Le forze armate ucraine hanno bombardato i ponti tra la regione di Kherson e la Crimea

placeholder


Notizia: le forze armate ucraine hanno colpito i ponti tra la regione di Kherson e la Crimea vicino a Chongar
Kherson , 22 giugno 2023, – IA Regnum. Al confine amministrativo tra la regione di Kherson e la Crimea vicino a Chongar, il regime criminale di Kiev ha effettuato un barbaro bombardamento di obiettivi civili: i ponti, ha dichiarato il 22 giugno Vladimir Saldo, capo ad interim della regione di Kherson .

Secondo lui, i terroristi stanno cercando di intimidire i residenti di Kherson, seminare il panico tra i cittadini, ma questo non funzionerà. Le strutture colpite dai bombardamenti saranno ripristinate nel prossimo futuro, ha assicurato Saldo.
“Secondo stime preliminari, sono stati utilizzati missili Storm Shadow britannici. Il manto stradale sui ponti è stato danneggiato. Non ci sono vittime tra la gente”, ha scritto nel canale Telegram.

Tra la regione di Kherson e la Crimea, il traffico è temporaneamente organizzato lungo un percorso di riserva, ha concluso Saldo.
Anche il capo della Repubblica di Crimea, Sergei Aksyonov, ha confermato che nella notte del 22 giugno le forze armate ucraine hanno colpito il ponte Chongarsky . Non ci sono state vittime. Gli esperti di esplosivi sono sul posto, stanno conducendo un esame per valutare il tipo di munizioni. I servizi di profilo esaminano l’integrità della carreggiata. I residenti della penisola sono invitati a mantenere la calma.

Come riportato da IA ​​Regnum , il 20 giugno il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha affermato che se le forze armate ucraine utilizzano i missili HIMARS o Storm Shadow per colpire il territorio russo al di fuori della zona delle operazioni speciali, la risposta sarà colpire i centri decisionali in Ucraina .

Le forze armate ucraine tentano regolarmente di attaccare la Crimea con l’aiuto di droni. Così, il 19 giugno, le autorità della repubblica hanno riferito della distruzione di due droni, il 20 giugno è stato neutralizzato un UAV.

Fonte: Regnum.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM