"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

L’ambasciatrice USA presso l’ONU richiede il disarmo di Hezbollah

L’ambasciatrice degli USA presso l’ONU, Nikki Haley, conosciuta per i suoi atteggiamenti anti arabi ed anti-iraniani, oltre che per il suo estremismo pro Israele, si è riunita il mercoledì scorso, 19 di Luglio, con la coordinatrice speciale dell’ONU per il Libano, Sigrid Kaag, con la quale ha discusso dei metodi per l’applicazione della Risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza che richiama al disarmo di tutti i gruppi nel Libano ed in particolare dei movimento Hezbollah.

Il Dipartimento di Stato USA nel suo rapporto informativo annuale, presentato nello scorso mercoledì sul terrorismo, ha preteso di lanciare accuse contro l’Iran per il suo appoggio ad Hezbollah ed ad altri movimenti di resistenza di Gaza, dell’Iraq, della Siria e di altri luoghi del Medio Oriente, indicando che Teheran continua ad essere “il grande protettore del terrorismo ” nel mondo, dimenticando cinicamente di menzionare che la difesa dei territori propri è un diritto riconosciuto dalla stessa ONU e dimenticando anche l’occupazione israeliana e le sue aggressioni continue contro i paesi limitrofi.

Il rapporto segnala che l’Iran sostiene finanziaramente Hezbollah e gli altri movimenti di resistenza in Iraq e che ha addestrato migliaia di membri dello stesso movimento nel suo territorio, una qualche cosa per cui, senza dubbio, i popoli del Libano, della Siria e dell’Iraq, fra gli altri, resteranno sempre molto grati.

Combattenti cristiani di Hezbollah in combattimento

Da parte sua, il ministro degli esteri iraniano, Bahram Qassemi, ha sottolineato che questa informativa USA non è affidabile e costituisce l’ennesimo tentativo di distrarre l’attenzione dell’opinione pubblica internazionale dal patrocinio e dal ruolo che questo paese (gli USA) hanno avuto nella creazione, nello sviluppo e nell’appoggio dei gruppi terroristi nel mondo e in particolare nel Medio Oriente, come ha dichiarato Bahram Qassemi.

Inoltre nell’informativa non si fa alcun cenno a “certi soci degli USA” (Arabia Saudita, Qatar, Kuwait) che hanno creato i gruppi terroristi più grandi del mondo nel corso degli ultimi decenni e che continuano a fornire la base ideologica (wahabismo e salafismo)a questi gruppi  e si dichiarano alleati di Washingon nella “lotta antiterrorista”.
Questo dimostra il carattere infondato del documento, ha detto Qassemi.

Fonte: Al Manar

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

*

code

  1. Riki 2 mesi fa

    guarda la foto e dimmi cosa vedi: una schiava dell’Elite con 2 dietro con le occhiaie e la vescica gonfia, che non vedono l’ora di andare alla toilette a scaricare tutto il prosecco che si sono bevuti a pranzo…per caricarne altro non appena possibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Manente 2 mesi fa

    La tanto decantata Onu, altro non è che lo squallido strumento per dare una parvenza di legalità alle aggressioni anglo-sioniste in giro per il mondo. Pagare una schiera di fannulloni per farsi prendere anche in giro, mi sembra francamente troppo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. annibale55 2 mesi fa

    Prima di dire stupidaggini questa signora DEVE pagare i danni di guerra! Poi, non si capisce perchè Israele debba avere 200 bombe atomiche mentre gli altri nemmeno una. Minimo minimo armi atomiche tattiche per Hezbollah e Siria…altro che disarmo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. animaligebbia 2 mesi fa

      Il “popolo eletto” (ah ah ah)si caga sotto.Mi ricordo ,appena qualche mese fa ,alle rimostranze dell’onu,che il sindaco di Betlemme dichiaro’ di non avere tempo di preoccuparsi dell’onu tranne dopo il lancio di missili iraniani,correre a piangere alle nazioni unite per l’aggressivita’ iraniana.Come agire da lupo per 364 giorni all’anno e travestirsi da agnello solo il 27 gennaio,giorno del piagnisteo mondiale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. panchis 2 mesi fa

    Ahahahahahhahahahaha …almeno conforta un pochetto farsi una sana risata tra un eccidio e l’altro!
    Del tipo: dai, fatevi sterminare con le buone…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Paolorikatukov (@rikatukov) 2 mesi fa

    a essere disarmati dovranno essere gli Stati Uniti d’America e le prostitute che li rappresentano, come questa idiota qui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mardunolbo 2 mesi fa

    Esempio palese di quanto una donna sappia essere bugiarda fino all’utero…Probabilmente si fa fare da un agente del Mossad od e’ lei stessa agente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace