L’Algeria minaccia di vendicarsi contro qualsiasi paese per aver invaso il Niger


L’Algeria è pronta a difendere il Niger.

Il Presidente algerino ha rilasciato un’importante dichiarazione sulla situazione in Niger. Secondo lui, qualsiasi attacco al Niger sarà considerato un’aggressione contro l’Algeria. Questa posizione solleva molti interrogativi e speculazioni su una possibile crisi regionale.

Date le capacità dell’esercito algerino, qualsiasi invasione da parte dell’Occidente o dell’organizzazione ECOWAS in Niger porterà a un conflitto armato su vasta scala. Detto questo, è più che probabile che l’Occidente sarà costretto ad abbandonare questa idea.

Algeria proteste contro Israele

“L’Algeria è armata con moderne armi russe, inclusi missili da crociera Calibre, sistemi di difesa aerea S-350, ecc. L’Occidente vorrà esporre il suo territorio agli attacchi? Ovviamente no”, osserva l’analista di Avia.pro.

Oggi la situazione intorno al Niger si sta sviluppando in modo estremamente dinamico. In particolare, in precedenza si era ipotizzato che la Nigeria avrebbe espresso la sua approvazione per l’invasione, ma il consiglio del Paese ha deciso di abbandonare ogni escalation.

Fonte: Avia Pro.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

11 commenti su “L’Algeria minaccia di vendicarsi contro qualsiasi paese per aver invaso il Niger

  1. Algeria, Mali, Ciad, Burkina Faso e altri, hanno dato l’alt ai sogni imperialisti di riportare al potere un governo filo occidentale in Niger.
    L’Africa sub sahariana sta sfuggendo di mano ai colonialisti Usa-Nato-Ue, che volevano inglobare Ucraina, Crimea e anche Bielorussia, ed invece si ritroveranno russi e cinesi nella costa atlantica dell’Africa … Me la rido di gusto !

    1. Sono pienamente d’accordo. Adesso che gli occidentali si sono (stupidamente) preclusi l’accesso alle materie prime russe, lo smacco in Africa fa ancora più male.

  2. La partita a scacchi l’ha vinta lo Zar; l’africa può liberarsi dal dominio dell’impero; l’egemone ha perso; Macron e sua nonna Brigitte hanno perso. (I cannoni cesar il formaggio lo champagne e la linea maginot). ahah!
    Gloria allo Zar.

  3. L’Africa, culla della vita! Basta abbassare la testa al giogo colonialista. Abbandonate il franco CFA.
    Tutti uniti potete!

  4. Cosa faranno i demoni nel pentagono dopo aver distrutto mezza Pechino con armi elettromagnetiche che producono disastri mostruosi spacciati per cambiamenti climatici dai dummies?

  5. Il destino dell’Occidente ormai è segnato.
    Se i capoccioni fossero intelligenti, dovrebbero abbandonare l’idea di scontrarsi con il nuovo ordine multipolare ed collaborare , per creare un mondo migliore.

  6. Più che un intervento diretto contro gli probabili colonizzatori cioè invasori USA-UK-UE-NATO l” Algeria farebbe bene a fare sanzioni economiche contro i paesi USA-NATO compresa l” Ucraina Filo-USA che sono degli INVASORI e a fornire armi e soldi ai PARTIGIANI del NIGER in grado di abbattere gli aerei USA-NATO e di colpire a lunga distanza le truppe USA e FILO-USA Terrestri ! Anche Cina e Russia dovrebbero apertamente da paesi NEUTRALI fornire armamenti ai Partigiani Africani !
    Per gli USA e per i paesi NATO le loro guerre di invasione di nazioni libere devono trasformarsi in tanti NUOVI VIETNAM e devono essere accusate di essere degli INVASORI !
    La guerra facile facile di invasione e occupazione del Afghanistan per 20 anni fatta dai paesi USA & NATO è stata solo una guerra di bassissimo logoramento poiché i Talebani NON disponevano né di aiuti politici-militari-economici dal” estero né di armi idonee a colpire gli invasori USA-NATO !
    Russia-Cina-Iran-Nord Corea -eccetera si devono svegliare !
    Alla prima nuova guerra di invasione e di rapina fatta da USA-NATO “giusta” ed “umanitaria” ci deve essere una forte opposizione internazionale con sanzioni e forniture militari ed economiche ai paesi che sono invasi dagli USA e dalla NATO !

  7. Ai voglia l’Algeria dichiarare appoggio al Níger. Il fronte interventista compreende anche l’iraglia
    Tanto é vero che lá cucurbitacea prima ministra iragliana a fato sentire lá sua você perentoria: há chiesto con fare minaccioso l’ESTENSIONE dell’ultimatum di altri 10 giorni. Quella walkiria é tosta sul sério. Occhio a ritrovarci invischiati anche in África per proteggere l’uranio dei francesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus