L’Aviazione russa effettua i primi attacchi nei pressi della città di Idlib

BEIRUT, LIBANO – L’aeronautica russa ha effettuato i primi attacchi aerei vicino alla città di Idlib, oggi, segnando la prima volta che hanno preso di mira questa zona a giugno.

Secondo un rapporto militare, l’aviazione russa ha preso di mira le posizioni di Hay’at Tahrir Al-Sham a sud della città di Idlib e vicino alla prigione centrale di Idlib.

L’aeronautica russa ha anche preso di mira un numero di siti del gruppo terrorista nella campagna sud-occidentale del Governatorato di Idlib.

Oltre agli attacchi aerei russi, l’Aeronautica siriana ha pesantemente preso di mira entrambe le posizioni degli Hay’at Tahrir Al-Sham e Jaysh Al-Izza, vicino alla cima della collina di Tal Malah.

Nuovo tentato attacco dei jihadsti contro la base russa
BEIRUT, LIBANO (10:50) – Qualche ora fa, i ribelli jihadisti di Idlib avevano tentato di bombardare la base aerea russa nel sud-ovest di Latakia.

Secondo una fonte sul campo nel Governatorato di Latakia, i ribelli jihadisti hanno tentato di bombardare la base aerea russa di Hmeimim usando missili sparati dai loro droni d’attacco.
Tuttavia, le difese aeree russe sono state in grado di respingere l’attacco prima che uno qualsiasi dei missili potesse colpire la base aerea di Hmeimim questa mattina.

Base aerea russa in Siria

Il tentativo di attacco del mercoledì da parte dei ribelli jihadisti segna la prima volta che questi hanno tentato di bombardare la base aerea di Hmeimim in diverse settimane.

I ribelli jihadisti hanno precedentemente tentato di attaccare la base aerea di Hmeimim in diverse occasioni a maggio; tuttavia, i loro attacchi furono tutti respinti dall’esercito russo.

Fonte: Al Masdar News

Traduzione: Luciano Lago

Inserisci un Commento

*

code