L’attentato all’Ambasciata Cubana a Washington viene duramente condannato da tutti i paesi indipendenti

Mosca ha condannato l’attacco all’ambasciata cubana a Washington… e Caracas lo definisce un fallimento morale
Il Ministero cubano delle Relazioni Estere afferma che i gruppi anticubani ricorrono al terrorismo a causa della loro bancarotta morale e della loro impunità in territorio americano, e Mosca condanna l’attentato e sottolinea la necessità di perseguire i responsabili da parte delle autorità americano.
La Russia ha condannato fermamente l’attacco all’ambasciata cubana negli Stati Uniti, sottolineando che i responsabili dell’organizzazione devono essere puniti.

La portavoce ufficiale del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha scritto in un commento pubblicato sulla pagina ufficiale del Ministero degli Esteri russo: “Condanniamo fermamente l’attacco armato avvenuto il 24 settembre contro l’ambasciata cubana negli Stati Uniti, in cui sul suo territorio sono state gettate due bottiglie di miscela di carburante”.

Zakharova ha aggiunto che Mosca “si basa sul principio che questa vicenda non dovrebbe rimanere impunita e che i responsabili dell’organizzazione dovrebbero ricevere le sanzioni massime”, aggiungendo che il Ministero degli Esteri russo “si aspetta che le autorità americane conducano un’indagine rapida ed esauriente su tutte le circostanze dell’incidente.”

Zakharova ha sottolineato che Mosca chiede ancora una volta che il paese ospitante “garantisca incondizionatamente la sicurezza delle missioni diplomatiche dei paesi stranieri situate sul suo territorio, nel rigoroso rispetto degli obblighi internazionali”.

Ha concluso il suo discorso esprimendo “la nostra solidarietà al popolo fratello della Repubblica di Cuba e il nostro pieno appoggio al suo governo”.

Un attacco terroristico è avvenuto contro la sede dell’Ambasciata cubana negli Stati Uniti il ​​24 settembre, poche ore dopo il ritorno del presidente cubano Miguel Diaz-Canel all’Avana dopo aver partecipato alle riunioni dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York e ad altre attività con i cubani negli Stati Uniti. .
Si tratta del secondo attacco alla missione cubana a Washington negli ultimi anni
.

Il Ministero degli Esteri di Cuba, dopo aver condananto l’attentato, ha affermato nel comunicato che “i gruppi anticubani ricorrono al terrorismo a causa della bancarotta morale e dell’impunità di cui credono di godere all’interno del territorio americano”.

Nota: Non è una novità che i gruppi della mafia cubana che operano negli Stati Uniti godono di una totale impunità da parte delle autorità statunitensi e che spesso utilizzano questi gruppi, tramite la CIA, per operazioni sporche di terrorismo e di assassinio di persone considerate pericolose dal governo di Washington (giornalisti ed esponenti politici). Gli omicidi più frequenti sono avvenuti in particolare in paesi dell’America Latina, come Haiti, Nicaragua, Bolivia, Salvador e Venezuela.
Il personale della mafia cubana viene addestrato segretamente e preparato nelle apposite scuole di formazione predisposte dalla CIA e utilizzato dove sia ritenuto necessario. Tutto è ricoperto da estremo riserbo e chiunque riveli questi aspetti delle operazioni segrete corre seri rischi. Julian Assange ne è un esempio.

Fonte: Agenzie

Traduzione e nota: Luciano Lago

7 commenti su “L’attentato all’Ambasciata Cubana a Washington viene duramente condannato da tutti i paesi indipendenti

  1. I gruppi anticubani terroristi come gli ucraini ; la finanza anglosassone predilige i terroristi dal Medio-Oriente all’Europa, all’America. La finanza anglosassone quando non riesce a rapinare ricorre al terrorismo

  2. Certo oggi stanno alla canna al gas i media italiani su msn , sfornano bufale a iosa : ILMESSAGGERO “L’Ucraina avanza a sud , Putin nei guai” ; Ansa ” Kiev abbiamo un drone segreto che ha causato 7 milioni di danni” ; ma dico io si puo’ ancora dare credito alle minchiate che spara il propagandista trans americano assunto dagli ucraini?

    chiudo riportando cio’ :https://voxnews.info/2023/09/26/smentita-ennesima-bufala-ucraina-comandante-russo-flotta-mar-nero-e-vivo/

  3. La solita vecchia storia che si ripete da sempre !!!!!!
    Negli USA e nei paesi NATO con dittature Filo-USA fasciste o democratiche da sempre i terroristi Filo-USA anti-comunisti NON vengono MAI PERSEGUITATI DALLA LEGGE !
    Con tutte le bombe fasciste o democratiche filo-USA fatte saltare in aria in Italia facendo centinaia di morti MAI nessun Terrorista NERO o DEMOCRATICO FILO-USA è stato arrestato e incarcerato in Italia ! Un terrorista di centrodestra italiano che ha ucciso facendo esplodere bombe in Italia negli anni 70 diversi italiani qualsiasi vive beato è candido in Giappone protetto dagli USA e dai paesi UK-UE-NATO e viene protetto pure dal ” ITALIA !
    Cesare Battisti perché era un comunista perché ha ucciso un stronzo di fascista è stato perseguitato dalla legge italiana e dalla criminale UE per 40 anni finché il Brasile non lo ha consegnato al” Italia !
    Un fascista nero che ha assassinato in Italia qualche decina di poveri italiani qualsiasi è scappato dal Italia con l” aiuto delle autorità Italiane verso la fine degli anni 70 è vive beato è candido in Giappone IMPUNITO !
    Di lui praticamente NON si parla più in Italia dal 1980 sembra quasi che NON esista e che non abbia fatto nulla per i vari regimi di centro e di centro destra che si sono alternati al governo in Italia !
    Nemmeno io che ho una buona memoria ho dimenticato a quale strage fascista o democratica abbia partecipato il latitante italiano che vive impunito in Giappone !
    Sempre che sia ancora vivo !

  4. Se gli ammerigani avessero a Cuba i missili puntati verso di loro come succede alla Russia con i missili puntati in Ucraina come si sentirebbe l’americano in chef?

  5. Gli anglo americani sognano di riportare in vita il regime di Batista, per ridurre di nuovo Cuba alla fame e riportarla al ruolo di bordello e bisca per i propri mafiosi, banchieri e finanzieri !
    Cuba ha resistito quando era l’unico paese dell’emisfero occidentale con una economia socialista e un governo dichiaratamente e fieramente anti americano. Figurarsi oggi, dopo che Nicaragua, Venezuela e altri, seppur in forme diverse, sono riusciti ad affermare la propria indipendenza dagli imperialisti nord americani ! Si rassegnino, Cuba, per gli oltranzisti fanatici ultra liberisti, anti comunisti, anti russi e anti cinesi, è persa per sempre !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM