L’Asse del Male

Ora sono troppo vecchio per combattere fisicamente contro le forze dell’oscurità che si diffondono sempre più sulla terra. Ma ne scriverò e cercherò di spiegare.

Più di sessant’anni fa avvenne un colpo di stato che cambiò la direzione del mondo. A proposito dell’assassinio di JFK (John Fitzgerald Kennedy), alcuni dicono: «L’America è sempre stata cattiva, è andata di male in peggio», ma questo banalizza la sostanza di questo colpo di stato e ignora il fatto che potenti élite danarose hanno consolidato il potere sull’ Occidente. Il loro obiettivo ora è ridurre la popolazione mondiale.
Per più di settant’anni i poteri forti, in particolare Wall Street e i mercati mondiali, hanno creato un sistema per imporre alla fine i loro mezzi di tale distruzione… con l’avidità . Ora quell’avidità si è impossessata del mondo e ha portato a un’impasse per il pianeta , che deve essere affrontata.

Omicidio Kennedy a Dallas

Come ha scritto Jay Weidner, se la popolazione mondiale vivesse come i buddisti zen non ci sarebbe bisogno di abbattere il gregge; ma quando la maggior parte spera di vivere come Bill Gates, allora Bill Gates deve essere coinvolto.

In breve, il sistema capitalista ha concesso alcune libertà dalla repressione del feudalesimo, ma ora il capitalismo ha adottato una caratteristica feudale caratterizzata dal capitalismo clientelare e dalla sua criminalità. I criminali sono al comando .
L’idea del socialismo, essendo ciò che è vantaggio per tutti, ha colpito i blocchi per quanto riguarda chi decide cosa è bene per tutti … e come sarà ripagato? Nessun sistema ideologico concepito finora – e in particolare il capitalismo clientelare – è sostenibile a lungo termine.

Per secoli le élite si sono avvicinate alle questioni pratiche di cui sopra tramite la guerra e il controllo della popolazione tramite il debito che la guerra che questo ha prodotto. In effetti, i criminali dello Stato americano e della CIA hanno invocato per molti anni il “bilanciamento strategico” che è un termine fantasioso per la guerra, sia aperta che nascosta.
La popolazione mondiale è comunque cresciuta e la guerra non funziona più come mezzo per bilanciarla. Ci sono indicazioni che anche le élite globali comprendano quanto sopra.

Molti anni fa, come Carlos Montoya, scrissi per l’ormai defunto sito web della GNN che c’erano cinque scenari in base ai quali le élite potevano sfruttare il loro desiderato Armageddon:

1) Guerra nucleare
2) Malattia indotta
3) Disastro naturale
4) Collasso finanziario
5) Insurrezione generale

…e lui aveva classificato questi cinque scenari in base alla probabilità. Ma l’articolo di Montoya di vent’anni fa è svanito da tempo nell’etere. L’essenza era la mia convinzione che il collasso finanziario sarebbe stata la soluzione scelta dell’Elite per abbattere la mandria, quando il fumo e gli specchi del sistema finanziario non potevano più essere mantenuti .
Il crollo finanziario del 2008-2009 ha quasi dimostrato che tale teoria era corretta, ma ha principalmente portato a bande erranti di senzatetto che vivono lungo le strade e nei vicoli affluenti, mentre la popolazione mondiale che grava sulle preziose risorse di Bill Gates ha continuato a crescere.


La guerra nucleare è stata scartata, perché alla fine questo ha un impatto anche sulle élite, indipendentemente dai preparativi che possono fare.
E sembrava che anche la malattia indotta non sarebbe stata un’opzione per ridurre la popolazione, poiché anche le élite e le loro famiglie avrebbero potuto soffrire del contagio .
Immagina la mia sorpresa. Anche se il contagio potrebbe non uccidere nei numeri previsti dalle élite, questo è ovviamente un risultato desiderato. Ancora più importante, le élite impongono il controllo sulla popolazione e una considerazione a lungo termine su come tali restrizioni possano frenare la riproduzione umana, il che è importante.
Recentemente le élite hanno persino tentato di spaventare la popolazione con la prospettiva di una “minaccia UFO” . Di cosa trattasse la minaccia UFO o perché sia ​​stata tentata è sconosciuto, ma la popolazione mondiale ha riso dell’idea. Con l’incredula consapevolezza che gli alieni – anche se umani – vivono già in mezzo a noi con la loro predilezione per l’irragionevolezza, forse era solo un’altra « prova ».
Ma poi c’è anche la guerra, che infuria ancora in aree del mondo, alcune in gran parte dimenticate, come lo Yemen, il Donbass e la Somalia.

E allora la guerra? Secoli fa fino ad oggi, i pensatori critici si chiedevano: «Dove sono i grandi filosofi di oggi? » Ne presenterò uno: Bruce Lee . Nel ‘ Tao del Jeet Kune Do ‘ Bruce Lee ha scritto che bisogna imparare a pensare come il nemico, senza diventare il nemico .
Come uomo di pace in cerca di armonia, Lee alla fine capì che l’impegno per la non violenza era della massima importanza. Al contrario, essere capaci quando ci viene imposta la violenza, è il dilemma che tutti coloro che sono contro la guerra devono affrontare. I nostri principi ci proibiscono di impegnarci nella violenza, tuttavia lo Stato ci impone la violenza. Cosa fare?

È la lotta eterna su come possiamo vivere in pace quando le grandi potenze ci impongono la guerra. E ora, con questo contagio, apparentemente progettato per controllarci, ci troviamo di fronte a un dilemma altrettanto impegnativo se non di più.


Steve Brown

In esclusiva da Strategika 51

Traduzione: Luciano Lago

P.S. Le tesi contenute nell’articolo possono non essere necessariamente condivise dalla redazione.

28 Commenti
  • Flores
    Inserito alle 19:44h, 05 Agosto Rispondi

    Si cita sempre il feudalesimo a sproposito e senza nessuna cognizione. Non se ne può più.

    • plutarco
      Inserito alle 19:55h, 05 Agosto Rispondi

      fosse quello il problema caro Flores….

      • atlas
        Inserito alle 23:28h, 05 Agosto Rispondi

        che ti nomini flores o plutarco il problema più grande sei te stesso e per te stesso con la tua democrazia da troll di merd. Non impuzzolentire il sito, sparisci

        • Imposimato
          Inserito alle 11:12h, 06 Agosto Rispondi

          ti sbagli,sei tu che inzozzi il sito con i tuoi continui insulti.
          Ti trovi in uno stato di diritto,in democrazia e DEVI rispettare chi ha visioni politiche diverse dalle tue.
          E; non e’ una richiesta,e’ una legge.

          • atlas
            Inserito alle 12:36h, 06 Agosto

            non ti sbagli, infatti è dalla bokka ke kaki sangue troll democratiko. E maiale pure

          • atlas
            Inserito alle 12:45h, 06 Agosto

            lo stato di diritto della democrazia del troll malefico e bla bla bla … ekkola quà “esporre il green pass non è una limitazione, ma un passo verso la libertà”. Giuseppe Ciccarelli da oggi, ha deciso di far indossare ai suoi dipendenti il green pass. “non la vivo come una discriminazione, ma come una cosa utile anche per chi viene”. E se un dipendente fosse contrario ? Vaffankulo tu e la tua democrazia di merd troll schifoso, vacci tu lì, che mi sa che sei pure di Milano, solo i partigi ani sono milanesi bastardi al 100%, io, che democratico non sono, ora che so di questo pasticcio non andrò mai in quella ‘pasticceria’ https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/08/06/green-pass-a-milano-la-pasticceria-che-lo-fa-esibire-ai-dipendenti-clienti-soddisfatti-sui-social-invece-e-partita-una-tempesta-di-critiche/6284809/?utm_content=fattoquotidiano&utm_medium=social&utm_campaign=Echobox2021&utm_source=Twitter#Echobox=1628244660-1

          • Giorgio
            Inserito alle 13:16h, 06 Agosto

            Ma quale legge ……. io non riconosco le leggi del sistema liberal democratico ……
            mi considero in guerra con il sistema ……
            Non dormo con una copia delle costituzione sotto il cuscino come te …….

          • Il_democratico
            Inserito alle 13:25h, 06 Agosto

            gente che non conosce lo stato di diritto!
            vedo che siete persone di cultura!

          • atlas
            Inserito alle 13:26h, 06 Agosto

            ma è un figlio di puttttana troll democratico Giorgio, democratico convinto, la democrazia è il suo sistema. E pretenderebbe che noi, volendo riformare il sistema, chiedessimo permesso al sistema secondo le regole di quel sistema democratico. E’ un pazzo. Il lavoro s porco di sua madre lo ha fatto diventare pazzo mentre invece io penso sia nato così, democraticamente, da più membri di partito, ecco perchè è democratico quindi pazzo furioso scatenato. In Korea del nord !

          • atlas
            Inserito alle 15:47h, 06 Agosto

            a te che capisci solo di kul tura, posso darti solo una banana, come alle scimmie a kulo scoperto troll democratico di sterco

          • Imposimato
            Inserito alle 16:39h, 06 Agosto

            pero’ certe che te ne capisci di banane!
            Peccato che non hai cultura!

          • atlas
            Inserito alle 09:58h, 07 Agosto

            ma tu sei un figlio di putttana, in questo devo riconoscere che sei coerente

  • antonio
    Inserito alle 19:50h, 05 Agosto Rispondi

    i savi di zion han iinvaso il mondo, elimonare questo cancro sarà duro e impegnativo, ma i satana adoratorii del furto saranno bruciati in eterno nella vita futura

  • Farouq
    Inserito alle 20:01h, 05 Agosto Rispondi

    Non è ancora il momento dell’entrata in scena dei salvatori, loro ci sono e sono in mezzo agli altri

    Il potere cerca di individuarli con tutti i mezzi di spionaggio che ha perché sa che la sua fine è nelle mani di coloro che lui non conosce

    Ma è tutto inutile, quando entreranno in azione tutto cambierà, è già scritto nella natura umana

  • nicholas
    Inserito alle 23:37h, 05 Agosto Rispondi

    Strano che l’OMS dica di fermare le vaccinazioni, in particolare la terza dose :

    https://quifinanza.it/editoriali/video/vaccini-oms-stop/516620/

    Gli Usa hanno risposto che continueranno

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 02:04h, 06 Agosto Rispondi

    il piano delle elites negli anni 60 era di ridurre la popolazione mondiale
    negli anni 60 c’erano credo 5 miliardi di persone, ora siamo a 7,5 miliardi
    mission accomplished oserei dire….
    .
    altrettanto dire che hanno usato il corona per diminuire la popolazione non trova riscontro, ad oggi sono morte 4,2 milioni di persone nel mondo, corrispondono allo 0,00056% (si, tre zeri decimali, non ci sono errori)

    • Arditissimo
      Inserito alle 02:56h, 06 Agosto Rispondi

      tramite iniezione continua di sieri, non con il fuffavirus

    • Alessandroparenti
      Inserito alle 06:56h, 06 Agosto Rispondi

      hai cannato di due zeri, somaro.

      • Arditi, a difesa del confine
        Inserito alle 18:08h, 06 Agosto Rispondi

        4.200.000 / 7.500.000.000 fa 0,00056
        capra con la carota non in bocca ma ficcata su per il sedere

        • Giorgio
          Inserito alle 19:01h, 06 Agosto Rispondi

          Abbia pazienza Arditi ….. qualcuno è messo male con la matematica …… e non solo ……

        • alessandro parenti
          Inserito alle 12:12h, 07 Agosto Rispondi

          Somaro, é lo 0,056 per cento. Somaro ripetente anche per il povero Giorgio, naturalmente. Vediamo se avrete il coraggio di ammetterlo o siete solo dei quaquaraquà da tastiera. P.S. se non ci arrivate veramente provate a chiedere a qualcuno che ha fatto le medie.

          • atlas
            Inserito alle 13:16h, 07 Agosto

            conosci le tabelline ? Finalmente ci hai fatto conoscere una cosa che conosci. Gulp. Evviva …

          • alessandro parenti
            Inserito alle 18:02h, 08 Agosto

            Grazie, Atlas. Almeno tu vedo che qua sotto mi hai dato ragione.

Inserisci un Commento