Le elezioni presidenziali francesi nel 2022 potrebbero diventare un plebiscito sull’appartenenza del paese all’UE

“L’Unione europea è come il raggio di luce di una stella morta”

Il 12 marzo Le Figaro ha pubblicato un articolo del suo editorialista Laurent Herble “The Covid Crisis, or the Beginning of the End of the European Union”. Durante l’anno del “coronavirus” in Occidente è diventato di moda spiegare molti eventi politici ed economici per l’influenza della “pandemia”, lo stesso fa il giornalista francese, sottolineando quanto l’economia europea abbia ceduto nel corso dell’anno. L’osservatore di Le Figaro incolpa la leadership dell’Unione europea per questo. L’uscita del Regno Unito dall’UE, afferma, ha stabilito un precedente dimostrando che essere al di fuori dell’UE può essere più redditizio che al suo interno.
“L’UE è una struttura burocratica aggiuntiva e paralizzante che non serve mai i nostri interessi”, – scrive Erble “L’UE non ci ha protetto da una crisi finanziaria, economica o medica. L’UE era solo un mercato per le multinazionali degli Stati Uniti o della Cina. Gli Stati Uniti hanno continuato a imporci la loro volontà, multando le nostre società o ritirandosi dall’accordo nucleare con l’Iran a loro piacimento. L’UE ci ha disarmati di fronte a una crisi sanitaria. In precedenza i francesi non volevano lasciare la zona euro o l’Ue, non costituivano la maggioranza, ma negli ultimi mesi l’acqua è stata continuamente versata nel mulino di chi vuole l’uscita”.

Erble confronta l’ammontare dei fondi stanziati negli USA e nell’UE sotto la bandiera della “lotta al coronavirus” per sostenere l’economia e la popolazione: 5 trilioni di dollari e 300 miliardi di euro. È vero, questo confronto fa poco, dato che tale assistenza non è solo un sostegno per l’economia e uno strumento di politica sociale, ma anche un canale per gonfiare le bolle finanziarie, che prima o poi tendono a scoppiare.

Allo stesso tempo, le indicazioni della “crisi con COVID” e il fatto che la Francia stia maturando per lasciare l’Unione Europea, rivelano il retroscena del ragionamento dell’osservatore francese: è preoccupato chi vincerà nella competizione tra aziende – produttori di medicinali.
“L’UE” è così lenta nei negoziati [con gli Stati Uniti] che la maggior parte dei paesi europei sta iniziando a comprare vaccini russi e cinesi [invece di quelli americani] “, si lamenta Erble.

Un altro quotidiano francese Le Monde rileva le tensioni tra i sostenitori francesi e gli oppositori dell’uscita dall’Unione europea:
“Un anno e mezzo prima delle elezioni presidenziali in Francia, circa lo stesso numero di elettori è pronto a votare per Marine Le Pen come per Emmanuel Macron”.

Uno dei punti principali del programma elettorale di Marine Le Pen potrebbe essere lo svolgimento di un referendum sull’ulteriore permanenza della Francia nell’Unione europea. E sebbene, secondo Forbes, un tale risultato “non sia il più probabile”, bisogna essere preparati per questo.
Nel frattempo, Le Pen mostra fiducia nella sua vittoria nelle elezioni del 2022.
“Penso che vincerò le elezioni presidenziali”, – ha detto in un’intervista al canale televisivo BFM.
“La mia responsabilità ora è calmare i francesi. Ho un anno per spiegare loro cosa intendo fare. Sono profondamente convinta che il programma che propongo darà nuovo significato alla politica e, soprattutto, ristabilirà il legame con il popolo francese ”.

Marine Le Pen

Secondo un recente sondaggio di Kantar Sofres-onepoint commissionato dal quotidiano Le Monde e dall’emittente radiofonica di stato France Info, la maggioranza dei francesi (56%) è dell’opinione che il leader del partito “Rassemblement National” potrebbe vincere le elezioni presidenziali del 2022 e guidare lo stato.

Secondo il Washington Post, il presidente Trump ha proposto al presidente Macron di ritirare la Francia dall’Unione europea. Trump ha promesso alla sua controparte francese che se avesse lasciato l’UE, avrebbe offerto ai francesi un accordo commerciale bilaterale a condizioni migliori rispetto alla Francia mentre era nell’UE.
Ricordiamo: Marine Le Pen ha detto nel 2016 che se la Francia lascia l’Unione Europea, quest’ultima cesserà di esistere:
“Il motivo è semplice. Entrambi i pilastri su cui si basa l’UE – Schengen e l’Euro – si stanno sgretolando. L’Unione Europea è come il raggio di luce di una stella morta ”.

ladimir Malyshev,
Fonte: Federal Grid Company

Traduzione:Luciano Lago

2 Commenti

Inserisci un Commento