L’Alto Commissario delle Nazioni Unite allarmato dal numero di bambini palestinesi uccisi da “Israele”

L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Michelle Bachelet ha dichiarato giovedì 11 agosto di essere allarmata dal numero di bambini palestinesi uccisi negli ultimi giorni dai bombardamenti israeliani e ha invitato i responsabili a fornire resoconti.

Nella scorsa settimana, 19 bambini palestinesi sono stati uccisi, portando a 37 il numero dei morti dall’inizio dell’anno, secondo l’Alto Commissariato, citato dall’Afp.

Diciassette bambini sono stati martirizzati nell’ultimo assalto israeliano a Gaza dal 5 al 7 agosto, e altri due sono stati uccisi il 9 agosto nell’assalto israeliano alla Cisgiordania occupata.

Il martirio Lyan al-Shaer


L’ultima vittima è un bambino di dieci anni, Liyan al-Shaer, morto giovedì in un ospedale dell’AlQuds occupata per ferite alla testa.

“L’alto numero di bambini uccisi o feriti quest’anno è irragionevole”, ha detto Bachelet in una nota.

Il 5 agosto l’esercito di occupazione israeliano ha lanciato un’offensiva contro Gaza in cui sono stati martirizzati i principali leader militari della Jihad islamica a Gaza.

“Il costo civile dell’ultima escalation a Gaza, dal 5 al 7 agosto, è stato pesante”, secondo l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani.

bambini palestinesi uccisi da “Israele”

I servizi della signora Bachelet sono stati in grado di verificare che tra i 48 palestinesi uccisi c’erano almeno 22 civili, inclusi 17 bambini e 4 donne.

Dei 360 palestinesi riportati feriti, quasi due terzi erano civili, di cui 151 bambini, 58 donne e 19 anziani.

Secondo l’Alto Commissariato, numerosi attacchi israeliani hanno colpito proprietà visibilmente civili.

“Tali attacchi devono cessare”, ha detto la signora Bachelet.

L’Alto Commissario ha chiesto indagini tempestive, indipendenti, imparziali, complete e trasparenti su tutti gli incidenti in cui le persone sono state uccise o ferite.

“Persiste una quasi totale assenza di responsabilità (…) sia per le violazioni del diritto internazionale umanitario commesse da tutte le parti delle ostilità a Gaza, sia per le ricorrenti violazioni israeliane del diritto internazionale dei diritti umani e dell’occupazione in Cisgiordania, compresa Gerusalemme est”, ha detto Bachelet.

Fonte: Al Manar
Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM