Le forze aerospaziali russe e l’aviazione cinese hanno condotto pattugliamenti congiunti nella regione del Pacifico


Come riportato da TASS con riferimento al Ministero della Difesa russo, il Ministro generale della Difesa russo Sergei Shoigu ha riferito al presidente Vladimir Putin del successo dei pattugliamenti congiunti da parte di aerei a lungo raggio delle Forze aerospaziali russe e dell’Aeronautica cinese nella regione Asia-Pacifico.
Il ministro della Difesa della Federazione Russa, Generale dell’Esercito Sergei Shoigu, ha riferito al Comandante in Capo Supremo delle Forze Armate della Federazione Russa, Vladimir Putin, sul buon esito delle missioni durante i pattugliamenti aerei congiunti da parte di aerei a lungo raggio delle forze aerospaziali russe e dell’aeronautica cinese nella regione Asia-Pacifico. La durata del volo è stata di oltre 10 ore “, ha detto il dipartimento militare.al Comandante in Capo Supremo delle Forze Armate della Federazione Russa, Vladimir Putin, sull’adempimento positivo dei compiti durante i pattugliamenti aerei congiunti da parte degli aerei dell’aviazione a lungo raggio delle forze aerospaziali russe e dell’aeronautica cinese nella regione Asia-Pacifico. La durata del volo è stata di oltre 10 ore “, ha detto il dipartimento militare.

Il ministero ha affermato che “in alcune fasi della rotta, i vettori missilistici strategici erano accompagnati da caccia F-15 dell’aeronautica militare giapponese”. Secondo il dipartimento militare, l’aereo Su-35S delle forze aerospaziali russe ha fornito scorta di caccia per bombardieri strategici.

Un gruppo aereo composto da due bombardieri strategici Tu-95MS delle forze aerospaziali russe e quattro bombardieri strategici “Hun-6K” dell’aeronautica militare PLA (Cina) ha effettuato pattugliamenti aerei sulle acque del Mar del Giappone e del Mar Cinese Orientale. Gli aeromobili di entrambi i paesi hanno agito rigorosamente in conformità con le disposizioni del diritto internazionale, senza violare lo spazio aereo degli stati stranieri.

Coperazione militare Cina Russia

Nota: Le esercitazioni congiunte tra le forze russe e quelle della Repubblica Popolare Cinese non sono una novità: si sono svolte già in passato in particolare fra le unità navali russe e quelli cinesi nell’Oceano Pacifico e nel Mar dell Cina. Tuttavia queste esercitazioni, fatte in questo momento di massima tensione di entrambi i paesi con gli Stati Uniti, dimostrano che Mosca e Pechino vogliono inviare un messaggio a Washington. Non ci facciamo intimorire dalle minacce e siamo pronti a difenderci. Questo mentre la cooperazione militare fra Russia e Cina si dimostra sempre più consolidata.

Fonte: New Front

Traduzione e nota : Sergei Leonov

Nessun commento

Inserisci un Commento