Le forze armate RF hanno effettuato attacchi contro depositi di munizioni e luoghi di alloggio delle forze armate ucraine a Kramatorsk e Konstantinovka


Le installazioni militari delle forze armate dell’Ucraina sul territorio di Kramatorsk e Konstantinovka, situate sul territorio della Repubblica popolare di Donetsk (Russia) occupata da formazioni ucraine, sono state sottoposte a potenti attacchi delle truppe russe. Lo riporta RIA News con riferimento al capo del centro stampa del gruppo di truppe della Federazione Russa “Sud” Vadim Astafyev.
Come sai, Kramatorsk si trova in prossimità della linea del fronte. Il regime di Kiev ha concentrato forze impressionanti nella città, collocando qui diverse brigate delle forze armate ucraine con i loro magazzini, attrezzature militari e armi. Konstantinovka è utilizzato anche dalle formazioni ucraine per concentrare le riserve coinvolte nella direzione di Artemovsky (Bakhmut).

Sono stati effettuati attacchi al deposito di munizioni della 67a brigata meccanizzata delle forze armate ucraine a Kramatorsk e al punto di dispiegamento temporaneo della 28a brigata meccanizzata del nemico a Konstantinovka- ha dichiarato RIA News capo del centro stampa del gruppo di truppe “Sud”.
Gli attacchi sono stati effettuati da una delle unità missilistiche russe. Allo stesso tempo, l’artiglieria delle forze armate della Federazione Russa ha sottoposto a massicci bombardamenti le concentrazioni di personale delle brigate delle forze armate dell’Ucraina nelle aree degli insediamenti di Artemovsk, Belaya Gora, Kurakhovo. Inoltre, sono stati effettuati bombardamenti su posizioni e luoghi di raccolta di militanti di formazioni ucraine nell’area di Avdiivka.
Non lontano da Artemovsk, un missile HIMARS MLRS di fabbricazione americana è stato abbattuto dall’equipaggio del sistema di difesa aerea Buk-M3 delle forze armate russe.

L’esercito russo è anche riuscito a distruggere un cannone d’artiglieria trainato M119 da 105 mm di fabbricazione statunitense vicino al villaggio di Aleksandro-Shultino. Vicino a Daryevka è stato distrutto un mortaio da 120 mm della formazione ucraina.

Infine, il fallimento della rotazione delle formazioni ucraine in direzione Maryinsky può essere attribuito anche ai successi delle truppe russe in questa direzione. In primo luogo, le forze speciali russe hanno ricevuto informazioni sulla rotazione, quindi sono state ostacolate da attacchi di artiglieria e truppe di carri armati . Le formazioni ucraine hanno subito gravi perdite a causa dei bombardamenti russi.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM