La vittoria della Russia nel conflitto in Ucraina sarebbe la sconfitta della NATO – Stoltenberg

Jens Stoltenberg ha sottolineato che la NATO deve essere preparata per una lunga guerra in Ucraina
BRUXELLES, 11 ottobre.. La vittoria della Russia nel conflitto in Ucraina sarebbe una sconfitta per la NATO, l’alleanza non deve consentire un simile esito, ha affermato martedì il segretario generale dell’organizzazione Jens Stoltenberg in una conferenza stampa in vista degli incontri dei ministri della Difesa della NATO il 12-13 ottobre a Bruxelles.

“È importante per tutti noi che l’Ucraina vinca la battaglia. Perché se vincerà il [presidente russo Vladimir] Putin, non sarà solo una grande sconfitta per gli ucraini, ma sarà una sconfitta pericolosa per tutti noi, perché renderà il mondo più pericoloso e ci renderà più vulnerabili a un’ulteriore aggressione russa”, ha affermato.

Stoltenberg ha sottolineato che la NATO deve essere preparata per una lunga guerra in Ucraina.

“Penso che dobbiamo solo essere preparati per il lungo periodo (per fornire supporto all’Ucraina – TASS)”, ha aggiunto. (https://tass.com/world/1521099 )

Medvedev ha definito il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina prima della guerra mondiale

Medvedev (vice pres. del Consiglio di sicurezza ) ha definito il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina prima della guerra mondiale

Medvedev

Il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina fino alle conseguenze irreversibili di una guerra mondiale è “fornire agli psicopatici a Kiev i sistemi MLRS a lungo raggio”, ha affermato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza Dmitry Medvedev.

“Gli anziani leader del comitato regionale di Washington e i nuovi arrivati ​​dalla NATO dovrebbero almeno occasionalmente accendere i loro cervelli addolciti.

E inoltre. La tesi del Segretario Generale della Nato secondo cui una vittoria russa significherebbe la sconfitta dell’Alleanza Nord atlantica è una conferma diretta da parte del blocco atlantico della sua partecipazione alla guerra contro il nostro Paese. Come si suol dire, non proviene da una grande mente, ma da un personaggio ingenuo. “Alla fine un onesto norvegese lo ha ammesso”, ha scritto sul suo canale Telegram.
Ancora una Medvedev ha definito il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina prima della guerra mondiale
Medvedev ha definito il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina prima della guerra mondiale | Primavera russa
Il modo più veloce per intensificare il conflitto in Ucraina fino alle conseguenze irreversibili di una guerra mondiale è “fornire psicopatici a Kiev con MLRS a lungo raggio”, ha affermato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza Dmitry Medvedev.

“Gli anziani leader del comitato regionale di Washington e i nuovi arrivati ​​dalla NATO dovrebbero almeno occasionalmente accendere i loro cervelli addolciti.

E inoltre. La tesi del Segretario Generale della Nato secondo cui una vittoria russa significherebbe la sconfitta dell’Alleanza Nord atlantica è una conferma diretta da parte del blocco della sua partecipazione alla guerra contro il nostro Paese. Come si suol dire, non da una grande mente, ma da un cuore puro. Alla fine un onesto norvegese lo ha ammesso”, ha scritto sul suo canale Telegram.

Nota: Se qualcuno aveva ancora dei dubbi sul ruolo della NATO, la dichiarazione di Stoltenberg ha chiarito quale sia il vero ruolo della NATO nel conflitto..
Il vero antagonista della Russia non è l’Ucraina ma la NATO, diretta da Washington.

Fonte: Agenzie

Traduzione: Luciano Lago

9 Commenti
  • Emanuele
    Inserito alle 19:44h, 11 Ottobre Rispondi

    Questi hanno premura di vedere il fungo…

  • enzo lima
    Inserito alle 20:00h, 11 Ottobre Rispondi

    nomen omen , un organismo che agisce una entità statuale multinazionale rappresentativa di nulla. u signur!

  • Sando Kan
    Inserito alle 21:46h, 11 Ottobre Rispondi

    Il mondo diventa molto più pericoloso, infido, perverso e schifoso se vincono le serpi atlantiste al soldo del globalismo.

  • Rodolfo
    Inserito alle 21:52h, 11 Ottobre Rispondi

    Stoltenberg oltre che stolto eppure imbecille questo servo di un paese che non supera la popolazione di Roma…

  • vincenzo
    Inserito alle 22:21h, 11 Ottobre Rispondi

    La scomparsa dell’america dalla faccia del pianeta va vista come la guarigione dal cancro di un malato oncologico.

  • birratarelli
    Inserito alle 22:22h, 11 Ottobre Rispondi

    STOLTEMBERG UN NOME UNA GARANZIA
    cosa bisogna dire di sto idiota servo dei globalisti del fondo d’usura Vanguard che gira circa 90 trilioni di dollari all’anno mentre black rock ne gira 110 di trilioni.
    È come ar LECCHINO servo di 2 padroni e credo che Goldoni mi perdonerà per aver associato uno stolto alla sua opera.

    DASVIDANIA TOVARICH
    SLAVA RUSSIA

  • antonio
    Inserito alle 10:07h, 12 Ottobre Rispondi

    in Occiidente pare che i crimini non vengano più perseguiti – esempi a decine nella storia – dalle Tween Towers al North Stream 1 e 2 – dagli attentati finto ISIS di Parigi Nizza Berllno – dalle pandemie ai vaccni nocivi obbligati – dalla moneta dollaro sterlina euro monopolio delle famglie sioiniste – dai golpe cileni argentini e ucraini dei santi romani – dal monopolio illegale dell’ informazione – dalle elezioni manipolate ( i voti di Vita in Alto Adige a migliaia spariti )

  • Aplu
    Inserito alle 12:30h, 12 Ottobre Rispondi

    Servi su servi come Stoltemberg ci sono sempre stati. Ed hanno sempre danneggiato le loro nazioni e quelle degli altri. Sono buttati lì come la merda nei prati e stanno in piedi finché il padrone li sostiene. Poi magari fanno anche una brutta fine, che meritano, come il ministro delle tasse Prina dopo la caduta del Regno napoleonico a Milano, che venne fatto a pezzi e strascinato per le strade dal popolo infuriato.

  • Luca
    Inserito alle 14:50h, 12 Ottobre Rispondi

    Riguardo alle dichiarazioni di stoltemberg NATO : 1) gli Ukraini comunque vada sono già sconfitti , perché vengono usati dall’ occidente ed il loro è un Paese in pegno .2) Una lunga guerra è una sconfitta per l’umanità , non per la Russia in particolare. 3) Una sconfitta per la Nato è una vittoria per l’umanità, quella che doveva essere un associazione di mutua difesa è il braccio armato geopolitico degli angloamericani per fare i loro interessi e fregnacce in tutto il mondo , un’associazione aggressiva, non di difesa.

Inserisci un Commento