"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

L’arroganza dei rappresentanti USA al CSUN: “regime” quello di Putin e di Assad

“Non ti permettere di chiamare il governo russo come ” il regime di Putin “- Nikki Haley viene messa al suo posto all’ONU.
Il rappresentante permanente della Russia presso l’ONU, Vasily Nebenzia, ha richiesto al suo omologo americano Nikki Haley di non chiamare ” regime” il governo della Russia nel suo paese.
Nebenzia ha dichiarato questo in una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dedicata alla carta dell’organizzazione, rispondendo alle parole della Haley.

L’americana ha affermato che “i diritti delle nazioni sono la cosa principale”, e quindi non si dovrebbero permettere i regimi di Kim Jong-un, Bashar Assad e Vladimir Putin ad agire con impunità.

In risposta, Nebenzia ha ricordato a Haley che “la Russia non ha un regime, ma un presidente legalmente eletto e un governo designato”. Chiede alla delegazione statunitense di osservare il decoro diplomatico e nota che esiste anche un governo legittimo anche in Siria.

Vasily Nebenzia

Nota: Quindi per la rappresentante USA i diritti delle nazioni sono ben rispettati attualmente in Arabia Saudita, in Qatar, nel Bahrein, in Ucraina, in Honduras, in Messico ed in tutte le nazioni dove gli USA hanno organizzato e sobillato colpi di Stato ed interventi militari, mettendo al potere dittatori come Pinochet, Somoza o Marcos e sostenendoli contro i loro popoli, quelli non sono “regimi” ma paesi rispettabili secondo la Haley.

Fonte: Fort Russ

Traduzione e nota: Luciano Lago

*

code

  1. Manente 4 mesi fa

    Una serva conclamata della finanza sionista che pretende di dare lezioni di democrazia agli altri ! Una arroganza, falsità e sfrontatezza satanica tipica di chi ha deciso di portare il mondo intero verso la catastrofe ! Criminali di tale portata vanno fermati con ogni mezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kim 4 mesi fa

      No comment.
      Sono disgustato…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. atlas 4 mesi fa

      manente. In effetti è proprio quello che ha dato: lezioni di democrazia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudio 4 mesi fa

    Non è una risposta a tono purtroppo, almeno per il mio carattere.. è una risposta diplomatica, pacata e in teoria giusta per quell’ambiente.. o meglio, per quello che si vorrebbe fosse quell’ambiente, che , in realtà, risulta essere uno squallido teatrino in cui tutti sanno tutti fingono di non sapere e parlano come se cascassero dall’albero in quel momento..del resto la lingua ufficiale dell’ ONU è il giudeo, cosa potremmo aspettarci?? Il cane dei giudei abbaia forte, come tutti i cani fanno per difendere la proprietà del padrone, i passanti a cui il cane abbaia hanno reazioni che vanno dal cercare di ammansirlo allo schivarlo..e non è il sistema giusto.. bisogna invece prendere un bastone e darglielo sul muso e sulla schiena, solo così capisce.. e ricorda..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pippo 4 mesi fa

      Non si possono picchiare i cani, ti mettono in galera….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pierovalleregia 4 mesi fa

        … però se squarti una ragazzina, dopo averla violentata, fanno una manifestazione in tuo favore …
        Da ciò ne deduco che il sole sorge ad ovest …
        la cretinetta della foto dovrebbe essere sottoposta alle attenzioni del gorilla della famosa canzone di De Andrè, magari diventa furba.
        un saluto
        Piero e famiglia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. claudio 4 mesi fa

        Pippo, ho messo mi piace perchè so che stai scherzando, lo hai detto in tono ironico.. dove ogni tanto vado a correre c’è un pastore maremmano che abbaia sempre e mi viene incontro minaccioso.. è una femmina, si chiama bianca.. le prime 2 volte gli ho strillato forte e se ne è andata.. la terza no! Ora passo tranquillo, mi lascia strada senza rompermi più le palle.. e comunque ha ragione il caro piero.. non possiamo continuare ad obbedire a ordini stupidi, lo prevede anche il codice militare…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Silvia 4 mesi fa

      La lingua ufficiale all’ONU (e purtroppo in quasi tutto il mondo) e’ l’Inglese. E la lingua e’ importante.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio 4 mesi fa

        Silvia, mi spiace che tu non abbia colto l’ironia.. l’onu è una emanazione giudea, ne sono i padroni. I cani da guardia sono gli ameri cani.. l’abbaiare è, in senso figurato, l’arroganza con la quale tali cani d’ebreo trattano le altre nazioni.. la bastonata ricorda il manganello dei nostri cari, vecchi ed infallibili sistemi per ricondurre alla ragione i più riottosi tra i venduti all’ impero del male.. eddai su…la prossima volta metto i sottotitoli…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Silvia 4 mesi fa

          Invece l’avevo abbastanza capito, ma io insisto nel ritenere padroni gli Americani. Sono troppo potenti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. claudio 4 mesi fa

            Non avevo dubbi sul fatto che avessi capito.. tu capisci fin troppo bene, ma solo quel che ti fa comodo.. il tuo scopo qui è fare il troll e, purtroppo per te, ti abbiamo sgamato tutti.. ma verrà il giorno in cui le cose cambieranno e quel giorno sistemeremo tutto.. e in modo definitivo!

            Mi piace Non mi piace
          2. atlas 4 mesi fa

            Silvia, Il più Potente è sempre Il Creatore

            quell’impero del male ha i gg. contati

            Mi piace Non mi piace
      2. lister 4 mesi fa

        E, magari, considerato il tuo piccato intervento (fuori luogo), ti piacerebbe che “in tutto il mondo” si parlasse ebraico, no?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. pierovalleregia 4 mesi fa

        … svegliaaa, le stelle in cielo non sono sceriffi morti … (cit Renzo Montagnani nella parodia di Dallas)
        un saluto e buon fine settimana
        Piero e famiglia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. max tuanton 4 mesi fa

    Ma perche’ sorprendersi ! Mi stupirei del contrario ,a capo di tutti I governi anche quelli piu insospettabili vi stanno I collaborazionisti I traditori I venduti I lacche’ in tutte le salse da parlamentio lacche’ da banca da business ecc .Piu sono bacati e tarati e piu fanno bene il lavoro dei Magnati del Ghetto perche’meglio manovrabili ,gli ebrei scelgono tra il gregge I piu immondi I piu inveterati riluttanti gli ormai senz’anima e senza cuore insomma LA spazzatura genetica fatta a persona Berlusca renzi ,gli altri invece adesso vi promettono LA Luna vedrete dopo le elezioni ,amnesia totale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tania 4 mesi fa

    Rispondo ad Atlas “manente. In effetti è proprio quello che ha dato: lezioni di democrazia”

    Guardo gli USA, l’ONU, la UE, e ne ricavo che la democrazia sta da un altra parte, dove non so, ma certamente non in questi.
    Davvero una ottima lezione sulla democrazia, ne convengo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Christian 4 mesi fa

    Ma questa non aveva cercato invano di fare la soubrette o qualcosa di simile? Ma Cristo, è un CESSO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mardunolbo 4 mesi fa

    Nikky ha un estremo bisogno di essere ingroppata da una fila di afroameri-cani. Lo si legge dalle scemenze che proferisce ogni volta che apre bocca.
    Scusate la volgarita’, ma ci vuole proprio, come per quelle de “noialtri” ovvero le italiote che siedono in Parlamento (ancora per poco, si spera,,,poi tutte a casa a rimenarsi dita a qualcos’altro), Come i Verdi ed i comunisti -partito: eliminati dal voto !
    C’e’ un solo peccato: vanno a casa ‘ste boldracche, con uno stipendio immeritato, a vita…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 4 mesi fa

      fu così anche per Ilona Staller … e con questo ho risposto anche a Tania

      Rispondi Mi piace Non mi piace