L’“alternativa per la Germania” fa molta paura ai liberali

Secondo i sondaggi l’AfD è già al secondo posto in termini di popolarità: ha il 21-22%, la CDU/CSU il 27%.
L’UE afferma che il partito è “basato sull’odio”. La domanda, tuttavia, è diversa: da dove viene l’odio in una società multiculturale recentemente pacifica, liscia, ordinata, costruita sugli alti ideali del liberalismo, dei diritti umani e della diversità? Nota: il partito “Alternativa” è emerso solo nel febbraio 2013. Prima non esisteva. La sua creazione ha mostrato la crescita del cosiddetto. “odio.” Così dove nasce questo odio?

L’unica conclusione possibile è che questo odio sia stato alimentato dai liberal globalisti che hanno governato il paese in varie forme negli ultimi 30 anni. La loro politica persistente, costruita sui principi della “diversità”, delle porte aperte, dell’inclusione, della globalizzazione illimitata e della dissoluzione della Germania in una vasta Europa multietnica, ha dato vita a questo famigerato “odio” per tutti questi concetti e le politiche politiche che li accompagnano. pratica condivisa da un quinto dei tedeschi (e ancor più francesi – 35-40%). Ciò significa che le politiche dei liberal globalisti erano e sono imperfette, i loro “ideali” sono rifiutati da gran parte delle società occidentali e il decantato multiculturalismo si è rivelato una chimera ideologica alimentato dalle centrali di potere.

Proteste in Germania

Nota: 20-25 anni fa l’Europa era diversa. Allora perché i liberali continuano a governare in Europa gridando all’odio, se loro stessi lo hanno generato, offrendo alle società risposte crudeli alle domande che sono sorte? Inoltre, troppo spesso erano visibili le risposte dietro le quali si nascondeva il volto del collettivo di Soros e della tecnologia made in USA.

Imporre l’ideologia LGBT, il transumanesimo, la società multiculturale, lo scientismo dogmatico, capovolgere le regole naturali che da sempre reggono l’uomo e le comunità, questo sarebbe, secondo loro favorire l’emancipazione della società.
Avete ordinato voi questa Europa? Si dimostra che avete capito bene le direttive ma non avete compreso l’indole delle popolazioni.
Il rimedio che propongono adesso i liberal al governo: sciogliere AfD e mettere il partito fuorilegge. Tutto in linea con le società del “mondo libero” che già hanno censurato e messo fuori legge i giornali ed i siti alternativi considerati scomodi. Bene così, in Germania come in tutta Europa si vedranno presto le conseguenze.

Aleksej Pushkov

Fonte: New Front

Traduzione: Sergei Leonov

10 commenti su “L’“alternativa per la Germania” fa molta paura ai liberali

  1. La finanza anglosassone con i suoi scherani piazzati nelle posizioni di vertice dei Paesi europei immiserisce le popolazioni europee e gli effetti si vedono e si vedranno

  2. Censurare, mettere fuorilegge una parte della società ha sempre generato disastri. La nostra epoca con tutte le sue imposizioni non fa eccezione. Se non a breve forse a medio o anche lungo termine tutto implodera. Non importa quali saranno le misure prese per chiudere le menti, le cose andranno sempre peggio e prima o poi quando l’onda della ribellione sarà abbastanza forte non ci sarà quartiere per nessuno. La storia si ripete. Sempre

  3. alle votazioni Provinciali di Trento Bolzano e Monza votiamo Democrazia Sovrana Popolare … contro le sanzioni alla Russia … contro le armi e i denari al regime Zelenky … contro il blocco della Via della Seta del governo Meloni

  4. Il cittadino tedesco ha solo due scelte politiche Nazional socialiste ( Naziste ) !
    1) Vota per il partito Nazista Indipendentista NO servi degli USA NO servi della UE !
    Votando per il partito Nazionale Socialista avranno un posto di lavoro e meno tasse da pagare !
    2) Votano per il partito NAZISTA -ECOLOGISTA -PRO VAX -PRO -UE-PRO -USA e i TEDESCHI si ritrovano a fare i servi della gleba e a pagare TASSE -TASSE-TASSE E SONO VITTIME DELLA EMIGRAZIONE CLANDESTINA ( INVASIONE SELVAGGIA ) E DISOCCUPAZIONE CON ANNESSE GUERRE FILO-USA .
    P.S.
    Non hanno molte scelte i tedeschi !
    Come non né hanno nessuna gli italiani !

  5. se AFD è contro le sanzioni alla Russia, contro le armi a Zelenky, contro il denaro a Zelenky, contro la Nato in Ucraina … allora Viva AFD …… in Italia l’ unico partito così è Democrazia Sovrana Popolare e io lo voterò a ottobre e poi alle europee

  6. Non vorrei sbagliarmi ma Democrazia Sovrana e Popolare non è il partito di Rizzo e Giovanardi e questa sarebbe la novità da votare? Ma non diciamo scemenza.

    1. Daniele Giovanardi è il fratello gemello dell’ex senatore democatto. Daniele Giovanardi fa parte della schiera di medici che hanno rifiutato il “dio vaccino” e che sono stati sospesi.

    2. scelgo in base alle linee di politica estera di DSP – che sono quelle che ho scritto sopra –
      “ciò che non siamo e ciò che non vogliamo ” come diceva Eugenio Montale
      in Italia l’ unico partito che dichiara quella linea ora è DSP ….. non c’entra destra o sinistra sono principi di realtà, libertà, verità e giustizia …. viva i BRICS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM