La stretta sui popoli favorita dalla crisi del Coronavirus

Come interpretare quello che sta accadendo?

di Luciano Lago

La crisi determinata dal Coronavirus ha messo allo scoperto il piano dell’Elite transnazionale di utilizzare la pandemia per ottenere il controllo totale delle popolazioni e dei governi sotto il pretesto dell’emergenza sanitaria. Dietro le quinte si muovono i grandi protagonisti della finanza e della politica internazionale dettando le loro direttive e, in qualche circostanza, manifestando apertamente le loro intenzioni.

È il caso di George Soros, il vecchio finanziere, speculatore e cinico promotore di migrazioni e di scardinamento degli stati nazionali, il quale non si è trattenuto ed ha voluto dire la sua. Nel corso di un’intervista rilasciata l’11 maggio, Soros ha detto che la pandemia apre la strada a cambiamenti sociali ritenuti impossibili, definendo questa come “un’opportunità rivoluzionaria per completare i nostri obiettivi”.

Naturalmente Soros è uno dei pochi personaggi della elite che esce allo scoperto mentre ce ne sono altri che si muovono con totale discrezione per comunicare le loro direttive agli organismi sovranazionali come la O.M.S. (Oganizzazione Mondiale della Sanità) o al FMI, al WTO, alla Banca Mondiale, alla BCE e ad altri organismi consimili dove sono presenti i fiduciari della Elite.

Ci sono però resistenze di alcuni governi che vedono nella crisi l’occasione per riaffermare la sovranità dello stato nazionale e allentare i vincoli dell’Unione Europea, abolendo l’apertura delle frontiere e affermando la preminenza delle proprie costituzioni rispetto alla UE. È il caso dell’Ungheria e della Polonia, che sfidano le regole imposte dalla UE e sono insofferenti delle intromissioni di questa.

Più preoccupanti per la elite sono i tentativi di ribellione di gruppi di cittadini verso la stretta messa in atto dai governi con le misure che sospendono le libertà costituzionali e impongono uno stretto controllo dei movimenti. Queste misure suscitano una reazione di rivolta di settori della popolazione a causa, fra l’altro, di una crisi economica che sta portando all’impoverimento di una massa di persone.

Il profeta della vaccinazione di massa: Bill Gates

Tutto questo rende la gente dipendente dagli aiuti di stato e quindi maggiormente ricattabile dalle classi dominanti che possono imporre i loro provvedimenti sulla base degli interessi dei grandi gruppi economici a scapito delle comunità nazionali. Il tutto viene favorito dal clima di paura alimentato dai media facendo balenare l’idea di una nuova ondata di contagi in autunno.

Isolare le persone, prevenire gli assembramenti e dare un senso di precarietà è un fattore importante per condizionare possibili tentativi di resilienza da parte dei soggetti più critici.

Già da tempo nelle riunioni ristrette dei club della Elite (Bilderberg, Trilateral, Davos, ecc. ) si paventava un possibile “risveglio globale” (“the Global Awakening”), come un rischio reale. Tale fenomeno potrebbe avvenire (ed è avvenuto) non soltanto nei paesi in via di sviluppo ma anche nei paesi occidentali, vista la situazione di impoverimento di massa.

Da qui la necessità di controllare il fenomeno, censurare le pagine di controinformazione nei social ed isolare i fautori della dissidenza. Uno scenario a cui ci stiamo avvicinando sempre più con casi eclatanti come la censura di Facebook, di You Tube e l’internamento di personaggi come Julian Assange.

Non bisogna farsi illusioni: il sistema sta progressivamente stringendo la morsa del controllo e si stanno perfezionando strumenti di sorveglianza quali algoritmi su pagine web, app di tracciamento, braccialetti elettronici, microchip sottocutanei. Ci stiamo avviando verso un sistema sociale dominato dallo scientismo dogmatico per instaurare il Nuovo Ordine Mondiale, quello che rende superflui i governi nazionali, obsolete le costituzioni.

Soltanto una sana sollevazione dei popoli, pacifica ma determinata, può evitare questa deriva.

Le difficoltà spezzano alcuni uomini ma rafforzano la volontà di altri.

8 Commenti

  • Teoclimeno
    21 Maggio 2020

    L’instaurazione del Nuovo Ordine Mondiale, non rende solo superflui i governi nazionali e obsolete le costituzioni, ma quel che è peggio è che rende superflue le popolazioni. Considerando il punto a cui siamo arrivati, nutro molti dubbi che le sollevazioni pacifiche raggiungano l’esito desiderato. Ti lasciano protestare, infiltrano di proposito elementi violenti nelle file dei pacifici protestatari, che creano incidenti e quindi forniscono loro il pretesto per demonizzarti, logorarti, e annichilirti. È un copione noto da ormai lungo tempo. Considerando che le centrali da cui partono gli ordini li abbiamo in casa (basi USA), non credo che una rivoluzione pacifica possa bastare a ridarci la libertà.

    • franco
      21 Maggio 2020

      D’accordo come sempre, anch’io non credo per niente che le manifestazioni pacifiche risolvono qualcosa, sono solo una perdita di tempo e spreco di risorse, quelli se ne fottono di queste, in quanto esseri viventi abbiamo diritti, e quando ce li vogliono negare, vanno conquistati e ce un solo modo per ottenerli quindi non vanno invocati col cappello in mano mai.

  • giorgio
    21 Maggio 2020

    Prima o poi l’istinto di sopravivvenza si risveglierà, anche se non in tutti, e renderà lecito, anzi doveroso, l’uso della forza per salvaguardare i diritti fondamentali dei popoli…..

  • Sabrina Pattarello
    21 Maggio 2020

    siamo vermamente messi male, ora ci sarà una manifestazione a Roma il 30 Maggio e 2 Giugno con leader il generale Antonio Pappalardo per cercare di buttare giù il governo Conte, chi vuole può voltare online contro il governo nel sito Gilet Arancioni

    già alcuni legali stanno facendo la loro parte ma ci vuole tempo..
    bisognerebbe che tutti fossero uniti contro il sistema dittattoriale

    • atlas
      22 Maggio 2020

      mi sa dire dopo cosa viene ? Quale tipo di sistema politico ? Chi ? Forse un’altra democrazia ? L’italia esce dalla nato ? Va con la Russia ? Esce dalla ue ? Caccia via gli ameri cani e fa venire i russi ? Mette al bando la massoneria ? Forse ci sarà un partito unico ? Lo chiedo perchè mi riguarda, con le Due Sicilie l’italia ci confina

  • ANDREAROSSI
    22 Maggio 2020

    Accadra’ che i gruppi di tifosi ultra’ si uniranno, e organizzeranno una imponente manifestazione?

  • Pasolini diceva… ne destre ne sinistre, ma due mani per arrestare i ladri e lavorare la terra…
    Dobbiamo tornare all’Agro-Ecologia… recuperando i 4 milioni di ettari abbandonati negli appennini Italici, creando ricchezza dal sole dalla terra e dall’acqua e dai nostri semi antichi…
    senza bisogno di pesticidi e glifosate… con cui sono passati dai campi di sterminio… allo sterminio dei campi…
    arricchendosi alle spalle dei morti e ammalati di cancro e innumerevoli patologie degenerative, causate dalla miriade di residui tossici che sono presenti nei nostri piatti tutti i giorni da 70 anni…
    Abbiamo a disposizione fondi europei per l’agricoltorua biologica… da 25 anni, che vengono ridati indietro o regalati a chi compra pesticidi, illegalmente …
    l’italia deve diventare il polo della trasformazioe delle bioeccellenze di tutti il mediterraneo, con i suoi 8.000 prodotti tradizionali, prmi al mondo (il Brasile è secondo con 2.000).
    Investiamo nell’Agricoltura…
    Siamo i più ricchi del mondo, non facciamoci schiacciare dall’asse franco tedesco che vuole imporci il 20% sui patrimoni, per pagare il debito provocato dal Cancro e patologie degenerative (e malasanita). 200 miliardi all’anno, finti nelle casse delle agro-farmaceutiche a fronte di 1 mliardo di Pesticidi… venduti dalle stesse multinazionali in un drammatico conflitto di interesse. Ovviamente chi non avrà il 20% del valore della propria casa in liquidità dovrà indebitarsi… per cui la casa gliela esproprieranno tutta.
    Intanto coi cinesi-bilderberg sion transgenici cercano di comprare a 4 soldi tutto il vendibile in italia… restaurando a spese dello Stato… che così con i bonus al 110% aumenta il debito…
    che verra rimborsato a lor signori …coi 4 soldi con cui ci han camprato case, aziende… e sequestrato i figli… prelevandoli direttamente dai conti correnti….
    Ma siamo più ricchi di loro… che han comprato tutto il parlamento illegittimo…

    Domani hanno ammazzato Falcone, e con lui Borsellino e moltissimi eroi del Popolo Italico….
    Che erano arrivati alle mafie internazionali… che oggi stanno cercando di dare gli ultimi calci, sentendosi accerchiati dalla Coscienza popolare ormai diffusa, e con un becero tentativo coem quello portato avanti cento anni fa (con la Spagnola) dai Nonni di BillGates e Rockefeller, portarono al potere Hitler e le dittature europee…
    Oggi La “filglia di Hitler” ci riprova con lo stesso sistema… pandemia indotta dai vaccini e dal terrorismo telecomandato…. e Schiavitù con VAccini Anali per tutti
    e Ccuta ai dissidenti…. Ma non ce la faranno, sono accerchiati… hanno slo due possibilità: arrendersi, o diventare Umani… perdonando in primis se stessi, anche se sanno quello che fanno….
    Le forze dell’Ordine Naturale Prevarranno, senza dubbi…
    …perchè al primo dubbio sarebbero morte !

    Agroecologia Unica Via… e RItorniamo alla Lira, con un referendum d’uscita dall’Euro…
    forza e coraggio, torniamo a balllare nei borghi rurali.
    Giuseppe Altieri, Agroecologo – Promotore del Referendum Contro i Pesticidi del 1990 e Magistrato dei Campi

    • Teoclimeno
      23 Maggio 2020

      Egregio Signor GIUSEPPE ALTIERI, siamo in molti a condividere le sue stesse idee e visioni. Coraggio e molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

Inserisci un Commento

*

code