Le forze armate russe hanno distrutto parte delle scorte di proiettili all’uranio impoverito delle forze armate ucraine

Le forze armate russe hanno effettuato 12 attacchi di gruppo con armi di precisione a lungo raggio su depositi di munizioni, veicoli blindati e impianti di raffinazione del petrolio delle forze armate ucraine.
Sono stati attaccati anche punti di alloggio per mercenari stranieri e centri di addestramento, ha riferito il Ministero della Difesa russo sul canale Telegram .

Durante gli attacchi sono stati causati danni significativi al sistema di supporto logistico delle Forze Armate ucraine.

È stato possibile distruggere parzialmente le scorte di missili da crociera e proiettili all’uranio impoverito, sistemi di difesa aerea e altre attrezzature occidentali trasferite in Ucraina.

Fonte: VZGLYAD

Traduzione: Mirko Vlobodic

7 commenti su “Le forze armate russe hanno distrutto parte delle scorte di proiettili all’uranio impoverito delle forze armate ucraine

  1. I russi dovrebbero essere più buoni. Secondo me dovrebbero raccogliere i resti delle bombe all’ uranio impoverito che tanto piacciono agli anglosassoni e restituirle per metà al numero 10 di Dowing Street e l’ altra metà sul giardino di casa di Re Carlo. So che fa ridere ma di sicuro risparmierebbero molte altre vite slave.

    1. Feci la stessa riflessione sul conto dei mercenari tagliagole dell’ISIS catturati dall’esercito siriano e dai russi, proposi di smembrarne i corpi e di spedirli (magari con Amazon che è molto efficiente nelle consegne) alla Casa Bianca e a Buckingham Palace !

  2. Ma cos’aspettano di dare il KO FINALE?? Mi chiedo come mai danno questi colpi solo in risposta agli attacchi terroristici degli ucronazisti. Loro sanno quasi tutto, che rasino al suolo tutte le infrastrutture militari su tutto il territorio ucronazista

  3. Msn news da pc come ogni giorno , rassegna di link di news che vogliono loro , Rai multimediale : ” SoggeTtiva del drone ukraino che colpisce il cannone russo”…ma come mai non ci vengono proposti i centinaia e centinaia di video internazionali che mostrano le distruzioni della controffensiva ucraina? come mai? eppure sono fonti attingibili internazionali , mica roba di parte come la pataccara RAI NATO NEWS !!!

    1. In questo video troverai/troverete molte risposte alle tue domande. Pure io mi so o sempre chiesto: perché la Russia non da una botta al cerchio e uno alla botte così accontenta tutti e si calmano. Ma non è così semplice credetemi! Buona visione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM