LAVROV: GLI STATI UNITI STANNO CERCANDO DI RALLENTARE IL RITORNO DEI RIFUGIATI IN SIRIA

Washington sta cercando di rallentare il ritorno dei rifugiati in Siria rifiutandosi di partecipare alla ricostruzione delle infrastrutture del paese, ha detto il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov il 20 agosto quando ha incontrato il suo omologo libanese, Gebran Bassil.

“Gli Stati Uniti stanno cercando di rallentare artificialmente il processo di ritorno dei rifugiati rifiutando di partecipare al ripristino delle infrastrutture in Siria. Pochi giorni fa, Washington ha ospitato un incontro tra [l’inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria] Staffan de Mistura e il [Segretario di Stato americano] Mike Pompeo, e il Dipartimento di Stato ha usato l’espressione “è prematuro persino discutere della restaurazione della Siria” in la dichiarazione dopo i loro discorsi “, ha detto Lavrov in una conferenza stampa dopo un incontro con Bassil.

Il ministero degli Esteri libanese ha detto che il suo paese sostiene l’iniziativa della Russia sui rifugiati siriani e spera che quesra possa essere implementata.

Secondo Lavrov, la Russia è “in contatto con il governo siriano” e con quei paesi che hanno ospitato i rifugiati. Ha inoltre osservato che Mosca aspira a restituire ai rifugiati le loro case il prima possibile.

Il 15 agosto, il rappresentante del ministero degli Esteri russo Nikolai Burtsev ha affermato che circa 11 milioni di siriani sono attualmente considerati sfollati con la forza, mentre 6 milioni di questi sono diventati rifugiati all’interno del paese.

L’alleanza siriano-iraniano-russo sta lavorando attivamente per migliorare la situazione umanitaria in Siria e consentire ai rifugiati e ai rifugiati di tornare alle loro case. Gli sforzi umanitari in corso sono uno dei fattori chiave alla base dell’attuazione positiva degli accordi di riconciliazione in molte aree chiave del paese.

Le persone capiscono che nelle aree controllate dal governo la situazione umanitaria viene migliorata e l’infrastruttura viene ripristinata.

Fonte: South Front

1 commento

  • Farouq
    21 Ago 2018

    Si ma avrà pensato: gli stati uniti stanno rompendo i co..

Inserisci un Commento

*

code