LAVROV ALL’ONU: l’“atroce” interferenza degli Stati Uniti si è conclusa con il collasso in Ucraina

Il ministro degli Esteri russo critica l’ingerenza “aperta” e la sobillazione dei paesi occidentali, guidati dagli Stati Uniti, in Ucraina e li accusa per il collasso di questo paese.

Gli Stati Uniti e i loro alleati, soprattutto in Europa, hanno interferito “enormemente e apertamente” negli affari interni di Kiev dopo il crollo dell’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (URSS), ha affermato mercoledì Sergei Lavrov durante una sessione del Consiglio di Sicurezza degli Stati Uniti . Nazioni (CSNU).

Infatti, ha indicato che “l’Occidente ha la piena responsabilità del collasso in Ucraina”. Inoltre, ha contestato che i paesi occidentali hanno incoraggiato atti di violenza che “negano i diritti dei russofoni in Ucraina e dei residenti in Crimea”.

Russia: gli Stati Uniti incitano l’Ucraina a continuare la guerra fino all’“ultimo ucraino”
La Russia usa il potere di veto contro un Occidente che cerca di controllare le Nazioni Unite
Anche l’alto diplomatico russo ha difeso apertamente il diritto di veto della Russia come migliore garanzia per il rispetto di un certo equilibrio di poteri all’interno delle Nazioni Unite (ONU).

A questo proposito, ha sottolineato che “il diritto di veto è uno strumento assolutamente legittimo” della Russia per contrastare un tentativo occidentale di prendere il controllo dell’ONU .

La Russia accusa gli Stati Uniti di essere questi direttamente coinvolti nella guerra in Ucraina.
La Russia accusa gli Stati Uniti di essere direttamente coinvolti nel conflitto ucraino inviando armi pesanti a Kiev da utilizzare contro il territorio russo.

Lavrov ha anche attribuito l’attuale crisi in Ucraina al rifiuto dell’Occidente di collaborare con la Russia “ad armi pari” per molti anni.

Il cancelliere della Russia, infatti, ha sottolineato che gli Stati Uniti e i loro alleati non sono disposti a stabilire un dialogo onesto per risolvere il conflitto in Ucraina, mentre Mosca si è sempre espressa disponibile a negoziare una soluzione alla suddetta crisi, ha aggiunto.

Tra le altre misure occidentali che la Russia critica per aver portato al prolungamento della guerra in Ucraina, c’è l’incessante spedizione di armi ed equipaggiamento militare a Kiev.

La Russia paragona queste politiche a quelle dell’ex dittatore tedesco Adolf Hitler durante la Seconda Guerra Mondiale (1939-1945), che mobilitò tutta l’Europa per combattere l’URSS.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

7 commenti su “LAVROV ALL’ONU: l’“atroce” interferenza degli Stati Uniti si è conclusa con il collasso in Ucraina

  1. Gli USA prosperano con il ”sistema- guerra” : guadagnano distruggendo ( gli armaroli ) e guadagnano ricostruendo a beneficio dei noti fondi di cui sono soci magari gli stessi armaroli : un sistema schifoso.
    Ora a sperimentare il sistema sono gli ucraini, prossimamente gli europei con la complicità di dirigenti europei imposti dagli USA come Draghi,Von der Leyen, Gentiloni,Borrell, ”la compagnia della buona morte”

  2. L” Ucraina per colpa degli USA e dei paesi UK-UE-NATO che hanno voluto provocare questa guerra contro la Russia tramite l” Ucraina e il suo regime Fantoccio Filo USA oggi l” Ucraina si ritrova INDEBITATATA e DISTRUTTA !
    Poiché la colpa di questa guerra ricade tutta sui paesi USA -UK-UE-NATO quando finirà la guerra con la resa del Ucraina la Russia dovrà fare di tutto per impedire che la piccola nuova Ucraina paghi ai paesi USA-UK-UE-NATO le costose armi e equipaggiamenti che gli hanno fornito !
    Il popolo Ucraino sconfitto dai Russi non deve pagare nulla ai paesi Occidentali specialmente agli USA e ai paesi UK !

  3. E se il diritto di Veto fosse sostituito dal fatto che il Consiglio di Sicurezza diventi l’esecutore delle deliberazioni, prese a maggioranza, dall’Assemblea Generale?

    1. USA e GB non riconoscerebbero più alcuna autorità ad un ONU dove contasse davvero la maggioranza dell’assemblea generale e il consiglio di sicurezza perdendo il potere di veto diventasse un mero esecutore. Sostengono solo gli organismi internazionali che eseguono la loro volontà, come la corte internazionale dell’Aia, che emette ordini di cattura per i leader che non si piegano, vedi Milosevic, Putin stesso e tanti altri, e l’OMS che impone una sorta di governo sanitario mondiale, e il FMI che strangola economicamente i paesi che non si piegano !

  4. Ho ascoltato per intero il discorso tradotto di Lavrov. Mi ha colpito quando ha detto che l’ ONU è diventata in questi ultimi 30 anni una costola del partito DEMOCRATICO americano. Da quel che ho capito avanti così e la Russia se ne và…bye bye micio micio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM