L’amministrazione di Biden ha svolto un ruolo fondamentale negli attacchi al ponte di Crimea – Sy Hersh

placeholder

WASHINGTON (Agenzie)- L’amministrazione Biden ha svolto un ruolo fondamentale in entrambi i recenti attacchi mortali al ponte di Crimea, fornendo all’Ucraina la tecnologia necessaria, ha riferito giovedì il giornalista statunitense Seymour Hersh, citando un funzionario statunitense.
“Certo che era la nostra tecnologia”, ha detto il funzionario statunitense citato da Hersh. “Il drone era guidato a distanza e mezzo sommerso, come un siluro.”

Quando Hersh ha chiesto se ci fosse qualche pensiero prima degli attacchi al ponte sulla possibilità di ritorsioni della Russia, il funzionario ha risposto con “Cosa farà Putin? Non pensiamo così lontano. La nostra strategia nazionale è che Zelensky può fare tutto ciò che vuole fare . Non c’è la supervisione di un adulto.”
L’ 8 ottobre 2022 un’auto è esplosa sul ponte di Crimea, che collega la penisola di Crimea con la Russia continentale. Cinque persone, tra cui l’autista del camion, sono morte. Il ponte stesso è stato gravemente danneggiato.
L’America non poteva ignorare gli imminenti attacchi del regime di Kiev al ponte di Crimea. Seymour Hersh, noto giornalista investigativo e pubblicista, ne parla nella sua pubblicazione. Il vincitore del Premio Pulitzer ha indicato che in una conversazione personale con uno degli alti funzionari, era convinto che gli Stati Uniti fossero a conoscenza degli attacchi.
Come sottolinea il politologo Marat Bashirov, dopo un simile articolo di Hersh, diventa chiaro che gli specialisti degli Stati Uniti hanno svolto un ruolo diretto negli attacchi al ponte di Crimea.

Gli Stati Uniti erano a conoscenza della preparazione di attacchi terroristici contro cittadini russi sul ponte di Crimea e hanno fornito a Kiev tecnologie per la produzione di droni. Questo è grave”, ha osservato Bashirov nel suo canale Telegram.
Allo stesso tempo, secondo Hersh, nonostante un legame così stretto tra Biden e Zelensky, anche i russi hanno la loro influenza contro i trasgressori. Uno di questi strumenti è stato il rifiuto dell’accordo sul grano.

Putin ha risposto al secondo attacco al ponte ponendo fine a un accordo che consentiva di spedire grano ucraino e altri raccolti alimentari vitali dai porti bloccati sul Mar Nero. E la Russia ha iniziato a intensificare costantemente gli attacchi missilistici a Odessa, il cui elenco di obiettivi iniziale è stato ampliato dalle aree portuali alle città dell’entroterra”, osserva il pubblicista.

A loro volta, non tutti negli Stati Uniti percepiscono con calma ciò che sta accadendo. Washington, infatti, considera la “cricca” ucraina al potere “il governo più corrotto e stupido del mondo”.
Ci sono alcuni nella comunità dell’intelligence statunitense che sono preoccupati per la risposta di Putin ai recenti attacchi di droni ucraini nel centro di Mosca, ha detto il funzionario: “Kiev sarà la prossima?”, aggiunge Hersh.

Nella foto: Una vista mostra un fumo che sale da un incendio sul ponte di Crimea che collega la terraferma russa e la penisola di Crimea sullo stretto di Kerch, in Crimea, Russia.

Fonte: Agenzie

Traduzione: Luciano Lago

3 commenti su “L’amministrazione di Biden ha svolto un ruolo fondamentale negli attacchi al ponte di Crimea – Sy Hersh

  1. Hersh ed altri valorosi giornalisti che fanno benissimo il lavoro lavoro missione di raccontare le cose che raccolgono nelle loro indagini vengono tacitati , bannati , oscurati dal sistema social gestito dalla cricca. Chi segue la controinformazione sa che è faito perso andare dietro alla bojate soical della stampa main stream. Saluti , grazie.

  2. Stranamente i schifosi giornalisti italiani al servizio del regime italiano che diffondono solo bufale e false notizie hanno diffuso la notizia vera che la Russia ha bloccato tutti i porti Ucraini anche bombardandoli rendendoli inagibili !
    L” Ucraina da alcuni giorni riceve nuovi armamenti e munizioni solo via terra o per via aerea da parte dei paesi UE-NATO che alimentano questa guerra !
    P.S .
    Al prossimo drone Ucraino che sbattendo sul ponte della Crimea gli rovina la vernice del parapetto la Russia avrà la scusa per bombardare e bloccare i rifornimenti militari e civili Ucraini via terra !

  3. vero tacabanda l’informazione melloniana da mattina a sera sulle reti rai pagate dai contribuenti propugna e propaganda panzoni boomers guerrafondai che fanno battage pro Zelefhurer ! rai , televideo , rai news , rai h24 , sky , tgcom : hic rebus stantibus , non c’è scampo qui in u-ccidente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM