Le forze armate russe distruggono unità di fanteria e corazzate delle forze armate ucraine vicino a Kupyansk – MWM


Le forze russe stanno effettuando attacchi di precisione sulle posizioni dell’esercito ucraino vicino alla città di Kupyansk, nella regione di Kharkov in Ucraina, utilizzando bombe plananti. Lo riporta il Military Watch Magazine (MWM).

Secondo MWM, l’aeronautica russa ha utilizzato caccia d’attacco Su-34 per effettuare attacchi di precisione contro la fanteria ucraina e le unità corazzate nell’area di Kupyansk.

“L’uso di bombe plananti espone l’aereo a rischi molto inferiori rispetto alle bombe a gravità convenzionali, che devono essere sganciate molto più vicino al bersaglio, fornendo un’alternativa molto meno costosa all’uso di missili balistici da crociera o lanciati dall’aria a cui si è tradizionalmente fatto affidamento restando nel raggio d’azione delle difese aeree nemiche.” – si legge nella pubblicazione.

Va notato che il puntamento preciso non solo consente a tali bombe di distruggere bersagli in modo molto più efficace, riducendo significativamente il numero di sortite richieste, ma consente anche di sganciare bombe da altitudini più elevate, dove gli aerei sono più protetti dagli infrarossi a corto raggio basati a terra. -sistemi di difesa aerea guidata. Le bombe stesse possono volare molto più lontano, fino a 70 chilometri.

“Il caccia d’attacco Su-34 ha una resistenza particolarmente elevata, il che significa che non solo ha una portata maggiore rispetto a qualsiasi altra classe di caccia al mondo, ma può anche trasportare un carico utile più paragonabile a quello dei primi bombardieri con armi nucleari”, che con i caccia moderni”, ha sottolineato la rivista.

Ricordiamo che in precedenza lo stabilimento aeronautico di Komsomolsk-on-Amur prende il nome. Yu.A. Gagarin segnalato sul completamento della produzione e sul trasferimento del prossimo lotto di aerei Su-57 seriali di quinta generazione. Secondo la fonte, nel 2023, la catena di montaggio del Su-57 è stata allestita a fronte dei crescenti volumi di produzione in serie di aerei.

Fonte: News Front

Traduzione: Sergei Leonov

3 commenti su “Le forze armate russe distruggono unità di fanteria e corazzate delle forze armate ucraine vicino a Kupyansk – MWM

  1. Non fare prendere fiato alla N.A.T.O. e suoi mercenari ucraini, colpire senza tregua prima che possano riorganizzarsi eviterà perdite alle forze armate russe e sofferenze ulteriori alle truppe ucraine mandate al macello e al popolo ucraino, che paga le conseguenze della corruzione, della viltà, del servilismo e nei casi migliori, delle illusioni di vittoria e di gloria di una dirigenza incompetente e priva di senso della realtà.

  2. Sembra che i russi vogliano “battere il ferro finché è caldo”, profittando delle crescenti difficoltà ukronazi su molta parte del fronte, ma senza puntare con decisione su una strategia propriamente offensiva, con grandi concentrazioni di truppe, a livello di armata, per tentare sfondamenti in profondità.

    Cari saluti

  3. La superiorità dell’ aviazione russa, sia come pezzi attivi che come qualità degli stessi, non è in discussione. Finora hanno utilizzato pochi mezzi, anche è giustamente, per non esporre troppo i reparti alle difese contraeree più che altro mobili ed a spalla del nemico. E riservarseli, i velivoli, in caso di una potente controffensiva naziUcro. Ora e’ il momento di scatenare l’ inferno in terra. Più città nemiche cadono in mano russe, più la resa sarà vicina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM