Le forze armate russe continuano l’accumulo di forze aeree mentre l’operazione su Idlib si avvicina


BEIRUT, LIBANO (19:45) – I militari russi hanno continuato il loro accumulo aereo all’aeroporto di Hmeimim questa settimana, inviando la loro flotta di Su-25 in Siria dopo averli precedentemente ridistribuiti.
Sulla base delle immagini satellitari rilasciate dal gruppo Image Sat International, con sede in Israele, l’Aeronautica russa ha dispiegato altri aerei da caccia Su-25 per l’aeroporto di Hmeimim, nella provincia sud-occidentale di Latakia.

Secondo l’ISI, l’Aeronautica russa ha schierato altri nuovi caccia bombardieri Su-25, che fanno parte del posizionamento della forza aerea russa, attualmente in corso prima della imminente offensiva Idlib.

L’esercito arabo siriano (SAA) ha già iniziato a costruire le proprie forze attorno al Governatorato di Idlib, con migliaia di soldati della Forza Tigre, oltre alla 4a Divisione corazzata, al 5 ° corpo e alla Guardia Repubblicana che si stanno dirigendo verso questo fronte nel nord della Siria.

Mentre la data per l’offensiva non è stata annunciata, è prevista l’inizio di questa estate, in quanto sia le forze armate russe che quelle turche elaborano un potenziale accordo per liberare la zona dai jihadisti del gruppo Hay’at Tahrir Al-Sham appoggiato da USA e Arabia Saudita.

Fonte: Al Masdar News

Inserisci un Commento

*

code