L’APU in poche ore ha perso posizioni che avevano preso d’assalto il mese scorso

placeholder


L’esercito russo ha distrutto le forze di contrattacco dell’esercito ucraino, che da un mese cercavano di avvicinarsi ad Artyomovsk.

La controffensiva ucraina alla periferia di Artyomovsk è fallita completamente in poche ore. Come è noto ai giornalisti di Avia.pro, in poche ore i militari russi hanno sconfitto le forze delle Forze Armate dell’Ucraina, che per circa un mese hanno cercato di prendere il controllo delle zone laterali della città, ripristinando completamente il controllo del territorio che è stato preso d’assalto dalle truppe ucraine.

Secondo la fonte, le forze ucraine in realtà si sono esaurite e non sono state in grado di offrire alcuna resistenza all’esercito russo. A seguito dell’attacco da parte russa, è stato possibile prendere il controllo di un vasto territorio a ovest e sud-ovest di Kleshcheevka, nonché nell’area del bacino idrico di Berkhovsky.

Uno dei motivi del ritiro delle forze armate ucraine è la mancanza di forze sufficienti e il supporto dei veicoli blindati. È ovvio che se le forze armate ucraine avessero mantenuto queste posizioni per circa un giorno, sarebbe stato difficile prendere il controllo di questo territorio.

Nota: Le forze ucraine stanno dando sempre più segnali di esaurimento ed aumenta il numero delle diserzioni e della resa di gruppi e reparti, nonostante le contromisure dei battaglioni di disciplina che sparano alla schiena di coloro he arretrano o tentano di arrendersi.

Fonte: avia.pro/news/vsu-za-neskolko-chasov-poteryali-pozicii-kotorye-shturmovali-mesyac

Traduzione e nota: Mirko Vlobodic

12 commenti su “L’APU in poche ore ha perso posizioni che avevano preso d’assalto il mese scorso

  1. Faccio un appello ai media affinchè divulgano i veri dati statistici. Sarei curioso di sapere la componente religiosa dell’ esercito ucraino. In quale percentuale sono i cristiani ortodossi e in quali ruoli. Così quanti sono gli ebrei (askenazi, sefarditi, semiti o altro) e in quali ruoli.

    1. Caro Annibale, ti posso assicurare che l’esercito Ucr.schiera anche ebrei Azkaban perché ho amici in Toronto che hanno parenti al fronte.Poi ,non generalizzare sul ,suppongo, equiparare Ebrei ===ricchi.Io qua conosco sia da Ucraina, sia da Istraele, ragazzi di famiglie povere che vivono con lavori non super -remunerati…So di famiglie con ville da mil.di dollari ma anche famiglie che vivono in affitto in basamenti sotterannei.

  2. C’è da fare una premessa .. i molti Russi non vogliono fare la guerra, ma ci sono tantissimi ucraini che non vogliono andare in guerra .. il peso sta sul morale e numeri di morti, se fosse vero come dice Kennedy ed alcuni analisti che per ogni russo ucciso, muoiono 7 soldati ucraini, con il tempo il drogato potrebbe ritrovarsi con un ammutinamento di massa, ma il tasso di corruzione tra l’esercito ucraino è così alto visto i miliardi che piovono dalla NATO che all’interno dell’esercito ucraino ci sono troppi controlli e ufficiali che si vendono agli americani

  3. l’ esercito ucraino deve girarsi e marciare su Kiev – fare pulizia dei traditori passati a combattere per i Goldfingers Nato che vogliono rubare tutto agli ucraini — Ribellatevi Liberate la vostra terra dagli Yankee – Jewish .. vi ruberanno tutto e sarete loro schiavi come i Palestinesi
    questa è stata la fine di noi italiani dei tedeschi e dei greci .. tutto è ormai di Blackrock Rocfi Rotsci in Italia.. abbiamo 100 bassi militaeri USA che ci strangolano

  4. In base ai manuali militari USA-NATO la nazione che ha la totale superiorità aerea-missilistica di droni e che dispone anche la superiorità netta di artiglierie e di mezzi corazzati e che ha munizioni illimitate infligge al nemico perdite 25 volte superiori di soldati !
    Per ogni soldato Russo morto in Ucraina gli Ucraini hanno perso 25 soldati sicuri è certi !
    Questo è un calcolo ottimistico !
    Se a tutto ciò ci aggiungi che lo Stato Maggiore Ucraino e i generali USA-NATO hanno voluto ad ogni costo che le armate Ucraine e Filo-USA si dissanguassero di uomini e di mezzi per fare inutili riconquiste di territorio oppure per resistere solo per ragioni pubblicitarie Propagandistiche le perdite umane aumentano a dismisura !

  5. strano i media e mezzi di massa telematici nato su smartphone e su pc davano avanzamenti e ripresa di città che poi magarti erano villaggi abbandonati dai russi , sappiamo grazie ai libero cittadini critici che non si informano sulle ve,line nato date ai tiggi e ai social gestiti dalla solita cricca , sappiamo che i russi vincono MA NON DENAZIFICANO piu! Questa guerra di attrito è disumana! Deve essere riprostatnala SVO con Kadyrov abbattere il mostro neonazista narcocapitalista che lo foraggia , il regime di kiev non il povero popolo ucraiano martirizzato dall’oppio dell’odio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM