Lavrov: “Ci sono informazioni secondo cui si sta tentando di far saltare i gasdotti Turkish Stream e Blue Stream”


Lavrov ha sottolineato che Kiev utilizza i corridoi umanitari stabiliti nell’ambito dell’accordo sul grano per attaccare le navi civili e militari russe che proteggono queste infrastrutture energetiche.
La Russia è a conoscenza che si sta tentando di far esplodere i gasdotti Turkish Stream e Blue Stream , attraverso i quali il gas russo viene trasportato in Turchia, ha dichiarato giovedì il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in un evento tenutosi nell’ambito della sua prima visita ufficiale in Bangladesh .

Riferendosi alla sospensione dell’accordo sul grano, il capo della diplomazia russa ha osservato che, anche se attualmente tutti chiedono che la Russia permetta loro di esportare nuovamente il grano. “Non li vietiamo, semplicemente non li lasceremo passare attraverso i corridoi umanitari che erano aperti e […] che sono stati utilizzati [dagli ucraini] per lanciare droni di superficie e sottomarini per attaccare non solo le nostre navi militari , ma anche quelle civili “, ha detto.

Putin: “Ci sono continui tentativi di attaccare i gasdotti russo-turchi nella zona del Mar Nero”
Secondo lui, sono stati tentati attacchi anche contro navi militari russe che pattugliavano le zone del Mar Nero dove si trovano i gasdotti Turkish Stream e Blue Stream.
Egli ha sottolineato che le navi hanno cominciato a pattugliare queste zone, poiché Mosca ha ” informazioni che stanno cercando di farle saltare in aria, proprio come fecero saltare in aria i gasdotti Nord Stream ” l’anno scorso.

Sabotaggio gasdotto

In precedenza, il presidente russo Vladimir Putin aveva rivelato che il Turkish Stream e il Blue Stream subiscono continui tentativi di attacco. “C’è un tentativo di attaccare [i gasdotti Turkish Stream e Blue Stream […] Le nostre navi proteggono questi ‘flussi’, questi sistemi di gasdotti, e vengono costantemente attaccati. Anche con l’aiuto di droni inviati a lanciare questi attacchi dai porti ucraini del Mar Nero”, ha detto.

Egli ha sottolineato che mentre Mosca “ha chiaramente fornito garanzie di sicurezza per la navigazione nel quadro dell’accordo sul grano, l’altra parte [l’Ucraina] ha utilizzato i corridoi umanitari per attacchi terroristici contro strutture civili e militari russe”.

Nota: Le informazioni in mano dei russi avvertono che dietro questi tentativi ci sono i gruppi specializzati della marina britannica ed i servizi di intelligence USA, gli stessi che hanno pilotato il sabotaggio dei gasdotti del Nord Stream del Baltico. Gli ucraini non sarebbero in grado di agire senza il supporto occidentale, sempre più scoperto.

Fonte: RT Actualidad

Traduzione: Luciano Lago

8 commenti su “Lavrov: “Ci sono informazioni secondo cui si sta tentando di far saltare i gasdotti Turkish Stream e Blue Stream”

  1. Signori non c’è niente di nuovo ripeto che la guerra è guerra mi fanno ridere quelli che si indignano per delle stragi vere o presunte se una parte non riesce a prevalere sull’altra sicuramente si ingegnerà per farle male in tutti modi dal punto di vista logistico economico strutturale ect. mi sembra lecito, come ripeto conta solo vincere perchè la storia la scrivono i vincitori.
    Prima o poi una parte preverrà sull’altra chi vivrà vedrà.

  2. Se far passare il grano è la scusa dell’occidente per attentare ai gasdotti russi attraverso i corridoi per il trasporto allora è meglio che il grano non passi. Ne patiranno i paesi europei che neimportano la maggior parte come ho letto da un giornale il messaggero se ricordo bene. L’Africa ne importa molto meno di noi e comunque è stato promesso loro dalla Russia. Sentiremo i media ululare a più non posso pazienza.

  3. La Russia da sola è in guerra contro l” Ucraina che gode di enormi appoggi politici-militari-economici da parte degli USA-UK-UE-NATO !
    Da Febbraio 2022 USA-UK-UE-NATO stanno conducendo una guerra non dichiarata contro la Russia sotterranea con attentati terroristici internazionali ed usando navi-aerei -Droni corsari sia nel Mar Nero Sia nel Baltico da cui lanciano attacchi navali-aerei missilistici contro la Russia !
    Con la scusa di voler dare il grano Ucraino ai paesi poveri USA-UK-UE-NATO hanno usato convogli umanitari del Grano per rifornire una montagna di munizioni-armamenti agli Ucraini e per lanciare attacchi militari contro le navi Russe militari e civili nel Mar Nero anche in Crimea !
    Con il blocco Navale Russo del ” Ucraina nessuna nave entra o esce dai porti Ucraini = nessun futuro attacco alla Russia !
    Se i Russi fossero furbi ed intelligenti qualsiasi aereo militare USA-UK-UE-NATO che osi avvicinarsi troppo ai confini Russi o anche Ucraini deve essere abbattuto !
    Sarebbe subito la fine dei strani attacchi Ucraini contro la Russia !

  4. Masochismo europeo:
    1 – Non compriamo prodotti petroliferi russi (e paesi sanzionati) anche se sono convenienti (per sottomissione a USA-NATO)
    2 – India e Cina comprano prodotti petroliferi russi a basso costo (mica scemi)
    3 – I paesi UE (guidata da statisti) comprano prodotti petroliferi dall’India, Algeria e altri paesi che li importano dalla Russia
    4 – In pratica compriamo per via indiretta e a costo maggiore i prodotti petroliferi russi (se non è masochismo questo…)
    5 – Conseguenza: paghiamo la “verde” ormai 2 € al litro, per non parlare dei prodotti alimentari !
    6 – Queste maggiori entrate fiscali i governi (italiani ed europei) le destinano, in denaro e armi, al regime Ucro-Nato ed al mantenimento dei sempre più numerosi “migranti” con i quali ci stiamo riempiendo ad un ritmo sempre più veloce !
    Amen

  5. Se i paesi USA-UK-UE-NATO fanno saltare in aria ancora gasdotti internazionali Russi oppure se attaccano con attacchi PIRATESCHI navi militari o aeroporti militari Russi la Russia deve assolutamente rispondere !
    Se fai saltar in aria Cavi di fibra ottica per collegamenti internet interazionali , Gasdotti -Oleodotti-Navi Gasiere e depositi di GAS metano piattaforma petrolifere che appartengono ai paesi USA-UK-UE-NATO !
    Tutti gli attacchi militari e terroristici dei paesi USA-UK-UE-NATO contro la Russia finirebbero SUBITO !
    P.S.
    Se la Russia non vuole fare rappresaglie contro i paesi Occidentali allora deve accettare di subire futuri attacchi alle sue navi ed aerei militari da parte dei paesi USA-NATO oppure di veder saltare in aria i suoi gasdotti Russi Internazionali !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM