Le armi americane ad alta precisione impotenti contro la difesa aerea russa

di Alexandre Lemoine

Le truppe russe hanno trovato un modo economico per neutralizzare le armi ad alta precisione americane in Ucraina.

Le risorse russe di guerra elettronica neutralizzano con successo le armi di precisione statunitensi in Ucraina, riferisce Business Insider . Recentemente, un nuovo tipo di munizioni, sviluppato e rapidamente consegnato alle forze armate ucraine, ha fallito sul campo di battaglia. Anche se il Pentagono non ha rilasciato il nome di quest’arma, gli analisti ritengono che si tratti della bomba GLSDB.

Secondo un portavoce del Pentagono, le risorse russe per la guerra elettronica sembrano aver neutralizzato un’altra arma di precisione americana. Le munizioni, sviluppate rapidamente e consegnate in Ucraina, si aggiungono all’elenco delle attrezzature fallite in combattimento. Ciò evidenzia il crescente problema di contrastare i mezzi di disturbo russi a basso costo.

La settimana scorsa, William LaPlante, assistente segretario alla Difesa per le acquisizioni e la logistica, ha affermato che la nuova versione dell’arma di precisione statunitense non è riuscita a colpire i suoi obiettivi in ​​parte a causa delle risorse di guerra elettronica russe. LaPlante ha informato gli esperti del Centro per gli studi strategici e internazionali che l’arma terra-terra (una versione del sistema aria-terra) è stata rapidamente sviluppata e dispiegata in Ucraina dopo test di sicurezza relativamente limitati e prove militari a breve termine. termine.

Sistema elttronico russo

All’arrivo in Ucraina, ” l’arma non ha funzionato per diversi motivi “, ha detto William LaPlante. Tra questi motivi c’erano le interferenze elettromagnetiche e le complicazioni legate al lancio dell’arma da terra. “ Semplicemente non ha funzionato ”, ha concluso.

Secondo lui l’Ucraina ha perso interesse per la versione sperimentale: ” Quando mandi qualcosa che semplicemente non funziona a persone che stanno lottando per la propria vita, ci proveranno tre volte e poi lo getteranno da parte” .

Sebbene LaPlante non abbia nominato specificamente il tipo di arma, gli esperti hanno ammesso a Defense One di sospettare che si trattasse della bomba a piccolo diametro lanciata da terra (GLSDB), che secondo quanto riferito l’Ucraina ha iniziato a utilizzare a febbraio.

Il finanziamento per la versione terrestre delle munizioni aria-aria è stato approvato nel febbraio 2023. Teoricamente, questa bomba, con una gittata dichiarata fino a 145 km, è ideale per colpire i centri logistici russi vicino alla linea del fronte. Per la navigazione utilizza il GPS e un sistema di guida interno. Tuttavia, ci sono dubbi sul fatto che si tratti proprio di questo tipo di arma.

In ogni caso, non sarebbe la prima arma di precisione americana ad essere neutralizzata dai mezzi di guerra elettronica russi. È stato riferito che i missili guidati, un prezioso supporto per l’Ucraina, lanciati dai lanciarazzi mobili multipli HIMARS forniti dagli Stati Uniti, così come la bomba guidata JDAM sono stati ripetutamente disattivati ​​dall’interferenza russa. Funzionari del Pentagono hanno notato questi problemi, indicando che Washington e Kiev stanno lavorando insieme per trovare soluzioni e contromisure.

A dicembre, il generale Antonio Aguto ha affermato che le risorse di guerra elettronica dirette contro “ le nostre capacità più precise ” rappresentano una “ sfida complessa ”.

A marzo, Daniel Patt, membro senior dell’Hudson Institute, ha riferito al Congresso degli Stati Uniti che i proiettili di artiglieria Excalibur guidati dal GPS avevano inizialmente mostrato un’efficacia del 70% in Ucraina. Tuttavia, solo sei settimane dopo, questo tasso è sceso al 6%, poiché i russi avevano adattato i loro sistemi di guerra elettronica per neutralizzarli efficacemente.

Daniel Patt ha poi dichiarato che “ il picco di efficacia di un nuovo sistema d’arma si verifica solo due settimane prima della comparsa delle contromisure ”.

I mezzi di guerra elettronica svolgono un ruolo importante sul campo di battaglia ucraino: entrambe le parti in conflitto li considerano un mezzo economico ed efficace per neutralizzare le armi guidate dal GPS, vari tipi di missili e altri sistemi che utilizzano segnali satellitari, compresi i droni.

Fonte: Observateur continental

Traduzione: Luciano Lago

7 commenti su “Le armi americane ad alta precisione impotenti contro la difesa aerea russa

  1. Quando si dice che l’EST ha sistemi d’arma che surclassano l’occidente decadente !!!! Mi ricordo che un F-35 israeliano che aveva tentato un’incursione in Siria, ad un certo punto tutti i comandi erano saltati, in tilt, malfunzionavano ! Idem la più sofisticata nave da guerra americana, nel Mar Nero fu avvicinata da un Su-34 Russo, disarmato, ma che mandò in tilt tutti gli strumenti della nave ! Testimoni hanno detto in seguito che gli ufficiali americani erano sconvolti, non funzionava niente ! La nave era impotente !
    Questo tipo di arma è stata creata, mi risulta, dall’Italia negli anni ’30 e pure dal Reich Tedesco. Nel 1936 Mussolini avvisò un’amica che alle 16.00 di quel giorno sarebbe successo in una via di Roma una cosa interessante. Ed infatti, sulla via TUTTE LE MACCHINE IN CIRCOLAZIONE SI FERMARONO COMPLETAMENTE PER 30 MINUTI ! Dopo ripresero a muoversi.
    La Germania tra le altre armi contraeree, e I PRIMI MISSILI ARIA-ARIA !!! utilizzò per abbattere i bombardieri anglosassoni, dei “piccoli dischi volanti” che si avvicinavano alla formazione aerea nemica. Essi con qualche dispositivo elettronico spegnavano i motori dei bombardieri …………. e questi venivano giù come sassi.

    1. Si SIg. Armin il sistema che lei cita si chiama Kybiny nome di un’gruppo montagnoso russo la nave in oggetto era la Donald Cook della classe Arleigh burke che dopo il passaggio del su-24 sopra la nave per 12 volte e per 12 volte tutti i sistemi della nave si resettarono in contemporanea persino il sistema di difesa tanto decantato dall’occidente AEGIS alcuni marinai a bordo della nave quando arrivarono al porto si dice che chiesero il congedo spaventati dalla facilità con cui il sistema Kybiny ha letteralmente disattivato tutti i sistemi di bordo.
      Ad oggi il sistema Kybiny e montato su tutti gli aerei militari russi come facente parte dei sistemi di contromisure.

      DASVIDANIA TOVARICH
      SLAVA RUSSIA

  2. I russi possiedono non uno, ma ben due sistemi d’ oscuramento dei congegni si puntamento elettronici dei dispositivi bellici nemici. Uno sviluppato sul camion militare Tigr, il Krasukha. Il secondo, ancora più moderno, sviluppato sul telaio del carro leggero Bmtp4, il Telegraph. Hanno capacità assurde come oscurare i caccia di 5 gen e pure gl’ awacs.

  3. La Russia ha ben tre sistemi di guerra elettronici. Du cui due sicuramente capaci d’ oscurare satelliti e qualsiasi dispositivo di puntamento elettronico. Il più fatato Palantin, ed i più nuovi Kratuskha e Paragraph. Ben più utili ed economici dei costosi aerei americani awacs. Di fatto inutili e surclassati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM