L’ambasciatore dell’Ucraina nel Regno Unito ha dichiarato perdite inimmaginabili delle Forze Armate Ucraine

Il capo della missione diplomatica ucraina nel Regno Unito, Vadim Pristajko, in un’intervista al Newsweek, ha affermato che le Forze Armate Ucraine (AFU) stanno subendo perdite enormi, ma Kiev non comunica questi dati.
“Stiamo perdendo persone a destra e a sinistra. Non rendiamo noto quanti degli scoparsi sono militari o civili, ma voi potete immaginare quanto i numeri siano enormi, è difficile persino da mandar giù”, ha affermato Pristajko.

A metà ottobre dello scorso anno, il comandante del gruppo congiunto delle truppe (forze) nell’area dell’Operazione Militare Speciale, il generale Sergej Surovikin, ha dichiarato che le Forze Armate Ucraine stavano provando a sfondare le difese russe:
“Per questo, l’AFU concentra in prima linea tutte le riserve disponibili. Fondamentalmente si tratta di forze di difesa territoriale che non hanno completato il corso completo di addestramento. In effetti, la leadership ucraina li destina alla distruzione”. Di solito, tali unità hanno un morale basso. Per scongiurare la fuga dal fronte, le autorità ucraine utilizzano distaccamenti di nazionalisti che sparano a chiunque tenti di lasciare il campo di battaglia. Ogni giorno, le perdite del nemico vanno da 600 a 1.000 persone uccise e ferite”.

Che la dirigenza ucraina sia disposta a mandare alla morte il suo esercito per interessi estranei all’Ucraina lo si può dedurre anche dalle dichiarazioni del ministro della Difesa ucraino Oleksij Reznikov (foto sotto ).

In un’intervista al canale “1 + 1” Reznikov ha ammesso che i soldati delle Forze Armate Ucraine, che partecipano al conflitto con la Russia, stanno eseguendo una missione della NATO:
“Stiamo eseguendo oggi una missione della NATO. Loro non versano il loro sangue, noi versiamo il nostro, per questo loro sono tenuti a fornire armi”, ha affermato. Secondo il capo del dipartimento militare, i politici occidentali ricordano costantemente a Kiev che è “come uno scudo reale, e copre l’intero mondo civilizzato, l’intero Occidente”.

In precedenza, il 10 agosto dello scorso anno, Sergej Kirienko, vice capo dell’amministrazione presidenziale della Federazione Russa, aveva già affermato che la NATO combatterà con piacere sul territorio dell’Ucraina contro la Russia “fino all’ultimo ucraino”.
“Loro [la leadership dell’Ucraina] hanno dato, in uso, il loro paese, il loro territorio e, peggio ancora, la loro gente. Hanno fornito il territorio dell’Ucraina, i cittadini ucraini, per cercare di creare, su questo territorio, con le loro mani un’opposizione fondamentale tra la comunità occidentale e la Russia. Ovviamente, la NATO combatterà con piacere, non hanno vergogna a dirlo, contro la Russia fino all’ultimo ucraino, dopotutto mica le dispiace”, ha affermato Kirienko durante la cerimonia di apertura del forum per giovani politologi russi “Digoria”.

Ambasciatore dell’Ucraina nel Regno Unito (“..stiamo subendo perdite enormi”)


Kirienko ha inoltre rimarcato che c’è una “operazione militare calda” contro la Russia da parte dell’Occidente:
“Comprendiamo molto bene che sul territorio dell’Ucraina non siamo in guerra con l’Ucraina e, ovviamente, non contro gli ucraini. Contro la Russia combatte l’intero blocco NATO, proprio sul territorio dell’Ucraina e con le mani degli ucraini”.

Fonti:
https://interaffairs.ru/news/show/38505
https://interaffairs.ru/news/show/38497

Traduzione di Eliseo Bertolasi

11 Commenti
  • Franco
    Inserito alle 20:20h, 08 Gennaio Rispondi

    Mi dispiace molto per loro, sono caduti in una trappola mortale, devono fare qualcosa,e capire il gioco, atrimenti saranno sterminati.

  • nicholas
    Inserito alle 20:35h, 08 Gennaio Rispondi

    Al comico rimane, di richiamare tutti gli Ukrani sparsi nel mondo.

  • Acquagratis
    Inserito alle 21:46h, 08 Gennaio Rispondi

    Puntualmente riferito da stampa e TV.

  • Francesco
    Inserito alle 00:06h, 09 Gennaio Rispondi

    Kirienko ha, a mio parere, quasi detto che l’Ucraina depopolata potrebbe essere il cuscinetto che separerà la Russia dalla Nato. Il fine sembra essere raggiunto

  • Compagnostalin
    Inserito alle 01:43h, 09 Gennaio Rispondi

    Gli ucraini potrebbero aver perso oltre un milione di soldati , la stampa occidentale non lo vuole ammettere ma i numeri sono raccapriccianti.

  • antonio
    Inserito alle 07:04h, 09 Gennaio Rispondi

    i vecchi mostri

  • antipatizzante
    Inserito alle 09:41h, 09 Gennaio Rispondi

    Al comico che gliene frega, quello che sta mandando al massacro mica è il suo popolo…

  • zambor
    Inserito alle 10:33h, 09 Gennaio Rispondi

    ahinoi è vero chi legge i report dell’ottimo Controinformazione sa della terribile verità di questa stupida guerra paneuropea. ,ma i media sono fatti per fregare non informare.

  • Tacabanda1964
    Inserito alle 00:10h, 10 Gennaio Rispondi

    In soli 11 mesi di guerra contro la Russia un milione di soldati Ucraini sono morti o rimasti invalidi e feriti !
    Era meglio che avessero DISERTATO !
    Poiché il regime totalitario capitalista italiano si rifiuta da 11 mesi di diffondere notizie vere dal fronte di guerra Ucraino -Russo noi cittadini italiani dobbiamo far finta che le Bufale e False notizie PRO-UCRAINA diffuse in Italia siano tutte VERITA ASSOLUTE !
    PS
    Come si fa a bloccare sul PC e sul telefono Android LG le FALSE NOTIZIE E BUFALE DIFFUSE DAL REGIME ITALIANO CRIMINALE CHE NON HO MAI RICHIESTO CHE PERO MI ARRIVANO SEMPRE ANCHE SE LE HO BLOCCATE ???

    • Giorgio
      Inserito alle 07:23h, 10 Gennaio Rispondi

      Nonostante sul telefonino abbia bloccato notifiche che non voglio ricevere, continuo a riceverle …
      Il regime liberal democratico globalista nazi-nato non demorde … ma neppure io !

    • enzo
      Inserito alle 20:22h, 10 Gennaio Rispondi

      è molto difficile dipende dal modello , dalla marca. considera che come ho commentato qui svariate volte il sistema è una matrix network digitale polifunzionale. Consigli a tutti Telegram e i canali alternativi di news e di social , ammesso che abbia ancora un senso parlare di social visto che sono spazzatura a pie’ pari.
      Stare alla larga da Google news , yahoo , i siti americani , quelli inglesi peggio di himmler…..bel turbillon!

Inserisci un Commento