Le forze israeliane fanno irruzione nel complesso medico di al-Shifa a Gaza

L’Ufficio stampa governativo di Gaza avverte di un nuovo massacro nel complesso medico di al-Shifa.
Mercoledì l’esercito di occupazione israeliano ha affermato che le sue forze stavano “eseguendo un’operazione precisa e mirata” in una “area specifica” dell’ospedale al-Shifa.

Il corrispondente di Al Mayadeen ha menzionato che le forze di occupazione israeliane hanno fatto irruzione in parti dell’ospedale e hanno aperto il fuoco indiscriminatamente contro le sue finestre e sezioni, aggiungendo che l’occupazione ha interrotto tutte le comunicazioni con l’ospedale. Decine di soldati israeliani hanno anche fatto irruzione nel pronto soccorso del complesso di al-Shifa.

Il direttore generale degli ospedali di Gaza, Mohammad Zaqout, ha detto ad Al Mayadeen che le forze di occupazione israeliane hanno preso di mira l’ospedale al-Shifa con diversi attacchi aerei, hanno preso d’assalto il pronto soccorso e hanno aggredito i pazienti.
Il nostro corrispondente ha riferito che diverse persone sono state uccise e ferite questa mattina nel raid israeliano all’ospedale al-Shifa.

L’Ufficio stampa governativo di Gaza ha confermato che l’esercito di occupazione israeliano ha informato il Ministero della Sanità di Gaza della sua intenzione di fare irruzione nel complesso medico di al-Shifa dopo averlo assediato per diversi giorni e bombardato continuamente i suoi edifici.

L’Ufficio stampa del governo ha ritenuto l’occupazione israeliana, la comunità internazionale e gli Stati Uniti responsabili della sicurezza di migliaia di personale medico, feriti e sfollati, avvertendo di un altro massacro israeliano.

Secondo il corrispondente di Al Mayadeen a Gaza, le forze di occupazione hanno assediato tutti gli ingressi dell’ospedale e hanno schierato i loro carri armati nelle sue vicinanze.
Il movimento Hamas ha ritenuto responsabili l’occupazione israeliana e il presidente americano Joe Biden del raid ad al-Shifa, sottolineando che l’adozione da parte della Casa Bianca della narrativa israeliana secondo cui la Resistenza palestinese utilizza il complesso è stato il via libera per “Israele” a impegnarsi ulteriormente. massacri.

“Riteniamo l’occupazione e il presidente Biden interamente responsabili dell’assalto al complesso medico di al-Shifa”, ha affermato Hamas in una nota.

L’adozione da parte della Casa Bianca e del Pentagono della falsa affermazione dell’occupazione secondo cui la resistenza sta utilizzando il complesso medico di al-Shifa per fini militari ha dato il via libera all’occupazione per commettere ulteriori massacri contro i civili.”

A sua volta, il movimento della Jihad islamica palestinese (PIJ) ha affermato che gli Stati Uniti sono complici del crimine israeliano consistente nell’incursione nel complesso medico di al-Shifa, aggiungendo che l’occupazione israeliana è ricorsa a prendere di mira civili e pazienti dopo che non era stata in grado di ottenere alcun risultato sugli obiettivi militari a Gaza.

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP) ha definito il raid israeliano all’ospedale al-Shifa e il terrore del personale medico, dei feriti e degli sfollati di Gaza un crimine di guerra globale, aggiungendo che il fermo sostegno dell’amministrazione Biden è la ragione principale dell’attacco e dell’ escalation dell’entità fascista israeliana nelle sue azioni criminali ed efferate contro la popolazione.

Il direttore generale del Ministero della Sanità di Gaza, Mounir al-Barsh, ha messo in guardia dall’occupazione israeliana dal commettere qualsiasi sciocchezza contro le migliaia di persone presenti all’interno del complesso medico di al-Shifa.

Da parte sua, il direttore generale dell’ufficio stampa del governo di Gaza, Ismail al-Thawabteh, ha confermato che le forze di occupazione israeliane hanno preso d’assalto l’ospedale e aperto il fuoco nelle stanze dei pazienti, definendo l’incursione appoggiata dagli Stati Uniti un crimine di guerra. Secondo il nostro corrispondente, le forze di occupazione israeliane hanno minacciato con una telefonata il direttore del complesso medico Al-Shifa.

La Resistenza nega l’affermazione degli Stati Uniti secondo cui gli ospedali di Gaza sarebbero stati utilizzati come centri operativi
In precedenza, il movimento della Jihad islamica palestinese (PIJ) aveva messo in guardia martedì dall’amministrazione statunitense che avrebbe adottato le bugie dell’occupazione israeliana riguardo all’uso degli ospedali da parte della Resistenza palestinese come centri operativi.

Il PIJ ha affermato che questo sviluppo dà il via libera ai crimini israeliani contro gli ospedali, negando le affermazioni fatte dalla Casa Bianca e dal Pentagono su questo argomento.

Hamas ha anche espresso il suo rifiuto delle dichiarazioni di Washington riguardo al movimento che presumibilmente utilizza gli ospedali per nascondere i soldati israeliani prigionieri o come centri di comando e controllo.

“Queste dichiarazioni danno il via libera all’occupazione israeliana per commettere ulteriori brutali massacri contro gli ospedali, con l’obiettivo di distruggere il sistema sanitario di Gaza e sfollare i palestinesi”, ha affermato il movimento in un comunicato diffuso in inglese.

Hamas ha ribadito il suo appello alle Nazioni Unite affinché istituiscano un comitato internazionale che visiti e ispezioni tutti gli ospedali per verificare la falsità delle invenzioni di “Israele” e degli Stati Uniti.

“Gli Stati Uniti hanno la responsabilità diretta di aver consentito la guerra genocida di Israele contro Gaza”, si legge nella dichiarazione.

Allo stesso modo, il movimento palestinese dei Mujahideen ha indicato che l’amministrazione americana sta aprendo la strada all’occupazione israeliana per commettere ulteriori massacri contro pazienti e abitanti di Gaza feriti, sottolineando che Washington è complice nel bombardamento e nel targeting degli ospedali adottando la falsa narrativa dell’occupazione.

Le dichiarazioni sono arrivate subito dopo che il portavoce del Consiglio di Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti, John Kirby, ha affermato che le fazioni della Resistenza Palestinese avevano un “nodo di comando e controllo” presso l’ospedale al-Shifa di Gaza.

Fonte: Agenzie + Al Mayadeen

Traduzione: Fadi Haddad

2 commenti su “Le forze israeliane fanno irruzione nel complesso medico di al-Shifa a Gaza

  1. Ma dove è la superiorità morale dell’occidente collettivo e di quel pezzettino di occidente ficcato a forza in mezzo agli arabi, Israele ?

  2. Non avete ancora capito dopo mezzo secolo di stragi Israeliane che gli USA tutti i paesi UK e UE tra cui l” Italia fascista-democratica mafiosa filo -USA nascondo proteggono oppure giustificano tutti i crimini fatti da Israele e dagli Israeliani ????
    Gli aggressori e occupanti Israeliani cioè lo Stato Israeliano possono uccidere e sgozzare tutti i neonati Palestinesi che vogliono !!!
    Punto è Stop !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM