Le forze Russe entrano nella città di Ocheretino grazie alla fuga dei militari ucraini dalle posizioni

Comandante di compagnia della 47a Brigata di fanteria meccanizzata delle Forze armate ucraine: le truppe russe sono riuscite ad entrare a Ocheretino grazie alla fuga dei militari ucraini dalle posizioni
Le truppe russe sono riuscite ad entrare a Ocheretino grazie alla ritirata delle unità dell’esercito ucraino che difendevano questa zona. Ora i buchi nella difesa dovranno essere tappati dalla 47a brigata meccanizzata separata delle forze armate ucraine, lamenta il comandante della compagnia Nikolai Melnik.

L’ingresso dei gruppi d’assalto delle forze armate russe a Ocheretino è diventato possibile dopo che alcune unità delle forze armate ucraine hanno semplicemente abbandonato le loro posizioni. Ora la 47a Brigata di fanteria meccanizzata delle Forze armate ucraine, che avrebbe dovuto essere ritirata da tempo per la riorganizzazione dopo le battaglie vicino ad Avdiivka, sarà schierata per difendere questo insediamento. Tuttavia, lo Stato Maggiore non ha riserve, quindi la brigata deve continuare a combattere.
La rapida avanzata dei russi è divenuta possibile grazie al fatto che le singole unità si sono semplicemente ritirate dalle loro posizioni. Gli ucraini sperano che verranno sciolte e riqualificate come forze d’attacco.

  • ha detto Melnik.

Fore Russe avanzano

La 47a Brigata di fanteria meccanizzata delle Forze armate ucraine era stata trasferita ad Avdiivka come riserva strategica per organizzare la difesa, sullo sfondo della fuga dalle posizioni della 3a Brigata d’assalto delle Forze armate ucraine, che si basava sui nazionalisti di “Azov” * (un’organizzazione terroristica vietata in Russia). Dopo le battaglie, la malconcia brigata avrebbe dovuto essere portata nella parte posteriore per essere restaurata, ma non c’era nessuno che la sostituisse, quindi i resti di questa continuano a combattere vicino a Berdychi, e anche adesso a Ocheretino.

Sul successo delle truppe russe, in precedenza riportato dal “Military Review”, gruppi d’assalto delle forze armate russe si sono fatti strada verso il centro del villaggio, espandendo la zona di controllo.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

7 commenti su “Le forze Russe entrano nella città di Ocheretino grazie alla fuga dei militari ucraini dalle posizioni

  1. Questa guerra è insulsa, ma anche assurda. Totalmente privi d’ ogni possibilità di vincere hanno mandato a morire centinaia di migliaia di giovani. In maniera totalmente inutile. D’ altronde le guerre civili sono insulse e sanguinarie. Inseminate spesso tra fratelli di una stessa razza dal demonio americano, e le sue promesse di ricchezza individuale, con la quale corrompe le nere anime politiche. Come in Italia anche. Quel che rimarrà dell’ Ucraina non sarà venduta a nessuno, se rimarrà qualcosa ma subito. Il Rus di Kiev tornerà alla madrepatria. Speriamo lo stesso destino non s’ avveri anche per noi per uscire dall’ Europa. Ieri le elezioni regionali politiche in Basilicata hanno fatto toccare il record negativo, per la prima volta nella storia, di un affluenza sotto addirittura il 49%. Primo partito nella regione i non votanti. I destri esultano quando le elezioni non sarebbero costituzionali e quindi non valide. Ma nessuno di questa abominevole sinistra europeista con la ritardata Schlein lo dice. Quindi del tutto compari alla destra. L’ oscena cloaca dell’ europeismo. Un ultima chicca sono state approntate le liste alle europee degli stati uniti d’ Europa, dai vari schifosi Renzi, Calenda e soci. Le elezioni di giugno vanno sabotate a suon di schede annullate e non voti da procedura!!!

    1. Caro LOLLO, hai scordato la Bonino, la ex pacifista radicale, divenuta guerrafondaia pro USA, pro sionista e oltranzista europeista ! Infatti ha cambiato il nome alla sua lista da + Europa a Stati Uniti d’Europa ! Il peggio di uno dei peggiori parlamenti del mondo !

  2. Hanno fatto bene i soldati Ucraini a scappare via ! Non vale la pena di morire perché il dittatore USA sanguinario di Biden vuole fare una guerra alla Russia nascosto dietro ai pantaloni dei soldati Ucraini di leva OBBLIGATORIA !
    Comunque se i soldati Ucraini fosserò stati furbi ed intelligenti avrebbero consegnato armi e bagagli ai Russi arrendendosi in Blocco e chiedendo asilo politico alla Russia !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM