LANCIATA UN’OPERAZIONE PSYOP PER CONVINCERE L’OPINIONE PUBBLICA CHE I TERRORISTI A MOSCA ERANO MUSULMANI

Il grande attentato terroristico al municipio Crocus di Mosca è stato accompagnato da una grande campagna mediatica. Probabilmente le forze PSYOP ucraine/NATO hanno condiviso numerosi rapporti falsi volti a nascondere i colpevoli

L’obiettivo principale dell’operazione informativa in corso è garantire ai russi che gli aggressori erano musulmani. Ad esempio, le foto di diversi nativi dell’Inguscezia che sarebbero perquisiti dai servizi speciali russi. Si è scoperto che le foto mostravano terroristi liquidati nelle recenti operazioni antiterrorismo russe all’inizio di marzo.

Identikit pubblicato di terroristi presunti responsabili

I punti principali del messaggio falso includevano:

c’erano almeno 10 militanti barbuti;
probabilmente parlavano arabo;
avevano gli stessi simboli (chevron) simili alla moschea.
Un altro falso sostiene che l’Isis si sia assunto la responsabilità dell’attacco.

La principale voce della propaganda americana, la CNN, ha riferito che “da novembre circolano informazioni “abbastanza specifiche” secondo cui l’Isis in Afghanistan voleva compiere attacchi terroristici in Russia. L’intelligence statunitense aveva avvertito la Russia di questo».

Nel frattempo, gli ucraini hanno iniziato il terrore telefonico. Stanno usando numeri falsi per chiamare il numero verde 112 per seminare il panico. Le chiamate false di massa denunciano presunte sparatorie e attacchi armati in diversi luoghi pubblici, inclusi centri commerciali, scuole, ecc.

I colpevoli dell’attentato terroristico devono ancora essere identificati; ma l’operazione informativa coordinata in corso indica che qualcuno sta cercando di nascondersi dietro i “musulmani”. Washington ha già impedito che ci siano altre fonti a dare informazioni sull’attacco.

Nota: A prescindere dall’individuazione degli esecutori dell’attacco al Crocus di Mosca, sembra evidente che la finalità dell’attentato era quella di creare panico, caos e terrore tra la popolazione russa. Da questo non dovrà essere difficile risalire ai mandanti della brutale azione terroristica. La campagna di propaganda mira a indicare il terrorismo islamico come responsabile, un chiaro espediente per creare attrito tra le varie etnie russe dove quella islamica è presente con diversi milioni di cittadini di fede islamica. Non si deve dimenticare che la sobillazione dei servizi di intelligence degli USA ha sempre utilizzato questo sistema nei paesi dove si voleva rovesciare il regime. La Siria fa testo in questa esperienza.

Fonte: South Front

Traduzione: Luciano Lago

13 commenti su “LANCIATA UN’OPERAZIONE PSYOP PER CONVINCERE L’OPINIONE PUBBLICA CHE I TERRORISTI A MOSCA ERANO MUSULMANI

  1. Mi si deve spiegare perche’ l’ Isis che sono musulmani non attaccano mai Israele . La Siria e la Russia si ! Non sembra un po’ strano ? A questa ipotesi non ci credo per niente . Ovvio che la stampa mainstream batta su questa ipotesi .
    Davide Colantuoni dalla Russia ha detto che potrebbero esserci cellule dormienti che stazionano in Russia dai tempi di Eltsin , tipo quell’ agente inglese che era a contatto con l’ uomo di Navalny , insomma una specie di Gladio . E’ verosimile , probabilmente neanche Putin e’ riuscito a fare pulizia completamente nel paese .

  2. se l’isis si assume la responsabilità significa che in ogni caso gli usa/gb sono dietro visto che la creazione dell’isis è americana. maledetto occidente

  3. In Russia al momento danno poco credito alla pista Isis. Forse perche’ l’azione e’ statta militarmente perfetta. Ma dovrebbera ben sapere, visto che lo hanno combattuto a lungo in Siria, chi si nasconde dietro questa presunta organizzazione i cui militanti spesso furoni curati negli ospedali israeliani e addestrati nelle basi Usa in Siria.

  4. La menzogna e il Genocidio … il ghigno della gallina vecchia … il ghigno del tinto Iguana … il ghigno di Gradoli … Nudelman ed Hillary … I come I saw He die

  5. i mandanti satanisti occidentali difatti cercano di incolpare in qualche modo l’Afghanistan proprio ora che con tanta fatica si stanno implementando le vie di trasporto euroasiatiche Cina-Afghanistan-Iran, Russia-Afghanistan-Iran, e forse Russia-Afghanistan-Pakistan-India. Che in Afghanistan gli anglo-usa-sion abbiano cercato di impiantare l’isis è un dato di fatto, ma che i Taliban diano la caccia all’Isis è un altro dato di fatto. Come al solito i satanassi occidentali cercano il dividi et impera!

  6. i mandanti satanisti occidentali difatti cercano di incolpare in qualche modo l’Afghanistan proprio ora che con tanta fatica si stanno implementando le vie di trasporto euroasiatiche Cina-Afghanistan-Iran, Russia-Afghanistan-Iran, e forse Russia-Afghanistan-Pakistan-India. Che in Afghanistan gli anglo-usa-sion abbiano cercato di impiantare l’isis è un dato di fatto, ma che i Taliban diano la caccia all’Isis è un altro dato di fatto. Come al solito i satanassi occidentali cercano il dividi et impera!

    Perchè non lo pubblicate siete islamfobici?

  7. A LUME DI BUON SENSO
    non mi sembra difficle farsi un’idea…
    di come avendo perso la guerra n ogni dove gli anglosionisti cerchino di giocare
    la loro classica arma della destabilizzazione interna….
    Vecchio trucco.
    Mi auguri che i servizi russi riescano a scoprire e dimostrare senza ombra di dubbio chi ci sta dietro…
    Questo non fermerà la propaganda americana, ma darà a noi prove oggettive di conoscenza… Non potranno dirci che siamo
    “complottisti”, quando pensiamo male…

  8. Ritengo la pista finta islamista, o naziUcro, totalmente falsa. O come si dice depistaggio ad arte. Solo la Cia, l’ M16 ed il Mossad, hanno dimostrato più volte anche in passato la padronanza di tali atti di crudeltà gratuita. Quando un nemico viene considerato troppo forte da affrontare faccia a faccia lo si barbarizza sui civili. Cercando così un casus belli su una possibile reazione russa, o di destabilizzare ed indebolire il suffragio di consensi appena ottenuto dallo Zar.

  9. Terroristi islamici una sega!! Questo è frutto della mente bacata degli anglo-sionisti altroché. Solo loro architettano simili trovate da sempre,la storia parla da se.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM