Lavrov ha reagito alle minacce statunitensi contro la Rosneft

Mosca, 7 febbraio. La Russia è abituata alle minacce americane, ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov commentando le dichiarazioni delle autorità statunitensi sulla possibile imposizione di sanzioni contro Rosneft a causa della sua cooperazione con il Venezuela. Lo ha detto il ministro russo a seguito di una visita in Messico.

“Ho sentito un’altra minaccia da Washington: punire tutti coloro che collaborano con il Venezuela in un modo o nell’altro. Ci siamo già abituati. Ci siamo abituati al fatto che, senza vergogna, i funzionari americani affermano: “Sì, Washington è impegnato nella dottrina Monroe. E la Dottrina Monroe deve essere attuata “, ha detto il ministro russo.

Lavrov ha aggiunto che se i paesi dell’America Latina si sentono a proprio agio con la “tutela” americana, allora questo è il loro diritto, ma trova la situazione attuale offensiva per gli stati del Sud America.

L’amministrazione degli Stati Uniti in precedenza aveva affermato di aver discusso un piano per imporre sanzioni contro la società russa Rosneft nell’ambito di un pacchetto di misure restrittive nei confronti delle autorità venezuelane e del suo presidente, Nicolas Maduro.

Autore: Anton Zarubin

Lavrov ha iniziato un tour in America Latina mercoledì con visite a Cuba e in Messico, dove ha rivisto lo stato delle relazioni bilaterali con i suoi colleghi Bruno Rodríguez e Marcelo Ebrard, rispettivamente.

Reparti della Difesa del Venezuela

IL Ministro degli Affari Esteri della Russia Sergey Lavrov , è arrivato stasera per il Venezuela , dove si impegnerà in una visita ufficiale che include interviste con il presidente del paese sudamericano, Nicolas Maduro , e Vice Presidente Delcy Rodriguez .

Lavrov è stato ricevuto dal suo omologo venezuelano Jorge Arreaza, secondo una fotografia pubblicata dalla cancelleria della nazione sudamericana nel suo account sul social network di Twitter.

“Il ministro degli Esteri della Federazione Russa, Sergey Lavrov, arriva in Venezuela, dove svilupperà un’intensa agenda di alto livello”, ha dichiarato il Ministero degli Esteri in un tweet.

Lavrov ha iniziato le sue attività ufficiali questo venerdì mattina con un incontro di lavoro con Arreaza.

Più tardi, il capo della diplomazia russa incontrerà il vicepresidente venezuelano Delcy Rodríguez e parlerà con i membri del National Dial. Nel pomeriggio, Lavrov si trasferirà al Palazzo Miraflores, dove terrà una conversazione con il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro.

Fonti: RIA Novosti Tele Sur

Traduzione: Lisandro Alvarado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM