L’aviazione russa spazza via il campo di addestramento jihadista nel nord-ovest della Siria

BEIRUT, LIBANO (19:00) – L’aviazione russa ha lanciato mercoledì un potente attacco sulla regione nord-occidentale della Siria, mentre i loro aerei da guerra si sono concentrati sulle posizioni dei gruppi jihadisti all’interno del Governatorato di Idlib.

Secondo un rapporto sul campo dalla Siria nord-occidentale di mercoledì, l’aviazione russa ha concentrato i suoi attacchi aerei sulla città strategica di Jisr Al-Shughour e sulle sue campagne.
Questa parte del Governatorato di Idlib ha la più grande presenza di gruppi jihadisti all’interno del paese, il che ha spinto l’aviazione russa e le loro controparti siriane a prendere di mira costantemente l’area di Jisr Al-Shughour in numerose occasioni da quando è stata catturata da Jaysh Al-Fateh nel 2015.

Terroristi filo turchi in Siria


Il rapporto sul campo diceva che l’aviazione russa ha lanciato i suoi attacchi su un campo di addestramento di un gruppo jihadista a Jisr Al-Shughour, ma non ha indicato quale fazione fosse l’obiettivo.
Jisr Al-Shughour è principalmente sotto il controllo del Turkestan Islamic Party (TIP), un gruppo jihadista composto da diversi combattenti stranieri.

Il gruppo è sostenuto dalla Turchia che hja reclutato in questo gruppo mercenari destinati alla Libia ed al Azerbaijan.
Mercoledì sono state pubblicate le riprese video di un drone russo che insegue il campo di addestramento jihadista prima di lanciare l’attacco.

Riprese dal drone russo

Come mostrato nel video di YouTube condiviso da RuVesna.Su, il drone russo ha monitorato le forze jihadiste presso la base di addestramento e poi ha sferrato un potente colpo sul sito.
L’aviazione russa in genere non lancia attacchi aerei sulla Siria nord-occidentale, a meno che non disponga di informazioni sui movimenti dei gruppi jihadisti.
In particolare, l’aviazione russa ha agito in diverse occasioni da marzo per limitare i movimenti di questi gruppi intransigenti e impedire loro di trasportare armi in prima linea contro l’esercito arabo siriano (SAA) ei loro alleati.

Fonte: Al Masdar News

Traduzione: Luciano Lago

1 commento

  • Hannibal7
    15 Ottobre 2020

    Un ceffone a Erdoğan

Inserisci un Commento

*

code