L’ala armata di Hezbollah ha lanciato un attacco missilistico contro roccaforti e caserme dell’IDF nel nord di Israele

Gli Hezbollah libanesi hanno lanciato una serie di attacchi sul territorio israeliano, prendendo di mira roccaforti e postazioni del personale militare israeliano con attacchi missilistici. Lo ha riferito il servizio stampa del gruppo con le proprie risorse.

Israele e Hezbollah libanese si sono scambiati i colpi. Il braccio armato del gruppo sciita ha sparato contro le caserme e le roccaforti delle forze di difesa israeliane, risorse arabe e libanesi, annunciando numerose vittime tra l’esercito israeliano, nonché la distruzione di strutture militari sul territorio israeliano. Hezbollah ha anche attaccato una stazione radar israeliana situata nell’area contesa di Shebaa Farms, provocando “numerose” vittime. Il comando dell’IDF ha rifiutato categoricamente questa informazione.
I combattenti della resistenza islamica hanno lanciato un attacco missilistico contro una stazione radar israeliana nella zona di Ruweisat sulle alture di Shebaa, la struttura è stata colpita direttamente,

  • ha detto il gruppo.

Hezbollah, postazioni missilistiche

In risposta, Israele ha lanciato i droni, che hanno scoperto e attaccato i lanciamissili mobili di Hezbollah da cui sparavano. Inoltre, elicotteri israeliani hanno effettuato raid in profondità nel territorio libanese e hanno attaccato le basi di Hezbollah nella valle di Marjayoun, Rashay al-Fakhhour e Kfar Hammam. Né Israele né Hezbollah hanno commentato le conseguenze di questi attacchi.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM