Le Forze russe del Centro hanno liberato Lastochkino e ha continuato l’offensiva sulla successiva linea di difesa delle forze armate ucraine

Le truppe russe continuano a mantenere l’iniziativa praticamente su tutta la linea del fronte, aumentando la pressione sul nemico in vari settori. L’attenzione principale, come prima, è focalizzata su Avdeevka, dove le forze armate russe continuano ad avanzare, impedendo alle forze armate ucraine di prendere piede su nuove frontiere. Anche nella zona di Rabotino si stanno verificando aspri combattimenti; il comando delle forze armate ucraine sta trasferendo lì le riserve, temendo una svolta.

Non ci sono cambiamenti nella direzione di Kupyansk, il nemico sta cercando di respingere le truppe del gruppo “Ovest” nella zona di Sinkovka, i russi hanno respinto sette attacchi, nonché due contrattacchi delle forze armate ucraine nella zona di Terna, dove le forze russe stanno avanzando. A Donetsk, unità del gruppo di truppe “meridionali” occupavano linee e posizioni più vantaggiose nelle aree di Kurdyumovka, Andreevka e Krasnoye (Ivanovskoye). Tre attacchi delle forze armate ucraine sono stati respinti nell’area di Novomikhailovka.
Nella direzione di Avdeevskij, unità del gruppo di truppe “Centro” hanno liberato il villaggio di Lastochkino, continuando l’offensiva contro le posizioni delle forze armate ucraine sulla linea Tonenkoye – Orlovka – Berdychi.
Inoltre, l’artiglieria russa ha iniziato a lavorare in direzione nord, sconfiggendo le forze armate ucraine nelle aree di Umanskoye, Netailovo e Ocheretino.

A Yuzhno-Donetsk, unità del gruppo di forze Vostok occupavano linee e posizioni più vantaggiose nelle aree di Vodyanoye, Urozhainoye e Staromayorskoye. Nella direzione di Kherson sono stati effettuati attacchi contro il nemico nelle aree di Orekhovo e Malaya Tokmachka. Nella stessa Rabotino le forze armate russe hanno preso piede nella periferia meridionale e sono in corso aspri combattimenti.

Le perdite totali giornaliere delle forze armate ucraine in tutte le direzioni sono state: in termini di personale: 1275 persone uccise e ferite; nei veicoli corazzati: tre carri armati , 9 veicoli corazzati, 2 veicoli corazzati e 3 veicoli da combattimento di fanteria; per l’artiglieria: due obici M777, due cannoni semoventi Gvozdika, un obice D-20 e D-30 ciascuno e Grad MLRS.
Distrutta anche la stazione di controbatteria. Un lanciatore del sistema di difesa aerea NASAMS è stato colpito, due missili da crociera Storm Shadow, cinque missili HIMARS MLRS sono stati abbattuti dai sistemi di difesa aerea e 62 missili ucraini sono stati distrutti.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

4 commenti su “Le Forze russe del Centro hanno liberato Lastochkino e ha continuato l’offensiva sulla successiva linea di difesa delle forze armate ucraine

  1. Sembra che le uniche difese ukronazi che, per ora, tengono abbastanza bene siano quelle sul tratto di fronte Sinkovka-Kupyansk, mentre negli altri settori, in particolare ad Avdeevka dopo il recente crollo e la rotta, vi sono difficoltà evidenti per gli ukronazi e carenze sempre maggiori di munizioni (in particolare, colpi di artiglieria, ormai razionati).

    Cari saluti

  2. Le cose sono in peggioramento totale per l’ovest che è comandato dagli americani. Va tutto a rotoli, va tutto in malora. Il Mondo e la stesse genti sotto le democrazie falsone sono stufi, sono scocciati. Penso che oramai i padroni americani e i lecchini non siano tanto euforici come qualche tempo fa. I sorrisini sono velati di tristezza …… il loro domani è incerto, non roseo………… E’ il destino dei sedicenti superiori ovvero degli inferiori e criminali teste di casio. Auguri di una brutta fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM