di Torskoye, Terny e Chervonaya Dibrova sono stati colpiti accumuli di manodopera e attrezzature delle forze armate ucraine. Neutralizzati due DRG. Più di 90 membri del personale, tre veicoli da combattimento corazzati, due camioncini, cannoni semoventi Gvozdika e un obice D-30 sono stati distrutti in un giorno.

A Yuzhno-Donetsk, unità del gruppo di truppe Vostok hanno respinto tre attacchi nemici nelle aree di Nikolskoye, Urozhaynoye e Makarovka. Nell’area di Rabotino, nella regione di Zaporozhye e Urozhayne, sono state scoperte e neutralizzate unità delle forze armate ucraine con equipaggiamento. A Zaporizhia, vicino a Marfopol, è stato distrutto un DRG ucraino. In queste due direzioni, il nemico ha perso fino a 190 militanti al giorno, due tank, sette veicoli corazzati da combattimento, tra cui Bradley, due obici M777, due MSTA-B e un D-20 e un D-30 ciascuno. Tre depositi di RAV e munizioni sono stati distrutti nelle aree di Uspenovka, Malokaterinovka e Orekhov.Nella direzione di Kupyansk sono state condotte ostilità attive con uso di artiglieria e aviazione

. Nell’area di Sinkovka, nella regione di Kharkiv, il DRG è stato distrutto. Le perdite totali delle forze armate ucraine: fino a 20 soldati ucraini, due veicoli corazzati da combattimento, due camioncini e un obice D-30. Un deposito di munizioni è stato distrutto vicino a Peschanka, nella regione di Kharkiv.

Anche nella direzione di Kherson non ci sono stati cambiamenti, il nemico ha perso circa 30 militari, sette veicoli e due obici MSTA-B. Un deposito di munizioni della 126a brigata di truppe è stato distrutto vicino a Zmievka e un caccia Su-27 dell’aeronautica militare ucraina è stato abbattuto vicino a Kamenka. Notati i cannonieri antiaerei.

Le forze russe mantengono saldamente il controllo della situazione e i tentativi dell’esercito ucraino si infrangono sulle linee di idfesa russe.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

5 commenti su “Le forze russe mantengono il controllo della situazione Sulle linee del fronte

  1. Le perdite maggiori le hanno chi attacca no chi si difende gli ucraini per liberare i territori persi avranno perdite enormi.

  2. Bene! A dispetto del CorSega , quotidianonazionale la sgtampa ed altri folli partecipandi allo sport nazionale delle bugie come scrive l’antidiplomatico e raggiagliato dall’ottimo Lago! Slava!

  3. Quando andavo al” asilo nel lontano 1968 già avevo capito che il Corriere della Sera scriveva solo cazzate assurde , bufale e false notizie !
    Il Corriere oggi della Sera negli anni 60 aveva due edizioni giornalistiche al giorno quella del Corriere del Mattino dove venivano date notizie reali – vere e quelle del Corriere della Sera che erano tutte notizie false però accattivanti destinate al popolo Zoticone ed ignorate Italiano !
    Mi ricordo anche che non era l” unica testata giornalistica italiana divisa in due fasce giornaliere Mattino e Sera !
    Tutte le testate giornalistiche che facevano una seconda edizione serale nella edizione serale scrivevano balle e fregnacce assurde !
    Mi sembra di ricordare ( ho i ricordi un po confusi dal passare del tempo ) che ci fosse una sola testata giornalistica che nella edizione della sera divulgava notizie reali senza Bufale ! Non ricordo quale però !

  4. tacabanda ha ragione come da prassi. sarebbe bello su controinformazione piu commentatori anti “anti russia” brevi e concisi che pochi lunghetti ma dannatamente veri per contrastare le balle del sistema mediatico , circo barnum , circolo show business.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus