La vera Storia non raccontata dell’11 Settembre e delle sue conseguenze

di Luciano Lago

Ieri ricorreva l’anniversario (il 19°) dell’11 Settembre, la data che ha cambiato il mondo, come alcuni hanno detto nelle celebrazioni. Vero, fra la tanta retorica dei discorsi ufficiali questa è l’unica cosa vera.
In realtà quella data ha segnato uno spartiacque fra il mondo di prima ed il mondo del dopo 11 S..

Potrebbe sembrare un fatto anomalo che, dopo tutti questi anni, rimangono ancora i misteri su quell’avvenimento che la narrativa ufficiale non ha certo chiarito e sono in molti, fra parenti delle vittime ed esperti e scienziati di vari paesi, che hanno sollecitato le autorità USA a desecretare gli atti e dire la verità su quello che è stato l’attacco alle Twin Towers che ha rappresentato il primo attacco interno negli Stati Uniti d’America.
Tuttavia il punto non è questo ma è essenziale avere chiare quali siano state le conseguenze di quell’avvenimento epocale.


Dall’11 Settembre del 2020 l’Amministrazione USA (il presidente George Bush Jr.) ha dichiarato la “guerra al terrore” e da quel momento sono cadute tutte le vecchie regole del diritto internazionale ed è valsa una unica legge, quella dell’ egemonia Imperiale USA che si può riassumere in poche parole: chi non si piega al nostro dominio è un nemico e noi lo potremo colpire e annientare con qualsiasi mezzo, ovunque si trovi.
Non potevano saperlo in quel momento gli Iracheni, gli afgani, i libici, i siriani, gli yemeniti o i somali ed altri popoli del mondo che il loro destino sarebbe stato segnato da guerre di aggressione, bombardamenti, destabilizzazione dei loro paesi, oltre ad embargo e sanzioni.
Tuttavia ,dopo l’11 S. , è successo esattamente questo e nessuno ha chiesto conto a Washington dei crimini commessi. Non è stato mai chiesto ai governanti degli USA quale fosse la relazione di colpa delle centinaia di migliaia di vittime innocenti cadute sotto i bombardamenti degli americani e dei loro alleati con gli avvenimenti dell’11 Settembre. Nel solo Iraq si calcola che il totale delle vittime della guerra di aggressione della coalizione USA sia stato intorno a un milione di persone, fra vittime civili e militari, oltre alle decine di migliaia di vittime dell’Afghanistan (il più lungo conflitto dell’epoca moderna), della Libia, della Somalia, della Siria, dello Yemen (coalizione USA/Saudita) e di altri paesi minori.

Macerie delle torri Gemelle


Il bilancio delle vittime delle guerre dell’imperialismo USA è spaventoso e si possono considerare queste, le vere vittime dell’11 Settembre ma nessuno, della politica ufficiale in Italia, destra e sinistra, ne parla e ne accenna. Tutti in Italia sono sdraiati sulla comoda quanto falsa versione propagandistica dell’11 Settembre. In particolare si distingue la destra italiana che a parole si proclama “sovranista” ma che non ha mai pronunciato parola sulle guerre neocoloniali a cui l’Italia partecipa come truppe di supporto nell’ambito della NATO.
In realtà l’11 S. è stata la data che ha segnato la svolta decisiva ed è quello che spiega tutti gli avvenimenti che sono accaduti negli anni successivi, incluso lo sgretolamento del sistema internazionale sotto l’impulso dei cambiamenti che sono in atto. Da allora le limitazioni alla libertà (il “Patriot Act”) , decretate con il pretesto della sicurezza, sono diventate definitive e valgono in tutto il mondo.
Nelle ricorrenze e nelle celebrazioni dell’11 S., i partiti e gli esponenti filo-atlantisti, hanno ancora la faccia di parlare di “lotta al terrorismo”, trascurando il fatto, ormai incontrovertibile, che l’ondata del terrorismo jihadista è stata originata e sostenuta proprio da quelle centrali di potere che hanno inaugurato la “guerra al terrore”.

Falluja (Iraq) devastata da bombardamenti al fosforo bianco

Un terrorismo jihadista (alimentato e sostenuto dagli USA e dalla NATO) che è stato utilizzato per destabilizzare e rovesciare i governi dei paesi che non si erano piegati all’egemonia USA. Eclatante il caso della Libia e della Siria.
In questo contesto i veri patrioti e i veri sovranisti sono quelli che hanno difeso il diritto dei popoli a difendere la propria sovranità, la propria identità senza essere assoggettati dall’Impero USA, impugnando le armi e difendendo il loro territorio e le proprie famiglie dagli aggressori e dai loro mercenari.
Significativo come in Siria le antiche comunità cristiane siano state difese dall’Esercito Siriano e da Hezbollah, mentre i paesi occidentali (e Israele) armavano e sostenevano i gruppi terroristi che hanno cercato di sradicare ogni presenza cristiana da quel paese per creare il califfato Islamico sotto patrocinio USA-Saudita. L’obiettivo era ed è rovesciare il governo laico e nazionalista di Bashar al-Assad.
I “sovranisti” di casa nostra, quelli della destra e dei suoi contorni, da quale parte stanno? Ancora oggi i Salvini e le Meloni sostengono le menzogne della “lotta al terrorismo” proclamata dagli USA e dai loro sodali sauditi e turchi.
D’altra parte coloro che sono i “padroni del discorso” e che dispongono del controllo di tutti i grandi mezzi di comunicazione mediatici possono orientare la loro narrativa e condizionare l’opinione pubblica come meglio credono, rovesciando la realtà.
La realtà è quella che il terrorismo jihadista è stato il comodo pretesto utilizzato dalla elite di potere USA per portare avanti quei piani di destabilizzazione e di balcanizzazione del Medio Oriente e dell’Asia Occidentale che da molto tempo erano stati pianificati dagli strateghi degli USA e di Israele.

Gli strateghi del Nuovo Secolo Americano


Erano piani che prevedevano una ridivisione del mondo e del Medio Oriente per permettere l’egemonia assouta degli USA (e di Israele) nell’ambito di quello che doveva essere il “nuovo secolo americano” (“The New American Century”) che era l’obiettivo progettato dagli strateghi dell’Amministrazione di George Bush e dei suoi successori, Barak Obama e Donald Trump con le varianti del caso.
Questo è stato il vero motivo dell’11 Settembre e di quanto è accaduto dopo. La retorica e le false celebrazioni dei “padroni del discorso” non lo diranno mai.

27 Commenti

  • songanddanceman
    12 Settembre 2020

    “”… Erano piani che prevedevano una ridivisione del mondo e del Medio Oriente per permettere l’egemonia assoluta degli USA (e di Israele)
    nell’ambito di quello che doveva essere il “nuovo secolo americano” (“The New American Century”) , …. ecc. “” ,

    Sì , ma “il piano ” è fallito ,
    gli USA non sono più il padre-padrone del Mondo .
    Ormai la maggior parte degli Stati , che non sono ancora completamente vassalli , non si fidano più degli USA
    e non vogliono più pagare tangenti per la fantomatica “protezione ” mafiosa .
    Gli USA si dovranno accontentare del Loro “giardino” in Sud America ,
    una parte di Africa ( se riuscirà a liberarsi della colonizzazione francese ) ,
    del Giappone & poco in “Oceania ” ( l’India non si sa ancora ) ,
    nemmeno in UE , a trazione tedesca, è ben vista ( specialmente la parte USA-Rep.-Trump ) .
    Forse , nemmeno con una vittoria dei Globalisti-NEOliberisti Democratici/Biden gli USA potrebbero convincere l’UE
    a lasciare la Cina ( & la Russia/risorse energetiche fossili/Nord Stream 2 / ecc. ) .
    Poi , rimane il problema Israele ( che è di fatto il 51esimo Stato degli USA ) che è perennemente in guerra con tutti gli Stati adiacenti che
    non vogliono avere “la protezione ” USA-Israele .
    Ormai in Medio Oriente ( i Siriani , gli Iraniani , gli Iracheni , penso anche ai libanesi ) preferiscono l’aiuto di Mefistofele piuttosto che
    piegarsi agli imperialisti Israel-USA .

    • Monk
      12 Settembre 2020

      Piano fallito? Guardati attorno, siamo circondati da mascherine, tutto il mondo è sotto attacco dal pseudo nemico invisibile e osi dire che hanno fallito? Lascia perdere il potere americano mondiale che andava di moda decenni fa, ora sono i giudei che hanno vinto e sono ovunque.

  • Monk
    12 Settembre 2020

    Questi sono gli articoli che mi piacciono e contestualizzano la primitiva natura americana guidata dai giudei, con i pochi loro dissidenti che sono automaticamente accerchiati e minacciati dal deep state. Il mondo è una merda, possiamo chiacchierare, teorizzare, incazzarci quanto vogliamo ma tant’è. I pochi milioni di pensanti indipendenti che abitano questo bellissimo pianeta sono impotenti e costantemente in pericolo, anche noi umili e microscopici utenti del web contro informativo, Prego per tutti voi, amici e nemici. Monk

    • atlas
      12 Settembre 2020

      per i nemici prego anch’io. In un modo diverso dal tuo però. Il Corano prescrive di amputare mani e piedi e di uccidere i nemici, eliminare senza pietà chiunque porti la corruzione sulla terra affinchè la Religione sia la sola quella di DIO. Senza odio motivato, spiritualmente e politicamente, non si riesce a farlo. Il Corano è un Libro dell’odio ? Sì, il buono odia il cattivo, il bene odia il male, senza compromessi democraticamente maligni e malvagi

      il cristianesimo dà queste stesse possibilità ? Ovvero di prevalere sul male ? La croce rappresenta una divinità ? O un subire passivamente rimandando tutto alla Giustizia Divina. Un Giorno. Purtroppo per tanti Dio rimprovererà loro di essere stati deboli, se pur martiri innocenti

      ti rispetto monk. Se non mi aggredisci ti rispetto

      quando ero cristiano lo ero strutturalmente più per la DC ‘Fascista’ e Mediterraneizzata, Duo Siciliana, ma non conoscevo le Sacre Scritture, sono sincero, scrivo la verità, non ne avevo il tempo nè lo spirito. Non avevo quindi un Credo correttamente formato, ma sapevo intimamente che il Creatore dirigeva il Destino e il percorso di ognuno e di ogni cosa. La difesa dello Stato inteso come un’entità morale negli anni ’70 e ’80, con o senza una divisa, prescindeva da violenze quotidiane contrarie, anche se non sembra, al mio modo di essere; che è molto pacifico. Oggi non c’è più nulla, solo materialismo democratico e liberale, massone e giudaico. Ed è finita com’è finita. Le Sacre Scritture, tutte, comprese quelle apocrife, ho avuto modo e tempo di studiarle quand’ero rinchiuso

      ti voglio bene monk
      la pillola monk
      https://www.youtube.com/watch?v=Zzw9–tQgK0

      • atlas
        12 Settembre 2020

        sullo sfondo della copertina c’è Martin Balsam, un giudeo che è morto ‘relativamente’ presto. Meno cose da ascrivergli per parte del Sommo Giudice Divino, buon per lui

        la vecchia invece è ancora viva, l’altro giorno è stato il suo compleanno, per quanto sopra premesso, ciò non deve rattristarci

      • Kaius
        13 Settembre 2020

        Si Atlas il Cristianesimo da le stesse possibilità,mi limito a scrivere solo un passo:
        Quanto a quel profeta o a quel sognatore, egli dovrà essere messo a morte, perché ha proposto l’apostasia dal Signore, dal vostro Dio, che vi ha fatti uscire dal paese di Egitto e vi ha riscattati dalla condizione servile, per trascinarti fuori della via per la quale il Signore tuo Dio ti ha ordinato di camminare. Così estirperai il male da te.
        7 Qualora il tuo fratello, figlio di tuo padre o figlio di tua madre, o il figlio o la figlia o la moglie che riposa sul tuo petto o l’amico che è come te stesso, t’istighi in segreto, dicendo: Andiamo, serviamo altri dèi, dèi che né tu né i tuoi padri avete conosciuti, 8 divinità dei popoli che vi circondano, vicini a te o da te lontani da una estremità all’altra della terra, 9 tu non dargli retta, non ascoltarlo; il tuo occhio non lo compianga; non risparmiarlo, non coprire la sua colpa. 10 Anzi devi ucciderlo: la tua mano sia la prima contro di lui per metterlo a morte; poi la mano di tutto il popolo.

        Per quanto riguarda quella schifosissima, perversa e ripugnante passività di cui parli appartiene a sette bergogliane,massoniche e sataniche che non c entrano in cazzo col Cristianesimo.
        Chi si fa pestare dal malvagio è un malvagi le un perversocluo stesso,perché gode e si sente superiore a farsi pestare da quest ultimo,feccia del genere ai giorni nostri sarebbe chiamato “sodomita passivo”.
        Dal manuale “Come infinocchiare la gente tramite l impervertimento di un credo religioso “

      • Kaius
        13 Settembre 2020

        Si Atlas,il Cristianesimo offre le stesse possibilità,mi limiti giusto a riportare un passo:C.E.I.:
        Deuteronomio 13,6-10
        “Quanto a quel profeta o a quel sognatore, egli dovrà essere messo a morte, perché ha proposto l’apostasia dal Signore, dal vostro Dio, che vi ha fatti uscire dal paese di Egitto e vi ha riscattati dalla condizione servile, per trascinarti fuori della via per la quale il Signore tuo Dio ti ha ordinato di camminare. Così estirperai il male dinanzi a te”.

        La schifosa passività di cui parli appartiene a feccia bergogliana,massonica e satanista,feccia che nulla ha a che vedere col Cristianesimo.
        Chi subisce passivamente è malvagio e pervertito quanto il malvagio stesso,perché gode e si eccita nell essere torturato,perseguitato,seviziato,soppresso.
        Ai giorni nostri feccia del genere viene indicata come “sodomiti passivi”.
        Dal manuale “come impervertire un popolo con l impervertimento di un credo”.

        • atlas
          13 Settembre 2020

          carissimo kaius, vuoi entrare in dottrina ? Forse non ti farà piacere

          io in genere evito, perchè sulle convinzioni intime personali religiose non ci sono ‘comunità di sant’Egidio’ (finanziate chissà da chi…) di sorta

          cosa si può pretendere infatti da chi, Musulmano, sostiene con tutto il cuore ‘la Verità è Allah’. cristiano ‘la verità è gesù cristo morto in croce’, giudeo ‘la verità sono quanti soldi e quindi forza hai per imporre leggi e regole agli altri animali della terra destinati a servirci come asini da soma …’ … sino a tutte quelle altre bestialità idolatriche che portano ad es. gli indiani a pregare anche il cazzo e la figa … come vedi non ci può essere discussione costruttiva e finalizzata ad alcunchè (in dottrina religiosa, non nella creazione delle condizioni per una civile e pacifica convivenza, che invece è politica)

          ma stamattina, con te, che sei Napoletano, del mio Popolo, della mia razza, sì (anche se non ne ho tanta voglia, sono sincero, mi sono svegliato da poco e mi ci vuole almeno un’ora per uscire dal coma. E tante sigarette e caffè amaro ma col gelato, io sono un vizioso perverso, anche se avrei preferito aprire gli occhi al mattino con a fianco 2 donne, una a destra e una a sinistra, democraticamente, ma senza alcuna opposizione)

          mi citi il Deuteronomio ? Benissimo (TU non la cei)

          ebbene, proprio nel passo da te citato, cosa c’è scritto ? (ricordati che DIO ama coloro che riflettono). Apostasia da chi ? Il Dio Unico o il trino reincarnato ? Forse il Dio cambia, dai tempi del Deuteronomio ai tempi del dopo-Messia ? Maria genera un dio ? Ci DEVE essere per forza la morte di un dio per credere ? Perchè Il DIO non può aver salvato Gesù (Isa), dal supplizio della croce. Come ha salvato Noè dal diluvio, Giona dal ventre del pesce, Abramo dal fuoco, Mosè dalle acque, Giuseppe dal pozzo

          è vero pure che lasciò seviziare a morte Zakkariya, ma ciò che cita il Corano non è incredibile ovvero ‘Il Messia non è morto in croce, ma ciò fu fatto credere a loro (gli ebrei), bensì DIO lo ha elevato a sè’. Io mi fermo quì. Ho davanti agli occhi tutti i giorni quella povera ignorante e ottusa di mia Madre (non c’è pietà nel Credo, Il Giorno del Giudizio a intercedere presso Allah non vi sarà nè padre nè madre, nè fratelli nè sorelle, ognuno risponderà SOLO per la SUA Anima), che si è fatta corrompere ‘dalle amiche’ di chiesa. Poverina, è debole, ma guardando ciò che c’è in giro ringrazio Allah che mi ha dato una Mamma così, pura, e non tante puttane di oggi…

          lei si alza tutte le mattine alle 4 e mezza per leggere la Bibbia prima di andare alla messa (a 81 anni, d’estate e col freddo dell’inverno). Ma NON deve leggere l’Antico Testamento. Ordine delle sue ‘amiche’. Perchè l’Antico Testamento è troppo Semita, Mediterraneo, vi è presente il Dio Unico, non il trino (come rimediare a questa contraddizione, boh). Meglio le parziali puttanate del nuovo, tradotte e rigirate in chiave protestante, anglosassone e giudeizzate

          ci sono movimenti come ‘il rinnovamento dello spirito’ (come la ‘rinascita’ democratica di Gelli) kaius. C’è comunione e liberazione che sono democratici liberal capitalisti kaius, che sono infiltrati nella chiesa con tutti e due i piedi kaius

          levati da questa merda sinchè sei in tempo (a Napoli sono in tanti che dicono espressamente “gesù cristo ha creato tutte le cose” vero ?. Amo la mia gente ma con limiti…)

          fatti un viaggio in Tunisia, è lì, a 40km dal confine delle Due Sicilie, tanti parlano il toscano, prendi atto di come si vive in una Società Islamica, pur con tutte le negatività e contraddizioni da ricondurre a sintesi, ricerca ogni spiritualità scevra da qualsiasi condizionamento. Guarda come tutto il vivere è improntato alla Religione. Raffronta. Non fare come mia Madre che è alla fine

        • Kaius
          13 Settembre 2020

          Si Atlas hai ragione,nob ci può essere un dialogo costruttivo in materia religiosa.
          Infattibse tu chiami ignorante una brava cristiana come tua madre allora io do delle troie schifose a tutte le musulmane.
          Per quanto riguarda la mia citazione parla di DIO l unico vero DIO.
          Cristo è morto in Croce per redimere l uomo dai peccati remessibili,poi dimentichi che poi è risorto per dimostrare l impotenza del male dinanzi a Lui,figlio di Dio.
          La Bibbia é stata inzozzata e falsificata dalla solita feccia tanto famosa,ma ciò caro Atlas é successo anche col corano.
          Ovviamente solo un idiota può credere a tali falsità.
          Per quanto riguarda i politici liberal ecc. e i protestanti sono tutti bollati come eretici e quindi nemici da perseguitare,loro come la feccia massonica infiltrata nella Chiesa.
          Un vero cristiano legge TUTTA la Bibbia,la studia,smentisce le falsificazioni,non divide i due testamenti ma li unisce.
          Le amiche di tua madre evidentemente non sono cristiane.
          Dio é unico purché Uno e Trino perché ha intriso la sua natura nel Figlio e nello Spirito Santo.
          A me fa sempre piacere entrare in campo dottrinale ,mi basta non leggere porcate da loggia come da Blondet.
          Poi ripeto che io sono Cattolico Cristiano Romano,tutte le porcate e le eresie di oggi sono mie nemiche,nulla ci ho a che fare,da Bergoglio ai protestanti.
          Atlas rivedeti e segui l esempio di tua madre,esci tu dalla “merda” ,é un consiglio.

          • atlas
            13 Settembre 2020

            se Dio è Unico non è trino. E se è trino non è uno (uno è limitato all’umano, come i numeri. UNICO è un’altra cosa, vuol dire che non vi è nulla di co-eguale). Tieniti pure il tuo credo e la tua religione, non farai a Dio alcun nocumento. E neanche a me

            ma sul Corano SBAGLI (pensa per te, a ciò che hai tu). Il Sacro Corano non è stato MAI modificato di una sola lettera (per i Detti di Muhammad può essere diverso). Vi è una copia tutta in oro a Baghdad. Sono stati aggiunti solo dei puntini diacritici, ma per facilitare la lettura ai non arabofoni.

          • atlas
            13 Settembre 2020

            senza offesa, quando scrivo di ‘puttanate’ è a ragione. Ed è perchè è inconfutabile. Le scritture che avete oggi sono state tradotte da ebraico, aramaico e arabo, prima in greco cirillico e poi in latino, con tutte le alterazioni che la traslitterazione di alfabeti differenti strutturalmente comporta.

          • atlas
            13 Settembre 2020

            Il Corano ricalca praticamente ” l’Antico Testamento ” (Torah in ebraico, Taurat in Arabo)

            “IL Vangelo” (El Injiyl) è un Libro (UNO, no 4 o tutti quelli apocrifi…) con principi legislativi dato da DIO al Messia e Messaggero Gesù tramiete l’Arcangelo Gabriele

            quelli che avete voi sono racconti. Marco e Luca non videro mai Gesù con i loro occhi, infatti i loro scritti comparvero circa 100 anni dopo, sono sicuro che non hai bisogno che te lo dica un qualsiasi prete

            non nego che vi siano tracce di verità, erano tutte persone pie e ispirate, come Giovanni, Matteo, Barnanba, Giacomo … ma NON E’ IL Vangelo originale

          • Kaius
            13 Settembre 2020

            No Atlas Dio é unico purché Uno e Trino perché ha intriso la sua natura nel Figlio e nello Spirito Santo,il numero 3 indica la Santa Trinità, quindi la perfezione.
            Se la Bibbia è il frutto dice traduzioni errate allora lo è anche il Corana visto che recenti studi dimostrano che il Corano è una delle tante copie varianti della Bibbia,quindi di certo non un testo originale
            Quindi dei tu in errore e mi fermo qua per ora.
            Atlas io mi tento il MIO credo e la MIA religione, te tieniti le tue senza dire falsità su credo altrui grazie.
            Poi se vogliamo parlare di “puttanate” possiamo discutere sulla presunta storicità di Maometto o delle sue “mogli” ma non essendo la mia religione e quindi non credendoci non ne troverei molto interesse.

          • atlas
            13 Settembre 2020

            hai ragione tu kaius, meglio le puttane delle puttanate che sputtanano. Io sono un gran puttaniere di classe

            io mi converto a satana, tu fai come vuoi, lui mi da tutto e subito: voglio da satana soldi e puttane e chi se ne frega del paradiso e dell’inferno…chi li ha mai visti. La vita futura ? Io penso a questa chi cazzo l’ha mai vista l’altra…se ci sarà

            veniamo tutti dalle scimmie, per natura, chi cazzo crede a tutte quelle puttanate scritte chissà quanti anni fa e da chi

            viva il troiame e i casini, voglio una società riformata, fondata sulla vagina e ano liberi per tutti, belli e brutti, viva il diavolo generoso e altruista

            buona domenica caro pace

            poi voglio farmi anche omofilo, chissà che gusto si prova. Voglio fare orge assatanate, maschi, femmine e femminelli

          • atlas
            13 Settembre 2020

            basta che non vedo croci. Mi mettono tristezza.

          • Kaius
            13 Settembre 2020

            Ahahah no Atlas se permetti preferisco la seconda,da napoletano preferisco di gran lunga le seconde.
            Poi fa come vuoi ma se ti fai femminiello e magari con l accento liberal milanese per cortesia non scrivermi più!

          • atlas
            13 Settembre 2020

            beh caro kaius, io dove vado mi adatto (se no non ci vado), senza perdere la mia identità però. Non ho mai imparato la lingua milanese è vero, ma l’Arabo abbastanza. E frequento più Arabi che milanesi quando sono lì. Ma da anni esco poco, solo quando mi viene a trovare un connazionale Duo Siciliano, mi metto a disposizione. Ogni tanto partecipo a conferenze d’area politica, la mia, quindi quegli italiani con cui mi ritrovo li considero brava gente

            e cmq a Milano parlo in toscano credo abbastanza correttamente, come scrivo, mi faccio comprendere bene, anche se riduco i contatti al minimo, odio gran parte di quella gente…ci fu una guerra; però non gli parlo certo in Napolitano, sarebbe una manifestazione d’ignoranza. Si parla per comunicare, affinchè l’interlocutore percepisca. E con i termini adatti anche. Perchè se non li percepisce è come parlare da solo. Come per es. con te in religione. Meglio parlare della squadra del Napoli e delle belle ragazze

            io liberale ? Difficile. Cmq ora sono nella mia Patria, Gallipoli. E vaffanculo a tutti

            ciao

          • Kaius
            13 Settembre 2020

            Beh caro Atlas italiano o no io coi miei conoscenti del nord proprio non ci riesco a comunicare,non ci capiamo,spesso e volentieri dialoghiamo per ore e ore ma nulla.
            Comunque si,come con te o altri interlocutori spesso serve usare termini adatti,che male mai non fanno.

  • atlas
    13 Settembre 2020

    niente di particolarmente entusiasmante in questo video, che sa molto di pubblicità speculativa ed il cui titolare del canale pare un insulso babbeo, ma per principio vale la pena segnalare prese di posizioni veritiere anche da chi la verità non sa cosa sia (per me che sono Musulmano)

    “ESCLUSIVA! DALL’ARGENTINA UNA SUORA CI SPIEGA IL RUOLO DEL VATlCAN0 NEL NUOVO ORDINE MONDIALE”

    https://www.youtube.com/watch?v=O6szsNq-ejg&feature=youtu.be

  • atlas
    13 Settembre 2020

    kaius, per non farla lunga, il sangue è sangue. E il nostro è Mediterraneo. E certe cose proprio non le possiamo sopportare. Vedila come vuoi, ma io quì ci vedo la femmina intesa come una proprietà dell’Uomo, proprio come da Diritto di Famiglia originato dall’Islam per gli Stati Islamici. Comunanza di valori e principi religiosi che tu non solo non vuoi accettare, ma rifiuti di riconoscere

    quì chi è il nemico se non la milizia di regime itali ano e ‘giudici’ italianizzati con leggi e regole ingiuste e italianizzate ?

    Napoli, 20enne uccisa dal fratello per la sua relazione con una transessuale

    ” E’ per questo motivo che, nella notte tra venerdì e sabato, Antonio si è messo alla guida del suo scooter per lanciarsi all’inseguimento della sorella e della compagna, con la quale conviveva da qualche tempo, speronandole e facendole sbalzare dal mezzo.

    L’urto alla testa contro il tubo dell’impianto di irrigazione è stato fatale per Maria Paola, che è morta sul colpo, mentre la compagna, rimasta miracolosamente illesa, è stata selvaggiamente picchiata da Antonio Gaglione, il quale la ha accusata di aver costretto la sorella a quella relazione da lui ritenuta ‘anormale’.

    “Non volevo uccidere nessuno, ma dare una lezione a mia sorella e soprattutto a quella là che ha ‘infettato’ mia sorella che è stata sempre ‘normale'”, sarebbero state le parole, riportate da Michele, fermato dalla polizia subito dopo l’incidente. ”

    https://it.sputniknews.com/italia/202009139526893-napoli-20enne-uccisa-dal-fratello-per-la-sua-relazione-omosessuale/

  • Kaius
    13 Settembre 2020

    Io non li voglio accettare?Ma sei impazzito Atlas?
    Anche il Cristianesimo vede la donna come proprietà dell uomo e come sua protetta,stesso discorso coi figli che sono proprietà dei genitori.
    L uomo è servo e padrone della donna.
    Poi per quanto riguarda i trans/omofili vanno messi a morte e perseguitati.
    Fossi stato questo giovane avrei torturato quei due parafiliaci e poi li avrei messi su un rogo.
    Comunque io come sempre su certe questioni non ne faccio una questione di razza ma di malattia e depravazione disumana.

    • atlas
      13 Settembre 2020

      sì sono pazzo
      la questione è legale kaius, quel ragazzo sarà condannato. E’ normale che non ti capisci con gli italiani. Perchè li chiami ‘del nord’. Come se noi fossimo ‘del sud’, sbagli l’approccio al problema, totalmente. Proprio oggi mi è arrivata la scheda per aderire al Comitato costitutivo del Movimento di Liberazione Nazionale delle Due Sicilie che dovrò rimandare a Napoli debitamente firmata. Finalmente. Sono arrivati oggi a ciò che io sostenevo già nel 1990. Noi siamo Duo Siciliani, lo siamo sempre stati, cosa abbiamo in comune con gli italiani, la lingua toscana ? Nemmeno, perchè abbiamo le nostre, Napolitana e Siciliana. E in questo caso la lingua toscana può essere veicolo d’infezione di idee liberali e mitteleuropee con le loro visioni del mondo antireligiose ed estranee alle nostre, più materialiste, che non ci hanno mai appartenuto, guarda oggi com’è ridotta la Svezia. Anche a Lugano parlano toscano ? Non ci possono infettare, c’è un confine di stato, una barriera, sono svizzeri (e non ci hanno mai fatto guerra). L’11 Settembre è anche questo: provocazione per poi infettare di democrazia con la forza abbattendo i confini e le barriere culturali resistenti, che sono l’essenza dei popoli

      gli italiani no, pretendendo di annullarci, di fatto gestiscono le leggi, reprimono. Oggi non sono più presenti fisicamente come nel 1860, ci occupano con le idee. E infettano. La loro società malata è per noi infetta, loro sono lontani per valori creativi razziali differenti, non hanno ottiche custodialistiche e punitive in senso moralmente religioso, ma solo materiale, industriale. Come negli usa, dove la pena di morte è strumento di ordine pubblico in una società priva di ogni valore morale. La democrazia si sviluppa come il cancro di più in società industriali, ove vi è spersonalizzazione. Ecco perchè l’inversione di tendenza, guardare al Mediterraneo, all’Arabo anzichè all’inglese, anche come lingua, rinforza spirito e mente, costituisce protezione da acculturazione. Io odiavo andare a scuola a Milano, a contatto con infettati, la maggior parte figli di partigiani, gentaglia sinistra, sarei voluto andare nelle Due Sicilie, con Professori nostrani, ma mio Padre era lì a fare servizio. Ma ho resistito, erano guerre sempre, c’era odio, io legavo solo con altri Duo Siciliani, pur riconoscendo che con qualche italiano feci pure qualche amicizia superficiale, ma mai profonda. Differenze insanabili

      ti faccio presente un’episodio, riportatomi letteralmente dalla mia signora (una delle altre), accaduto solo qualche anno fa in Tunisia, per capire il sistema e l’ambito popolare di degrado dovuto anche all’ignoranza…ma soprattutto la concezione di scandalo e di pena diversa dalla nostra realtà:

      in un piccolo agglomerato di case isolate in campagna una coppia aveva avuto da poco un figlio, di tenera età. Quando si assentavano per lavoro nei campi lasciavano il bambino col nonno, padre del padre. Questi dopo qualche giorno, mettendo il bambino sulle ginocchia, usò togliere ‘il ciuccietto’ e ……… mettervi altro

      dopo pochi giorni il piccolo stava molto male e i genitori decisero di portarlo dal dottore. Questi, guardando in controluce le radiografie dello stomaco disse: chi avete in casa ?

      … vedete queste ? Questo è sperma, il bambino non riesce a digerirle

      il giorno dopo, rientrati a casa, la coppia al mattino riesce normalmente per recarsi al lavoro, ma questa volta il padre rimane acquattato dietro al muro di casa per osservare cosa accadesse

      una volta constatato di persona il fattaccio entrò in casa … papà…è bello quello che fai ? Mio figlio per poco non moriva

      prese una pala e lo uccise

      venne condannato a un anno di carcere, ma solo perchè si fece giustizia arbitrariamente. Non di più.

      • Kaius
        13 Settembre 2020

        Beh Atlas,rimane il fatto che nolenti o volenti adesso facciamo parte dell Italia quindi non sono io che sbaglio approccio.
        Capisco che la mia terminologia possa dar fastidio ma purtroppo i fatti sono questi.
        Le Due Sicilie hanno perso la guerra e sono andate contro a un destino avverso.
        Ci si vuole staccare?
        Va bene ma io questa volontà non la vedo anzi vedo molti che godono nel farsi trattare come degli handicappati da quelli del nord,anzi come dei negri
        Va bene si la battaglia parte dal lessico però io vedo solo parole ma zero fatti.
        L episodio di pedofilia incestuosa mi sembra poco veritiero perché anche il padre del pargolo dovrebbe aver subito abusi e sevizie che avrebbero distrutto il suo equilibrio psico sessuale facendolo diventare al 90% un parafiliaco.
        Ovviamente un pedofilo va ammazzato per LEGGE e se qualcuno lo supporta deve essere prima torturato,stuprato e poi ammazzato.
        Il “padre” andrebbe punito con le stessa punizione del pedofilo perché lui ha permesso ciò.
        Comunque qui nelle Due Sicilie siamo messi meglio,oggi ero anche io al mare,splendida giornata,godiamoci quello che abbiamo finché possiamo perché come dicevo sarà sempre peggio,purtroppo.

  • antonio
    14 Settembre 2020

    Zio Satam, I want you

  • Marte
    14 Settembre 2020

    Vi siete dimenticati di retrocedere l’epoca della più sfacciata corsa al potere mondiale, ai due famigerati CLINTON, Billsatiro pedofilo e consorte lesbica e porca, a quando con gran consenso di D’Alema e Pannella in Italia, bombardarono a tappeto la Serbia in nome della “pace” approfittando della debolezza della Russia in quel periodo, mettendo le loro zampaccie sul Kosovo, che ora è una terra in mano a cosche mafiose e ove si rubano i fosfati e tutto il possibile.

Inserisci un Commento

*

code