Le armi occidentali finiscono nelle mani dei soldati russi


In foto: Trofei russi in prima linea nel Donbass
Le forze congiunte di Russia, Luhansk e Repubblica popolare di Donetsk hanno sequestrato molte attrezzature militari di fabbricazione straniera lasciate dalle forze armate ucraine nelle loro posizioni militari in prima linea nel Donbass.

Armi della NATO sequestrate

Le foto di alcuni dei trofei russi in una delle postazioni militari dell’AFU sono state condivise online.

Nota: In altri casi le armi fornite dai paesi della NATO sono state distrutte prima ancora di essere consegnate nella disponibilità delle forze ucraine.

Fonte: South Front

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM