La vittoria della Russia nel conflitto in Ucraina sarebbe la sconfitta della NATO – Stoltenberg

Jens Stoltenberg ha sottolineato che la NATO deve essere preparata per una lunga guerra in Ucraina
BRUXELLES, 11 ottobre.. La vittoria della Russia nel conflitto in Ucraina sarebbe una sconfitta per la NATO, l’alleanza non deve consentire un simile esito, ha affermato martedì il segretario generale dell’organizzazione Jens Stoltenberg in una conferenza stampa in vista degli incontri dei ministri della Difesa della NATO il 12-13 ottobre a Bruxelles.

“È importante per tutti noi che l’Ucraina vinca la battaglia. Perché se vincerà il [presidente russo Vladimir] Putin, non sarà solo una grande sconfitta per gli ucraini, ma sarà una sconfitta pericolosa per tutti noi, perché renderà il mondo più pericoloso e ci renderà più vulnerabili a un’ulteriore aggressione russa”, ha affermato.

Stoltenberg ha sottolineato che la NATO deve essere preparata per una lunga guerra in Ucraina.

“Penso che dobbiamo solo essere preparati per il lungo periodo (per fornire supporto all’Ucraina – TASS)”, ha aggiunto. (https://tass.com/world/1521099 )

Medvedev ha definito il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina prima della guerra mondiale

Medvedev (vice pres. del Consiglio di sicurezza ) ha definito il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina prima della guerra mondiale

Medvedev

Il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina fino alle conseguenze irreversibili di una guerra mondiale è “fornire agli psicopatici a Kiev i sistemi MLRS a lungo raggio”, ha affermato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza Dmitry Medvedev.

“Gli anziani leader del comitato regionale di Washington e i nuovi arrivati ​​dalla NATO dovrebbero almeno occasionalmente accendere i loro cervelli addolciti.

E inoltre. La tesi del Segretario Generale della Nato secondo cui una vittoria russa significherebbe la sconfitta dell’Alleanza Nord atlantica è una conferma diretta da parte del blocco atlantico della sua partecipazione alla guerra contro il nostro Paese. Come si suol dire, non proviene da una grande mente, ma da un personaggio ingenuo. “Alla fine un onesto norvegese lo ha ammesso”, ha scritto sul suo canale Telegram.
Ancora una Medvedev ha definito il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina prima della guerra mondiale
Medvedev ha definito il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina prima della guerra mondiale | Primavera russa
Il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina fino alle conseguenze irreversibili di una guerra mondiale è “fornire psicopatici a Kiev con MLRS a lungo raggio”, ha affermato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza Dmitry Medvedev.

“Gli anziani leader del comitato regionale di Washington e i nuovi arrivati ​​dalla NATO dovrebbero almeno occasionalmente accendere i loro cervelli addolciti.

E inoltre. La tesi del Segretario Generale della Nato secondo cui una vittoria russa significherebbe la sconfitta dell’Alleanza Nord atlantica è una conferma diretta da parte del blocco della sua partecipazione alla guerra contro il nostro Paese. Come si suol dire, non da una grande mente, ma da un cuore puro. Alla fine un onesto norvegese lo ha ammesso”, ha scritto sul suo canale Telegram.

Nota: Se qualcuno aveva ancora dei dubbi sul ruolo della NATO, la dichiarazione di Stoltenberg ha chiarito quale sia il vero ruolo della NATO nel conflitto..
Il vero antagonista della Russia non è l’Ucraina ma la NATO, diretta da Washington.

Fonte: Agenzie

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM